Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Violazioni delle norme sui contenuti di Google e come il tuo sito web può evitarle

Il seguente articolo ti aiuterà: Violazioni delle norme sui contenuti di Google e come il tuo sito web può evitarle

Monetizzazione Il suo compito è aiutare gli editori di siti Web a ottenere tutte le entrate pubblicitarie. In linea con questo, vorremmo che ogni sito sotto la nostra cura fosse pienamente conforme a Google. Abbiamo collaborato con diversi editori che hanno riscontrato problemi con il divieto o la disattivazione dei loro annunci da parte di Adsense a causa di determinate violazioni delle norme sui contenuti.

Pertanto, riteniamo che sia giunto il momento di fornire una buona risorsa sulle violazioni comuni commesse da alcuni tipi di siti Web. È Importante sapere se il tuo sito web è vulnerabile a un certo tipo di violazione delle norme che potrebbe far scattare un campanello d’allarme secondo gli standard di Google.

Contenuto sottile/di basso valore

Contenuti che consentono comportamenti disonesti

Software dannoso/indesiderato

Non consentiamo contenuti che:

  • Contiene software dannoso o “malware” che potrebbe danneggiare o ottenere l’accesso non autorizzato a un computer, dispositivo o rete.
  • Esempi: virus informatici, ransomware, worm, trojan, rootkit, keylogger, dialer, spyware, software di sicurezza non autorizzati e altri software o applicazioni dannosi.

Contenuto copiato

Non consentiamo la visualizzazione degli annunci pubblicati da Google sugli schermi:

Con contenuti incorporati o copiati da altri senza ulteriori commenti, curazioni o valore aggiunto a tali contenuti.

Esempi di contenuti copiati inaccettabili includono, ma non sono limitati a:

1.) Specchia, inquadra, raschia o riscrivi contenuti da altre fonti senza aggiungere valore.

2.) Contenuti generati automaticamente senza revisione o curatela manuale.

3.) Siti che copiano e ripubblicano contenuti da altri siti senza aggiungere alcun contenuto o valore originale.

4.) Siti che copiano contenuti da altri siti, li modificano leggermente (ad esempio, sostituendo sinonimi o Utilizzando tecniche automatizzate) e li ripubblicano.

5.) Siti dedicati all’incorporamento di contenuti come video, immagini o altri media da altri siti senza molto valore aggiunto per l’utente.

Siti di notizie e violazioni del copyright

I siti di notizie sono generalmente ricchi di contenuti. A causa della quantità di testo e altri media che contengono, i siti di notizie sono vulnerabili al fatto che i loro contenuti vengano copiati, copiati o riutilizzati da altri proprietari di siti Web che non possono (o non vogliono) produrre contenuti originali propri.

Sfortunatamente per i creatori di contenuti originali, Google potrebbe non essere in grado di distinguere tra la vera fonte dell’autore e il colpevole di violazione del copyright. Anche un collegamento al tuo sito non garantisce che Google capisca chi viene citato nell’articolo.

La soluzione migliore per contrastare questo fenomeno è la preparazione Scritto da Google Plus. Questa iniziativa di Google consentirà ai suoi algoritmi di distinguere quando un articolo pubblicato online deve essere aggiunto al tuo profilo Google Plus o a quello di qualcun altro. Questa è anche una sorta di protezione per gli editori che trovano spesso i loro contenuti pubblicati più volte da vari altri siti web.

Siti di e-commerce che vendono beni vietati

Google vieta la pubblicazione di annunci su siti che vendono o promuovono beni illegali come droghe illegali (negli Stati Uniti), accessori, alcol e prodotti correlati al tabacco, tra cui sigarette, sigari, pipe e cartine. Questa violazione delle norme include anche il collegamento a siti esterni che promuovono o vendono questi prodotti. Se sei il proprietario di un sito web di e-commerce, devi eliminare l’elenco dei prodotti per assicurarti che nessuno di essi rientri tra i prodotti vietati elencati per rimanere idoneo per pubblicare annunci Google.

Siti classificati che vendono articoli contraffatti

Gli annunci economici online sono vulnerabili alla vendita di beni contraffatti perché l’attività di acquirente-venditore è condotta principalmente dal pubblico. I contenuti generati dagli utenti di solito non vengono monitorati a causa dell’enorme volume di contenuti inviati. In effetti, i prodotti venduti negli annunci economici possono essere qualsiasi cosa, da prodotti autentici a imitazioni o contraffazioni (così come prodotti illegali o vietati).

Portali di intrattenimento e contenuti per adulti

Le notizie su celebrità e film possono essere prive di contenuti per adulti se l’editore fa attenzione a mantenere il proprio sito Web sicuro per tutta la famiglia. I media seducenti e rivelatori (testi, immagini, video, pubblicità) sono frequenti nei siti di intrattenimento. Pensa al tuo lavoro e alla tua famiglia come a una cartina di tornasole e chiediti se ti sentiresti a tuo agio nel guardare questi contenuti in presenza del tuo capo, dei tuoi figli o dei tuoi genitori.

In genere, utilizzando questa linea di pensiero si effettua una valutazione molto rapida per determinare se contrassegnare il proprio sito per una violazione di contenuti per adulti. Se sul tuo sito sono presenti contenuti per adulti (ad esempio suggerimenti sulla salute sessuale relativi alla pianificazione familiare), la soluzione più semplice è mantenere quella pagina specifica fuori dai blocchi di codice di Google Ads.

Blog politici e violazioni dell’incitamento all’odio

Grazie all’impegno di Google verso una navigazione Internet sicura per tutta la famiglia, l’incitamento all’odio e i tipi di contenuti per adulti sono vietati nei nostri programmi AdSense/Ad Exchange. I blog politici non sono necessariamente malvagi, ma esistono blog (di natura politica) con convinzioni estremiste che li portano a commettere discorsi di odio attaccando personalità, gruppi, religioni e istituzioni. Google non lo considera adatto alle famiglie.

Siti web tecnici e violazioni dei contenuti di pirateria

Esistono molti siti Web tecnologici utili che offrono tutorial sulle app, cheat sheet sui gadget, ecc. Tutti questi vanno bene, purché non offrano codici di cracking, sequenze di tasti e altri tipi di contenuti correlati all’hacking.

In definitiva, il punto chiave è garantire che il tuo sito offra valore ai suoi utenti. Se crei un sito web al solo scopo di generare entrate, ignorando i termini e le condizioni di Google per la visualizzazione degli annunci, probabilmente finirai nell’elenco degli account vietati. In qualità di editore di siti Web, la chiave è Contribuire a migliorare l’esperienza dell’utente sul web.

In qualità di leader del settore nella monetizzazione degli annunci, sappiamo cosa serve per rimanere conformi a Google senza incidere sulle tue entrate. Sei pronto a portare le tue entrate pubblicitarie al livello successivo? Registrati per un account Starter su MonetizeMore oggi stesso!


Istruzioni

Che cos’è una violazione delle norme di Google?

Le violazioni delle norme di Google si verificano quando gli editori violano le norme pubblicitarie di Google e vedono sospesi i loro account pubblicitari o vedono temporaneamente rimossi i loro annunci dai loro siti web.

Come posso correggere la mia violazione di AdSense?

Scopri come correggere le violazioni delle norme AdSense da questa guida di Google: https://support.google.com/adsense/answer/7003627?hl=en

Come puoi violare le norme di Google?

Esistono molti modi in cui puoi violare le norme pubblicitarie di Google, ad esempio utilizzando contenuti protetti da copyright, mostrando annunci Google su siti con contenuti che vendono articoli contraffatti e altro ancora. Discuteremo di ulteriori violazioni delle norme in questo post del blog.

Letture correlate: