Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

VAST vs VPAID

Il seguente articolo ti aiuterà: VAST vs VPAID

Questo post è stato aggiornato l’ultima volta il 18 gennaio 2024

Protocolli come VAST e VPAID svolgono un ruolo importante nella pubblicità digitale per editori e inserzionisti. Entrambi sono stati lanciati dallo IAB (Interactive Advertising Bureau) come parte di Raccolta video IAB Per servire l’industria dei video digitali e una maggiore pubblicità video in-stream. In questo post esamineremo più da vicino gli script VAST e VPAID per aiutarti a comprendere la loro importanza per lo stack di annunci del tuo editore.

Largo

Largo È l’abbreviazione di “Video Ad Delivery Model” ed è un modello standard che aiuta i lettori video a lavorare con l’ad server di un editore.

Attraverso lo script, i lettori video possono sapere quali annunci riprodurre, come eseguirli, la durata dell’annuncio, quali funzioni sono incluse e altro ancora. Consente la visualizzazione di annunci video in-stream su lettori video compatibili con VAST.

La versione più recente di VAST risale al 2018 con il lancio di IAB Aggiornamento VAST 4.1.1.

Positivi

  • Consente ai lettori video e agli ad server di comunicare e parlare la stessa lingua.
  • Questo standard consente operazioni su vasta scala e apre la strada agli editori per vendere più spazio pubblicitario nel proprio inventario video.

contro

  • Le versioni precedenti di VAST non supportavano gli standard di visibilità.
  • Presenta altre limitazioni rispetto a VPAID come l’impossibilità di abilitare l’interattività, la misurazione e il precaricamento degli annunci.

VPAID

VPAID È un’abbreviazione per la definizione dell’interfaccia di visualizzazione degli annunci del lettore video. Simile a VAST, indica al video quale annuncio riprodurre, ma fornisce elementi pubblicitari più interattivi come gli overlay per contribuire a migliorare il rendimento degli annunci per gli inserzionisti.

Sono inclusi annunci con azioni come turni introduttivi con inviti all’azione affinché lo spettatore possa saperne di più ed elementi come riproduci, metti in pausa, salta, esegui lo zoom e altro ancora. Gli inserzionisti possono anche tenere traccia dei parametri chiave delle prestazioni come visibilità, percentuale di completamento e percentuale di clic.

VPAID aiuta inoltre gli inserzionisti a creare campagne più personalizzate a partire dalle Informazioni geografiche. Ad esempio CTA per diverse aree come Los Angeles o San Francisco.

L’ultima versione di VPAID risale al 2012 con il lancio di IAB VPAID 2.0.

Positivi

  • Abilita l’interazione e la misurazione degli annunci
  • Gli editori che utilizzano VPAID hanno l’opportunità di Guadagnare maggiori entrate pubblicitarie poiché i loro lettori video possono visualizzare una gamma più ampia di annunci video.

contro

  • È noto che VPAID rallenta i siti degli editori
  • Inoltre, non è l’ideale per la pubblicità al di fuori dell’ambiente mobile.

Conclusione

VAST, VPAID o entrambi? Cosa dovresti usare o implementare e come? Tutte queste specifiche della pubblicità digitale a volte possono diventare complicate.

Se desideri sapere come sfruttare la pubblicità video, contattaci oggi stesso e i nostri esperti di ottimizzazione degli annunci daranno un’occhiata alla tua configurazione.

Iscriviti oggi stesso per un account professionale su MonetizeMore!


Istruzioni

Cosa significa VASTO?

VAST sta per Video Ad Serving Model, ovvero un modello unificato che consente ai lettori video di funzionare con il tuo ad server. Fornisce al lettore video informazioni importanti come l’annuncio o gli annunci che verranno riprodotti, il tempo di riproduzione, le opzioni di visualizzazione, ecc.

Qual è la differenza tra Vpaid e Vpaid?

Vpaid è più adatto agli ambienti mobili, offrendo una gamma di funzionalità come sovrapposizioni e metriche per fornire informazioni agli editori e un’esperienza utente più coinvolgente. VAST può essere utilizzato ovunque e consente a più lettori video e ad server di comunicare tra loro, il che significa maggiore scalabilità.

Come faccio a inserire annunci video sul mio sito web?

Se lavori con un ad server come Google Ad Manager, puoi creare unità pubblicitarie video e lavorare con reti di terze parti. Google Adsense offre anche annunci video, per i quali avrai bisogno di un lettore video adatto integrato con Google IMA SDK e/o compatibile con VAST 3.0 o VPAID 2 JS.

Cos’è Vpaid?

VPAID sta per Video Advertising Service Interface Identification. Sviluppato da IAB per gestire il modo in cui comunicano le unità pubblicitarie e i lettori video e aggiungere funzionalità aggiuntive come gli overlay per aumentare il coinvolgimento.

Qual è la conseguenza dell’utilizzo del tag Vpaid invece del tag Wide durante la pubblicazione di annunci video?

Con i tag VPAID puoi sfruttare più strumenti come gli overlay, che favoriscono un maggiore coinvolgimento degli utenti. VPAID può anche misurare il coinvolgimento. Tuttavia, rispetto a VAST nel caso in cui ciò comporta tempi di caricamento più lenti.

Quali informazioni raggruppano insieme i tag generici?

I tag VAST possono essere considerati come testi che forniscono istruzioni al lettore video. Queste informazioni includono l’annuncio da pubblicare, quando dovrebbe essere mostrato e per quanto tempo, il collegamento all’annuncio tramite l’ad server e il risultato di qualsiasi clic sull’annuncio, nonché le interazioni che l’utente può effettuare sull’annuncio se lo desidera. non sono interessati, ad esempio saltare o chiudere.