Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Un modo più intelligente per svuotare la cache degli oggetti su Clo…

Un modo più intelligente per svuotare la cache degli oggetti su Clo...

Sei mai stato in Giappone? Se è così, sai che il lavaggio ha molte opzioni! Lo stesso si può dire per svuotare la cache; avere più opzioni può rendere l’intero processo molto più efficiente.

Ecco perché siamo lieti di annunciare che stiamo migliorando la nostra integrazione con Object Cache Pro, un prodotto premium Plug-in WordPress da $ 95 è disponibile per gratuito per tutti i clienti DreamHost.

Con la nuova aggiunta di scarico selettivo, stiamo rendendo le tue operazioni quotidiane ancora più fluide ed efficienti di prima. Poiché siamo sempre alla ricerca di modi per migliorare la tua esperienza, questo miglioramento è solo un esempio.

Informazioni su Object Cache Pro

Object Cache Pro (OCP) è un plugin per la memorizzazione nella cache degli oggetti Redis che fa miracoli sulle prestazioni del tuo sito web e lo rende velocissimo. Con OCP su DreamHost, WordPress archivia in memoria i dati a cui si accede di frequente, riducendo il numero di query sul database necessarie per caricare una pagina.

Ciò che sperimenterai saranno processi di pagamento più fluidi, caricamenti più rapidi delle pagine dei prodotti e una gestione amministrativa WP più efficiente. Inoltre, riduce il carico del server, in modo che il tuo sito web possa gestire più traffico senza ritardi.

Cosa c’è di nuovo

Una considerazione importante quando si implementa la memorizzazione nella cache degli oggetti è decidere quando e come svuotare gli oggetti memorizzati nella cache. Lo svuotamento si riferisce alla rimozione di oggetti dalla cache per essere recuperati nuovamente dall’origine dati.

Fino ad ora, l’unica opzione disponibile per svuotare la cache su DreamHost era svuotare tutta la cache. Con le applicazioni DreamHost configurate per Utilizzare lo stesso database Redis, ciò spesso causava problemi di prestazioni quando più applicazioni condividevano lo stesso database.

Il processo era dispendioso in termini di tempo e risorse, poiché cancellava tutti gli oggetti memorizzati nella cache dalla memoria, richiedendo che venissero recuperati nuovamente dall’origine dati.

Saluta il lavaggio selettivo della cache!

Aggiungendo lo svuotamento selettivo alla nostra integrazione Object Cache Pro, è ora possibile svuotare gli oggetti associati a ciascuna applicazione. Inoltre, abbiamo effettuato un aggiornamento della configurazione per garantire che ciascuna applicazione utilizzi il proprio database univoco, eliminando il problema dello svuotamento completo della cache.

Prima Ora

‘token’ => “$token”, ‘host’ => ‘127.0.0.1’, ‘port’ => 6379, ‘database’ => 0, ‘timeout’ => 2.5, ‘read_timeout’ => 2.5, ‘ split_alloptions’ => true, ‘async_flush’ => true, ‘client’ => ‘phpredis’, ‘compression’ => ‘zstd’, ‘serializer’ => ‘igbinary’, ‘prefetch’ => true, ‘debug’ => false, ‘save_commands’ => false, ‘prefix’ => $prefix,

‘token’ => “$token”, ‘host’ => ‘127.0.0.1’, ‘port’ => 6379, ‘database’ => $database_id, ‘timeout’ => 2.5, ‘read_timeout’ => 2.5, ‘split_alloptions’ => true, ‘async_flush’ => true, ‘client’ => ‘phpredis’, ‘compression’ => ‘zstd’, ‘serializer’ => ‘igbinary’, ‘prefetch’ => true, ‘debug ‘ => false, ‘save_commands’ => false, ‘prefix’ => $prefix,

L’aggiornamento garantisce che ciascuna applicazione utilizzi il proprio database in Redis, così puoi mantenere la cache dell’applicazione senza influire sulle prestazioni complessive, mantenendola fresca e aggiornata.

Cosa devo fare?

In qualità di cliente DreamHost, non devi intraprendere alcuna azione. Il nostro team ha implementato automaticamente questo aggiornamento per tutte le applicazioni nuove ed esistenti. La nostra Piattaforma assegnerà automaticamente database univoci durante varie operazioni come la clonazione delle applicazioni, lo staging, il ripristino del backup e il ripristino di emergenza.

In conclusione, il caching degli oggetti è una tecnica potente per migliorare le prestazioni delle applicazioni e il flushing selettivo apporta un’efficienza che massimizza le prestazioni dei tuoi siti WordPress.

Come sempre, non esitate a contattarci se avete commenti o suggerimenti.

×

Ricevi la nostra newsletter
Sii il primo a ricevere gli ultimi aggiornamenti e tutorial.

Grazie per esserti iscritto!

Ti piace quello che leggi?

Grazie per il tuo feedback!