Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Perché il tuo hosting illimitato non è illimitato!

Il seguente articolo ti aiuterà: Perché il tuo hosting illimitato non è illimitato!

In generale, il termine “Hosting illimitato” Si riferisce alle offerte di web hosting che offrono spazio di archiviazione su disco illimitato, trasferimento di dati e capacità aggiuntiva del nome di dominio. In un certo senso, i provider di hosting veramente illimitati offrono la libertà di ospitare il maggior numero possibile di siti Web a un prezzo conveniente (di solito inferiore a $ 10 al mese)!

“Sorprendente!” Ecco le urla.

Beh, lo so.

All’inizio sembra fantastico.

Ma aspetta, non così in fretta.

Non cancellare ancora il costoso piano di hosting dedicato dalla tua lista di cose da fare.

È possibile avere spazio su disco illimitato e larghezza di banda illimitata?

Esamineremo i dettagli in questo articolo.

Come consumatore intelligente, dovresti capire che le società di hosting vivono in un mondo con una propria terminologia. Sapevo che “non finito” suona come se non ci fossero finali o limiti in inglese; Ma questo non è il caso dei piani hosting illimitato.

In effetti, l’hosting illimitato è sempre limitato.

Sveglia gente!

Sono così stanco di ricevere e-mail da lettori che desiderano archiviare tutte le loro raccolte di film/foto da 500 GB sul tuo host web. (Sul serio, siete pazzi?)

Pensa logicamente.

Non c’è nulla di illimitato in questo mondo.

Pensa alle limitazioni del nostro mondo fisico: è semplicemente impossibile avere semiconduttori illimitati per costruire RAM e CPU illimitate; È impossibile offrire una larghezza di banda illimitata quando disponiamo di cavi limitati che trasportano dati in tutto il mondo; È impossibile impiegare una forza lavoro illimitata per mantenere server e reti.

Illimitato non è altro che un termine industriale fittizio, creduto solo da un gruppo di webmaster disinformati.

Anche le società di hosting vogliono una fetta della torta

Soprattutto, non dimenticare che le società di web hosting si occupano di fare soldi.

Pensi davvero che ti forniranno risorse informatiche illimitate (se ciò è possibile) per soli $ 3,95 al mese?

ovviamente no!

Il termine illimitato può creare un po’ di confusione quando si parla di web hosting, poiché tutti sanno che nulla è veramente illimitato in questo mondo. Ma per raggiungere la quantità di utilizzo del disco o della larghezza di banda che sarebbe considerata “eccessiva” dai cosiddetti provider illimitati, potrebbe essere il momento di passare dall’hosting condiviso a qualcosa di più potente, come un VPS o un server dedicato.

Hosting illimitato per un buffet a consumazione libera

È come andare a un buffet all-you-can-eat. Puoi mangiare “tutto quello che puoi mangiare” purché non mangi troppo.

Lo stesso vale per questi piani di hosting illimitati: puoi ospitare siti Web illimitati e Utilizzare risorse di hosting illimitate purché non le utilizzi eccessivamente. Gli utenti di hosting illimitati sono limitati da varie restrizioni e regole domestiche, ad es BlueHost E hostmonster Inizierà a limitare l’utilizzo della CPU del tuo account una volta raggiunto il limite della casa (che è molto basso) e Hostgator ti bloccherà una volta superato un certo numero di inode.

Questi sono solo due rapidi esempi a cui riesco a pensare mentre scrivo questo articolo e, credetemi, ogni provider di hosting illimitato là fuori avrà regole domestiche e restrizioni sul server per controllare i propri utenti. Potrebbero essere query della CPU, RAM, numero di database MySQL, numero di connessioni al database MySQL o persino caricamenti FTP – una volta che i tuoi siti web raggiungono la zona rossa; La società di hosting staccherà la spina o ti addebiterà costi aggiuntivi.

Ecco come funziona l’hosting illimitato.

Il lato positivo del web hosting illimitato

“Questo non mi sembra giusto! Pensavo di iscrivermi a un hosting illimitato. Forse queste persone sono semplicemente disoneste e io lascio il mio ospite! “

Ancora una volta, non giungere alla conclusione troppo presto. Prima di arrabbiarti e gridare ai truffatori, c’è una spiegazione logica dietro queste offerte di hosting illimitate.

Il motivo per cui i provider di hosting sono in grado di offrire piani di hosting illimitati è semplice.

Come è “possibile” l’hosting illimitato?

Le grandi società di hosting in genere hanno una capacità di hosting (quasi) incomprensibile (larghezza di banda, server, manodopera, ecc.) che un singolo sito web non potrà mai superare; Allo stesso tempo, la maggior parte dei siti Web necessita di pochissime risorse per eseguire le proprie operazioni quotidiane.

Poiché la maggior parte delle risorse nei loro server rimangono inutilizzate, le società di hosting (che offrono hosting illimitato) hanno la possibilità di rivendere la capacità di hosting inutilizzata (questa pratica è nota come upselling).

Puoi dire che vendere piani di hosting illimitati non è etico, ma ciò non indica che la società di hosting in questione sia cattiva. Prendiamo ad esempio Hostgator, la società ha trascorso più di un anno a prepararsi (inclusa l’assunzione di un nuovo dipendente e l’investimento in hardware di supporto) per lanciare un hosting illimitato. Sebbene ora offrano hosting illimitato, i loro server sono rimasti affidabili ed efficienti; E l’assistenza clienti non manca mai di qualità.

Il punto di vista di Brent Oxley sull’upselling e sull’hosting illimitato

Per tuo riferimento, ecco maggiori dettagli su come funziona la configurazione di Hostgator. Scopri cosa ha da dire Brent (fondatore ed ex CEO di Hostgator) sull’andare senza limiti:

– Brent Oxley, fondatore ed ex CEO di Hostgator

Dovresti scegliere un hosting illimitato?

L’hosting illimitato è un buon affare? Direi forse.

forse sì forse no.

Il web hosting è molto più che semplice larghezza di banda e spazio di archiviazione su disco

La verità è che la qualità del tuo contratto di hosting dipende da una serie di fattori. L’ultima cosa che dobbiamo confrontare al giorno d’oggi sono le funzionalità di hosting di base, come il trasferimento dei dati, l’archiviazione su disco, ecc.

Al giorno d’oggi quasi tutte le società di hosting condiviso offrono agli utenti queste sciocchezze illimitate.

Come confrontiamo il piano di hosting illimitato di WebHostingHub con il piano di hosting illimitato di BlueHost?

Otteniamo più o meno la stessa cosa in entrambe le offerte: larghezza di banda illimitata, spazio di archiviazione illimitato, database illimitati, dominio aggiuntivo illimitato, ecc. Come decidiamo tra i due?

Al giorno d’oggi è molto difficile distinguere tra un buon fornitore di web hosting e uno scadente proveniente dall’estero.

Allora come si sceglie un host web illimitato che non faccia schifo?

Per scegliere un buon host, quello che devi fare è ovvio. Smetti di guardare dall’esterno e confronta la qualità del servizio di hosting dall’interno. Puoi:

Per prima cosa, spendi un po’ di soldi, iscriviti con un host per la prova, tieni traccia di tutto ciò di cui hai bisogno e, se non ti piace quello che vedi, annulla prima che la prova scada; O,

In secondo luogo, affidati a recensioni di hosting reali che eseguono i test per te

Quindi, siamo chiari sull’hosting illimitato?

Un breve riassunto di ciò che hai appena letto:

  • L’hosting illimitato è impossibile; Tutto è limitato nel nostro mondo.
  • Illimitato è solo una tattica di marketing utilizzata dalle società di hosting per acquisire clienti.
  • L’upselling è il modo in cui oggi otteniamo offerte di hosting economiche.
  • Le funzionalità di hosting illimitate, come l’archiviazione su disco e la larghezza di banda, non determinano la qualità del tuo contratto di hosting.
  • Invece, esamina dettagli come il tempo di attività del sito web, il servizio post-vendita, il supporto software, ecc.

Se hai bisogno di aiuto, ho scritto tantissime guide complete all’acquisto di host web su questo sito.

Leggilo qui, qui e qui: penso che sia molto utile per chi è alle prime armi.

In alternativa puoi sempre controllare il mio Recensione di web hosting qui.

Le due schede successive modificano il contenuto sottostante.

Mi chiamo Jamie Spencer e ho passato gli ultimi 10 anni a creare blog per fare soldi. Dopo essermi stancato del lavoro dalle 9 alle 5, del tragitto giornaliero e di non aver mai visto la mia famiglia, ho deciso che volevo apportare alcune modifiche e ho lanciato il mio primo blog. Da allora ho lanciato molti blog di nicchia di successo e dopo aver venduto il mio blog di sopravvivenza ho deciso di insegnare agli altri come fare lo stesso.