Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

NGINX contro Apache: presentato il server Web definitivo…

NGINX contro Apache: presentato il server Web definitivo...

La scelta di un server web può essere difficile. Potresti sentirti perso con molte opzioni e termini tecnici. Due scelte popolari sono NGINX e Apache, ma qual è quella giusta per te? Questo è un dilemma comune affrontato da molti sviluppatori.

La risposta sta nel confrontare NGINX e Apache in un modo facile da capire. Ne esamineremo le caratteristiche, le prestazioni e la compatibilità, aiutandoti a vedere cosa può fare ciascun server. Questo confronto ti fornirà la chiarezza di cui hai bisogno.

Questo post del blog è la tua guida attraverso questa decisione. Esploreremo NGINX e Apache in dettaglio, dandoti le conoscenze per scegliere il server adatto alle tue esigenze. Iniziamo questo viaggio insieme. Alla fine di questo post sarai in grado di prendere una decisione informata.

Panoramica di NGINX e Apache

Iniziamo con una panoramica di NGINX e Apache in modo più dettagliato.

NGINX

NGINX (pronunciato “engine-x”) è un server web creato da Igor Sysoev ed è stato rilasciato pubblicamente per la prima volta nel 2004. È stato originariamente sviluppato per risolvere il problema C10k, ovvero la sfida di gestire 10.000 connessioni simultanee su un singolo server.

Nel corso degli anni, NGINX si è evoluto fino a diventare un robusto server web noto per le sue elevate prestazioni, stabilità e basso consumo di risorse.

Apache

Apache, ufficialmente noto come Apache HTTP Server, è stato sviluppato da Robert McCool e divenne la prima valida alternativa al server web di Netscape Communications Corporation. È stato rilasciato nel 1995 dall’Apache Group e successivamente supervisionato da Fondazione Software Apache.

Apache divenne rapidamente popolare grazie alle sue robuste funzionalità, all’estensibilità attraverso un’architettura modulare e al forte supporto della comunità. È stato un server web dominante su Internet dall’aprile 1996.

Quota di mercato di NGINX e Apache

Secondo i dati del W3Techc’è stato uno spostamento della quota di mercato tra NGINX e Apache da ottobre 2020 a novembre 2023.

Nell’ottobre 2020, Apache era in testa con una quota di mercato del 36,2%, rispetto al 32,4% di NGINX. Tuttavia, nei tre anni successivi, la quota di Apache è diminuita costantemente, raggiungendo il 30,8% entro novembre 2023.

Nello stesso periodo, la quota di NGINX è gradualmente aumentata, raggiungendo un picco del 34,5% nell’aprile 2023 prima di stabilizzarsi al 34,1% entro novembre 2023.

Questa tendenza indica che NGINX ha guadagnato popolarità e ha superato Apache in termini di quota di mercato. Inizialmente in svantaggio di quasi il 4%, NGINX non solo ha colmato il divario, ma ha superato la quota di Apache, suggerendo uno spostamento delle preferenze degli utenti verso le prestazioni e l’efficienza delle risorse di NGINX rispetto alla flessibilità di Apache.

Confronto tra NGINX e Apache

Quando si sceglie un server web, è importante considerare vari aspetti come architettura, scalabilità, compatibilità, sicurezza, gestione dei contenuti, sistema di moduli e supporto della comunità. Ecco un confronto tra NGINX e Apache in base alle funzionalità menzionate:

Caratteristiche NGINX Apache
Architettura del server
Architettura Utilizza un modello basato sugli eventi, gestendo più richieste all’interno di un thread. Utilizza un modello basato sui processi, con un thread per richiesta.
Scalabilità Eccelle in termini di prestazioni e scalabilità, soprattutto in condizioni di traffico elevato. Offre una vasta gamma di moduli ed è molto versatile.
Compatibilità e sicurezza
Compatibilità del sistema operativo e della lingua Supporta quasi tutti i sistemi operativi Unix, ma supporta solo parzialmente Windows. Funziona con molti sistemi operativi come Windows, OpenVMS, sistemi operativi simili a Unix.
Sicurezza NGINX ha una base di codice più piccola, il che è migliore per la sicurezza. Entrambi sono sicuri e affidabili. Apache ha una base di codice più ampia.
Gestione dei contenuti e sistema dei moduli
Gestione dei contenuti Gestisce bene il contenuto statico. Per il contenuto dinamico, si basa su processi esterni. Elabora il contenuto dinamico all’interno del server.
Sistema di moduli Supporta anche i moduli, ma non così estesi come quelli di Apache. Noto per il suo sistema di moduli che consente agli utenti di aggiungere o rimuovere funzioni.
Supporto comunitario
Supporto Buon supporto da parte della community con file ed tutorial migliori. Ottima documentazione e supporto della comunità.

1. Architettura del server

L’architettura e la scalabilità sono fondamentali per il funzionamento e le prestazioni di questi server Web. Vediamo come l’architettura basata sugli eventi di NGINX contrasta con il modello basato sui processi di Apache e come queste differenze influiscono sulla loro capacità di gestire carichi di traffico elevati.

Architettura

NGINX e Apache sono costruiti diversamente. NGINX utilizza un modello basato sugli eventi, che è molto efficiente e può gestire un gran numero di connessioni contemporaneamente. Ha un processo principale e diversi processi di lavoro.

Apache, tuttavia, utilizza un modello basato sui processi. È stato sviluppato dal server HTTPd NCSA e avviato nel 1995. Il design di Apache privilegia la correttezza rispetto alla velocità. Ha molte funzionalità, la maggior parte delle quali sono implementate come moduli compilati.

Scalabilità

NGINX è progettato per gestire molte connessioni contemporaneamente. Le sue prestazioni non dipendono molto dalle risorse hardware. Può anche distribuire il traffico su più server, migliorando le prestazioni e l’affidabilità delle applicazioni web.

Apache non è stato originariamente progettato per un’elevata scalabilità ma è migliorato nel tempo. Tuttavia, le sue prestazioni dipendono da risorse hardware come memoria e CPU. Nonostante ciò, Apache è migliorato nel ridimensionamento delle prestazioni e offre opzioni per Migliorare le prestazioni.

2. Compatibilità e sicurezza

Successivamente vedremo la compatibilità del sistema operativo e del linguaggio, nonché le funzionalità di sicurezza di NGINX e Apache. Esploreremo come questi server web interagiscono con diversi sistemi operativi e linguaggi di programmazione e come garantiscono la sicurezza delle tue applicazioni web.

Compatibilità del sistema operativo

NGINX funziona con molti sistemi operativi, in particolare con varie distribuzioni Linux. Tuttavia, le sue prestazioni su Windows non sono altrettanto buone.

Apache è compatibile con vari sistemi operativi, inclusi Windows, macOS e varie distribuzioni Linux.

Compatibilità linguistica

NGINX supporta principalmente linguaggi che hanno un’interfaccia FastCGI o simile. Supporta anche alcuni JavaScript tramite njs, che possono estendere le funzionalità di NGINX.

Apache supporta molti linguaggi tramite moduli, inclusi PHP, Python, Perl, Ruby e altri. Può supportare qualsiasi linguaggio che abbia un runtime Apache.

Sicurezza

NGINX ha diverse funzionalità di sicurezza, tra cui terminazione SSL, autenticazione e controllo degli accessi. Dispone inoltre di un team di sicurezza dedicato.

Apache dà priorità anche alla sicurezza. Ha un buon record di sicurezza e una comunità di sviluppatori molto preoccupata per i problemi di sicurezza. Apache dispone anche di un team di sicurezza dedicato.

3. Gestione dei contenuti e sistema dei moduli

Successivamente esamineremo la gestione dei contenuti e i sistemi di moduli di NGINX e Apache. Esploreremo il modo in cui questi server Web gestiscono i contenuti statici e dinamici e il modo in cui i loro sistemi di moduli estendono le loro funzionalità principali.

Gestione dei contenuti

NGINX utilizza un file di configurazione per decidere dove trovare i file richiesti, impostare i file di indice e ottimizzare le prestazioni. Può servire contenuti statici e dinamici.

Apache utilizza un sistema di “gestore” per gestire il contenuto. Un “gestore” è ciò che fa Apache quando viene chiamato un file. I file hanno gestori in base al tipo di file. Apache supporta anche il contenuto dinamico.

Sistema di moduli

Il nucleo di NGINX è costituito da moduli. Supporta moduli principali e moduli di terze parti. I moduli possono essere aggiunti al binario del server NGINX quando viene compilato.

La flessibilità di Apache deriva dai suoi moduli. I moduli consentono ad Apache di fare cose aggiuntive, come riscrivere gli URL per supportare la crittografia SSL. Apache ha molti moduli che possono essere caricati per estendere le sue funzionalità.

NGINX ha il supporto della comunità attraverso diversi canali.

C’è una mailing list gestita dalla comunità NGINX. Ciò consente agli utenti di ottenere aiuto direttamente dalle persone che hanno creato e gestito NGINX Open Source e NGINX Plus. C’è anche un forum NGINX in cui gli utenti possono discutere e condividere conoscenze.

Apache fornisce supporto alla comunità attraverso diverse piattaforme.

L’elenco degli utenti del server HTTP Apache e i gruppi Usenet sono ottimi posti in cui porre domande. Queste piattaforme hanno persone che sanno molto di Apache HTTP e possono rispondere alle tue domande.

L’Apache Software Foundation ha anche un progetto di sviluppo della comunità che aiuta i progetti open source a migliorare la salute della comunità.

Quando scegliere NGINX o Apache?

NGINX e Apache sono entrambi fantastici! Ma le tue esigenze e preferenze dovrebbero portare alla tua scelta. Ecco l’idea astratta di quando scegliere cosa:

Scegli NGINX

Dovresti scegliere NGINX se hai:

  • Siti ad alto traffico: Prevedi livelli di traffico elevati e necessiti di una gestione efficiente delle connessioni simultanee senza un ingombro di memoria significativo.
  • Proxy inverso e bilanciamento del carico: È necessaria una configurazione del proxy inverso o un bilanciatore del carico grazie alla sua gestione efficiente del contenuto statico e alle funzionalità di memorizzazione nella cache.
  • Architettura dei microservizi: La tua configurazione prevede un’architettura di microservizi in cui NGINX può instradare efficacemente le richieste e gestire più microservizi.
  • Cache dei contenuti: Hai bisogno di una solida memorizzazione nella cache dei contenuti direttamente all’interno del server web.
  • Consegna di contenuto statico: Servi molti contenuti statici e hai bisogno di un server ottimizzato per la velocità e l’efficienza delle risorse.

Scegli Apache

Dovresti scegliere Apache se hai:

  • Hosting condiviso: Stai utilizzando un ambiente di hosting condiviso, poiché il file .htaccess di Apache consente una facile configurazione a livello di directory senza riavvii del server.
  • Contenuto dinamico: Il tuo sito fa molto affidamento sul contenuto dinamico e preferisci elaborarlo all’interno del server web utilizzando moduli come mod_php.
  • Soluzioni personalizzabili: È necessario un server Web altamente personalizzabile, poiché la natura modulare di Apache consente un’ampia messa a punto.
  • Moduli diversi: desideri accedere a vari moduli per varie funzionalità.
  • Familiarità e supporto comunitario: Preferisci un server con una lunga esperienza e una vasta comunità di supporto.

Ma sai che puoi sceglierli entrambi?

Ottieni le migliori prestazioni per i tuoi siti WordPress utilizzando NGINX e Apache insieme. Metti NGINX in primo piano per servire rapidamente tutte le tue immagini e CSS, agendo come proxy inverso. Quindi lascia che Apache gestisca le cose di backend.

Questa configurazione ti consente di Utilizzare i tuoi file .htaccess e di usufruire comunque della distribuzione rapida di contenuti statici di NGINX. È come avere un assistente veloce in prima linea e un manager attento ai dettagli alle spalle.

Segui la nostra guida su “Ospita WordPress su NGINX con Apache Web Server” per utilizzare entrambi i server Web insieme.

Selezione del server Web: l’hosting è importante?

Sì, la scelta del provider di hosting è importante quando si selezionano i server Web poiché le prestazioni, le opzioni di configurazione e il livello di controllo a disposizione possono variare in modo significativo tra i provider.

Un provider come DreamHost offre ThunderStack, che combina i punti di forza di NGINX e Apache, offrendoti la potenza e la flessibilità di Apache con la velocità e l’efficienza di NGINX. Questa combinazione è ottima per gestire rapidamente sia i contenuti dinamici che quelli statici.

Oltre a ciò, DreamHost ThunderStack include strumenti di miglioramento della velocità come Memcached, Varnish Cache e Redis per la memorizzazione nella cache, insieme a MySQL e MariaDB per la gestione del database. PHP-FPM e PHP 7 garantiscono che il tuo codice PHP venga eseguito più velocemente.

Quindi, con DreamHost, ottieni una soluzione di hosting creata per prestazioni elevate.

Riepilogo

In conclusione, NGINX si distingue per la sua notevole velocità ed efficienza nel gestire numerose richieste contemporaneamente, una risorsa inestimabile per i siti Web ad alto traffico. Tuttavia, quando si tratta di gestire contenuti dinamici, è necessario uno sforzo maggiore per ottenere le cose giuste.

Nel frattempo, Apache rimane un’opzione solida con la sua potente modularità e la comodità dei file .htaccess. Anche se potrebbe non tenere sempre il passo con le prestazioni di NGINX sotto carico elevato, la sua adattabilità non può essere sottovalutata.

Puoi anche sfruttare i punti di forza di entrambi utilizzando lo stack di hosting web personalizzato di DreamHost.

Domande frequenti

D. Quali sono le principali differenze tra Apache e NGINX?

UN. Apache opera su un’architettura guidata dai processi, offrendo un’ampia gamma di moduli, mentre NGINX utilizza un approccio guidato dagli eventi, fornendo concorrenza e prestazioni più elevate.

D. Apache e NGINX possono lavorare insieme?

UN. Sì, Apache e NGINX possono lavorare insieme, in genere con NGINX che fornisce contenuto statico e gestisce il bilanciamento del carico mentre Apache elabora le richieste dinamiche.

D. Cos’è meglio: Apache o nginx?

UN. “Migliore” dipende dal caso d’uso specifico: Apache è noto per la sua flessibilità e .htaccess, mentre NGINX è preferito per i siti ad alto traffico grazie alla sua scalabilità e velocità.