Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Modi per installare l’estensione Magento 2 senza alcun…

Modi per installare l'estensione Magento 2 senza alcun...

Per impostazione predefinita, Magento è abbastanza estensibile con una gamma di potenti funzionalità. Ma il suo vero potere deriva dalle estensioni Magento che aggiungono funzionalità personalizzate ai negozi sulla Piattaforma.

Tali estensioni aiutano le aziende di e-commerce a creare un negozio Magento conveniente e facile da usare. Puoi installare, attivare e iniziare a Utilizzare le estensioni Magento in pochi minuti per raggiungere l’obiettivo.

In questo pezzo imparerai come installare le estensioni Magento in base alle tue esigenze aziendali.

Necessità dell’estensione Magento per migliorare il tuo negozio e-commerce

L’installazione delle estensioni Magento può avere i seguenti vantaggi:

  • Aggiunge più funzionalità al tuo negozio Magento
  • Migliora l’esperienza dell’utente per un migliore traffico nel negozio e clienti più coinvolti
  • Aiuta i proprietari dei negozi a gestire scorte, clienti, ordini e altre attività di gestione del negozio
  • Migliora la visibilità e le vendite del negozio integrando strumenti SEO, marketing, automazione e vendita
  • Installare un’estensione Magento 2 è meno costoso che sviluppare una soluzione personalizzata

Prerequisito per installare l’estensione Magento

Per installare un’estensione Magento, si consiglia di passare all’ambiente di sviluppo: non installare le estensioni Magento direttamente nell’ambiente di produzione. Soddisfa i seguenti prerequisiti prima di installare un’estensione Magento sul tuo negozio di e-commerce:

  • Scegli un partner di estensione affidabile: Installa sempre l’estensione Magento da una fonte affidabile per evitare conflitti e problemi.
  • Esegui il backup del tuo negozio Magento: Assicurati di eseguire il backup più recente del tuo negozio di produzione Magento.

Esegui il seguente comando:

php bin/magento setup:backup –code –media –db

Oppure puoi anche eseguire un backup manuale copiando la tua directory Magento.

  • Controlla la versione di PHP: alcune estensioni richiedono una versione PHP superiore o inferiore.

Controlla la tua attuale versione PHP eseguendo il comando:

php-v

  • Abilita la modalità di manutenzione: Abilita la modalità di manutenzione prima di installare l’estensione per evitare problemi con l’utente.

Per abilitare la modalità di manutenzione, eseguire il comando seguente

manutenzione php bin/magento:abilita.

Come scaricare l’estensione Magento 2

Prima di imparare come installare le estensioni Magento, vediamo dove puoi scaricarle.

Mercato Magento

Mercato Magento di Adobe Commerce offre più estensioni di diversi fornitori per aiutarti a far crescere la tua attività.

GitHub

Le estensioni Magento 2 sono disponibili anche per il download da GitHub. Puoi anche installare le estensioni Magento 2 da GitHub tramite il Composer.

Un fornitore di estensioni di terze parti

Il modo più comune per scaricare un’estensione Magento 2 è tramite il toolkit software Composer e Packagist, che è il principale repository di risorse di Composer. Alcuni fornitori di servizi di terze parti forniscono anche linee guida per installare qualsiasi estensione acquistata o collegamenti per scaricare il codice sorgente.

Metodi per installare l’estensione Magento 2

Sebbene installare un’estensione Magento 2 sia un processo tecnico, questo articolo ti mostrerà i modi più semplici per installarle. Tuttavia, per le dipendenze, dovrai assumere uno sviluppatore per evitare conflitti.

Installa l’estensione tramite Composer

Ciò richiede l’accesso SSH completo della shell al tuo server. Se non lo hai, chiedilo al fornitore del servizio, oppure puoi eseguirlo tramite il terminale sul tuo computer locale.

In questa guida installeremo il file Navigazione a strati di Mageplaza Ajax estensione tramite Composer. Rivediamo i passaggi:

Passaggio 1: connettiti a SSH

Dopo aver ottenuto le credenziali SSH, accedi al terminale o alla riga di comando tramite SSH. Puoi anche usare Putty per connetterti a SSH.

Passaggio: 2 Eseguire il comando compositore

Controlla la versione del compositore. Alcune estensioni hanno dipendenze con le versioni di Composer. Esegui questo comando per verificare:

compositore -v

O

compositore –versione.

Se la tua versione di Magento è inferiore alla 2.4.2, la versione di Composer dovrebbe essere v1.

Per Magento 2.4.2 e versioni successive, sono consentiti Composer v1 e v2.

In questa guida, stiamo lavorando con Magento 2.4.4. Installa la versione di Composer richiesta seguendo la guida su getcomposer.org.

Avvia l’installazione del Composer. Sostituisci le informazioni per la particolare estensione con quelle del tuo fornitore di estensioni. Puoi ottenerlo tramite GitHub o una guida di installazione di terze parti.

il compositore richiede il nome del fornitore/nome del modulo

Il compositore richiede cloudways/blog_review

Alcune versioni dell’estensione sono compatibili con Magento 2.4 o Magento 2.3, quindi assicurati di specificare la compatibilità della versione dell’estensione con la versione del tuo negozio Magento per evitare conflitti.

Esempio:

Il compositore richiede mageplaza/module-google-recaptcha 4.0.0

Se la tua estensione richiede un account Marketplace, accedi con le credenziali come mostrato di seguito. In caso contrario, esegui il comando Composer Update e vai direttamente al passaggio 3.

Accedi a Marketplace o crea un account se non ne hai uno. Vai alla scheda Il mio profilo -> Marketplace e fai clic su Chiavi di accesso:

Se non hai chiavi, generale. Assicurati che lo stato delle chiavi sia abilitato.

Chiave pubblica è il nome utente.

Chiave privata è la parola d’ordine.

Copia la chiave pubblica e incollala nel nome utente. Ti verrà chiesto di salvare le credenziali per un uso successivo. Digitare “Y” se si desidera salvare le impostazioni.

Lascia che l’estensione venga installata completamente. Esegui “aggiornamento del compositore” dopo aver installato l’estensione Magento.

Passaggio: 3 Esegui tutti i comandi per aggiornare le modifiche

php bin/magento setup:upgrade php bin/magento setup:di:compile php bin/magento setup:static-content:deploy -f php bin/magento cache:flush

Controlla se l’amministratore e il front store funzionano correttamente.

Carica tramite ZIP/Archivio

Questo è il metodo di installazione più comune. Richiede che i file vengano caricati sul server tramite una connessione SFTP o FileZilla. Oppure apri direttamente cPanel -> File Manager per caricare i file.

Assicurati di aver scaricato i file di estensione che intendi installare. In questa guida esamineremo l’estensione Magefan Blog.

Eseguire i seguenti passaggi:

Passaggio 1: Connettiti a FileZilla

Fallo tramite connessione SFTP o FTP o cPanel->Fil se disponi di accesso diretto. Per la connessione FTP o SFTP su FileZilla, crea una nuova connessione con i seguenti dettagli:

Protocollo: selezionare Protocollo FTP o SFTP

Ospite: Il tuo ospite

Tipo di accesso: Normale, seleziona il file chiave o la password per le connessioni SFTP se li hai forniti.

Nome utente: il tuo nome utente

Parola d’ordine: la tua password

Se non disponi di queste credenziali, chiedi al tuo fornitore di servizi di fornire questi dettagli.

Passo 2 Dopo la connessione, vai alla directory root Magento della tua applicazione dove installerai un’estensione: var/www/html/magento.

Passaggio:3 Decomprimere la cartella nella directory locale.

Dal menu a sinistra, individuare la cartella. Nel nostro esempio la cartella estratta si trova in “Downloads/magefanblog2”.

Passaggio: 4 Vai alla cartella app/codice dalla cartella decompressa e controlla il file struttura delle directory.

Se la struttura di una directory è app/code:

Vedrai la directory con il nome del venditore “VENDOR”. Caricalo nella cartella dell’applicazione: public_html/app/code.

Se una struttura di directory ha un nome fornitore/modulo:

La directory può avere il nome del venditore “VENDOR”, come “Magefan/Blog“. La struttura della directory sarà quindi simile a “Blocchi, Controller”. Caricalo nella cartella dell’applicazione: public_html/app/code.

Passaggio 5: carica la cartella decompressa nella directory public_html/app/code.

Se non vedi la cartella del codice o non hai ancora installato alcuna estensione, crea una nuova cartella “codice” manualmente e inserirvi il contenuto. Tutte le estensioni Magento di terze parti vengono installate nella cartella del codice.

Passaggio 6: connettiti tramite SSH per accedere alla cartella principale di Magento ed eseguire i seguenti comandi:

php bin/magento setup:aggiorna php bin/magento setup:di:compile php bin/magento setup:static-content:deploy -f

Come disinstallare un’estensione

Non hai più bisogno di un’estensione? Disinstalliamolo velocemente.

Per disinstallare un’estensione Magento 2, puoi disabilitarla temporaneamente o rimuovere completamente il modulo in pochi semplici passaggi:

Passaggio 1: disabilitare il modulo

Passa alla directory root di installazione di Magento 2 ed esegui il seguente comando:

modulo php bin/magento:disabilita VendorName_ModuleName

=> Se sei bloccato a causa di una versione, puoi anche specificare la versione PHP:

Modulo php7.4 bin/magento: disabilita NomeVenditore_NomeModulo

Passaggio 2: disinstallare l’estensione tramite Composer

Per una disinstallazione completa, eseguire il comando seguente:

rimozione del compositore [-r|–remove-data]

Esempio:

compositore rimuove mageplaza/magento2-seo-extension

L’opzione –remove-data rimuove i dati del database e lo schema definiti dalla classe Uninstall del modulo.

Passaggio 3: disinstallare l’installazione dell’estensione tramite zip/archivio

Per rimuovere un’estensione che si installa tramite zip manuale, disabilitala prima. Quindi rimuovi la sua directory da app/codicee rimuovere i relativi record nelle tabelle del database. Nello specifico, rimuovere il record del modulo dalla tabella setup_modulo.

Passaggio: 4 Disinstallare il modulo disinstallando la riga di comando. Segui questi passi:

Connettiti a SSH -> Vai alla directory root di Magento

Esegui il comando:

modulo php bin/magento:disinstalla [–backup-code] [–backup-media] [–backup-db] [-r|–remove-data] NomeVenditore_NomeModulo.

Esempio:

php bin/magento –remove-data module:disinstalla mageplaza/blog2

Passaggio 5: eseguire i seguenti comandi:

php bin/magento setup:aggiorna php bin/magento setup:di:compile php bin/magento setup:static-content:deploy -f

Controlla l’ambiente del negozio se tutto funziona correttamente. Se, in qualsiasi momento, il negozio visualizza un errore, controlla il logger Magento per maggiori dettagli.

Parole finali

Le estensioni sono essenziali per aumentare le prestazioni e la funzionalità del tuo negozio Magento 2 integrato. Queste estensioni sono abbastanza facili da scaricare, installare e aggiornare: basta seguire i passaggi discussi in precedenza.

In questa guida ho fornito tutti i dettagli tecnici per farlo. Assicurati di eseguire il backup di tutti i file e database prima di iniziare l’installazione di un’estensione Magento 2.

Domande frequenti (FAQ)

Domande frequenti

Come installo l’estensione Magento Marketplace tramite Composer?

Connettiti tramite SSH -> Vai alla directory root di Magento, ad esempio var/www/html/magento2

Esegui i seguenti comandi:

il compositore richiede fornitore/nome modulo

configurazione php bin/magento: aggiornamento

php bin/magento setup:di:compile

php bin/magento setup:static-content:deploy -f

Come installo manualmente le estensioni Magento?

  • Carica l’archivio zip nella tua cartella Magento:
  • Connettiti al File Manager FTP o Cpanel
  • Passare alla directory principale di Magento: var/www/html/magento2
  • Decomprimere la cartella
  • Caricalo nella directory app/code
  • Esegui i seguenti comandi:

configurazione php bin/magento: aggiornamento

php bin/magento setup:di:compile

php bin/magento setup:static-content:deploy -f

Quale comando viene utilizzato per abilitare il modulo Magento 2?

Passare alla directory principale di Magento: magento/public_html:

Modulo php magento:abilita [-c|–clear-static-content] [-f|–force] [–all]

Esempio: modulo php bin/magento:abilita –clear-static-content Vendor_ModuleName