Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Intervista con Vitalii Boiko – 5x Adobe Commerc…

Intervista con Vitalii Boiko – 5x Adobe Commerc...

Sai perché amo così tanto interagire con la community di Magento? Perché mi dà sempre la possibilità di incontrare persone interessanti e generose da tutto il mondo. In questo senso, oggi ho con noi Vitalii Boiko, Tech Lead di Atwix. In questa intervista esclusiva, fa luce sulla sua carriera, sulle sue esperienze e sul suo viaggio fino ad ora.

Con un decennio di esperienza come collaboratore in discorsi tecnologici e altro ancora, ha la passione di aiutare gli altri sul campo. Quindi, senza ulteriori indugi, ascoltiamolo dall’uomo stesso.

Ashmal: Ciao Vitalii, è bello averti con noi! Potresti iniziare raccontando di te ai nostri lettori?

Vitalii: Grazie per avermi ospitato. Sono un Tech Lead presso Atwix Inc. Il mio lavoro è gestire i processi di sviluppo in un team e fornire competenze tecniche. Faccio parte del team Atwix da oltre 3 anni e, nel complesso, ho oltre 5 anni di esperienza nell’eCommerce. Oltre a ciò, sono un manutentore e collaboratore open source. Ultimamente mi sto concentrando soprattutto su Plug-in PhpStorm per Magento 2.

Ashmal: C’è stato un motivo speciale per cui hai scelto di lavorare con Magento rispetto alle altre piattaforme di eCommerce disponibili? Quale diresti che sia Importante per te usare Magento?

Vitalii: Uno dei motivi per cui scelgo di lavorare con Magento 2 è che apprezzo l’architettura meravigliosa e super estensibile dietro il suo sistema. Oltre a ciò, è la più grande applicazione mai scritta in PHP, funzionale e complessa. È difficile annoiarsi.

Ashmal: Hai diverse certificazioni per sviluppatori Magento. È stato difficile realizzarli? In che modo ti hanno aiutato a cambiare le tue competenze e la tua carriera?

Vitalii: Dipende. Alcuni erano facili, altri erano difficili e ci è voluto più di un tentativo per ottenerli, in particolare Magento 2 Architect Master. Le certificazioni Magento 2 sono orientate all’esperienza, quindi è un modo migliore per dimostrare le tue conoscenze piuttosto che modificare il set di competenze. Tuttavia, durante la preparazione ho imparato diverse cose.

Ashmal: Quali risorse pensi che i principianti potrebbero trovare utili per imparare a sviluppare Magento?

Vitalii: Devo ammettere che un progetto basato su Magento 2 non è il miglior candidato per il primo lavoro e può facilmente spaccare la testa a chiunque. Consiglio di iniziare con qualcosa di più semplice all’inizio. Ad esempio con OpenCart, per conoscere come funziona l’ecommerce e familiarizzare con PHP. Dopo 1 o 2 anni con una piattaforma più semplice, puoi iniziare a provare Magento 2. Tuttavia, ti consiglio di trovare un mentore, perché lanciarti in Magento 2 da solo potrebbe essere complicato. Per quanto riguarda le risorse, ce ne sono molte. Consiglio vivamente la lettura Robert C. Marting Clean Code: un manuale sull’artigianato del software agile – questo libro porterà la tua esperienza al livello successivo. Per quanto riguarda le risorse specifiche di Magento 2, ho trovato utili le seguenti (ma non solo): DevDoc di Magento 2, Mage2TV, Guide allo studio di Swiftottere naturalmente, StackOverflow.

Ashmal: Come confronteresti Magento 1 con Magento 2? Hai provato Magento 1 dopo l’EOL?

Vitalii: Quelle sono piattaforme completamente diverse. Magento 2 è più complesso, moderno e, direi, più orientato all’impresa rispetto a Magento 1. Non ho provato Magento 1 dall’EOL. Inoltre, non lavoro su Magento 1 da più di 2 anni, lavorando solo con le migrazioni a Magento 2 al giorno d’oggi.

Ashmal: Cosa ne pensi di Headless, PWA e altre tecnologie correlate? In che modo andranno a beneficio dei commercianti e del settore dell’e-commerce?

Vitalii: Se un’azienda necessita di una vetrina veloce, queste tecnologie sono vantaggiose, soprattutto per i negozi B2C ad alto carico. Tuttavia, penso che per la maggior parte delle attività B2B esistenti, in particolare quelle orientate alla personalizzazione e all’automazione della comunicazione tra venditori e aziende acquirenti, la soluzione PWA potrebbe non essere così conveniente.

Ashmal: Cosa pensi della comunità Magento? Quanto è importante per la crescita della Piattaforma Magento?

Vitalii: Ci sono così tanti aspetti positivi nell’essere parte della comunità Magento, non riesco a contarli tutti. Vorrei evidenziarne alcuni tra i più importanti. Innanzitutto, quando sei un membro attivo della community, diventa più facile tenere il passo con i rapidi cambiamenti del settore. Oltre a ciò, è un’opportunità per gli sviluppatori di imparare gli uni dagli altri e fornire supporto. Domande e risposte Stack Overflow, risoluzione di problemi nella piattaforma e sviluppo di nuove funzionalità su GitHub, scrittura di documentazione, eventi online e offline, strumenti per accelerare lo sviluppo: tutti questi sono guidati principalmente dalla comunità.

Ashmal: Come abbiamo visto, sei un membro molto attivo della comunità Magento. Cosa ne pensi degli eventi Magento online e di quali eventi sei entusiasta per quest’anno?

Vitalii: Mi è piaciuto partecipare alla conferenza Magento Association Connect. E ora non vedo l’ora che arrivi la MageConf, il più grande evento tecnico Magento al mondo. Spero vivamente che l’evento possa svolgersi offline come una volta.

Ashmal: Come pensi che questi eventi migliorino l’esperienza di Magento?

Vitalii: Per me è importante perché in questi eventi gli architetti e i manager di Magento condividono la loro visione sul futuro della piattaforma. Inoltre, è una grande opportunità per incontrare persone simpatiche 🙂

Ashmal: Dove vedi Magento nel futuro? Qualche previsione per il 2022?

Vitalii: Non credo che vedremo cambiamenti significativi in ​​un anno. Penso che vedremo alcune nuove funzionalità (come il Live Search) e miglioramenti per quelle esistenti (MSI, PWA, ecc.).

Ashmal: Puoi condividere una foto del tuo posto di lavoro? E qualche consiglio su come creare una postazione di lavoro produttiva poiché molti di noi lavorano ancora da casa.

Vitalii: Non ho bisogno di molta attrezzatura per lavorare, solo per lo più del mio laptop. La cosa più importante per me è una sedia comoda perché questo lavoro richiede di stare seduto 7-10 ore al giorno. E il mio posto di lavoro è abbastanza semplice:

Ashmal: Chi sono i migliori influencer a cui ti ispiri?

Beh, questa è una domanda complicata. Non posso menzionare una persona specifica qui. Cerco sempre di imparare qualcosa da persone che hanno ottenuto più risultati di me nei campi che mi interessano.

Ashmal: Com’è il tuo equilibrio tra lavoro e vita privata? Ci sono attività che ti piacciono nelle ore libere? Puoi condividere tutte le foto che ti piacciono qui!

Vitalii: Andavo in palestra, ma dovevo sempre sforzarmi. Ho deciso di smettere e di trovare qualcos’altro. Quasi 3 anni fa ho scoperto il ciclismo. Questo mi ha cambiato la vita. Non ho più bisogno di sforzarmi. Non vedo l’ora di fare ogni giro. Era iniziata semplicemente come un’attività facile per distrarmi dalle cose. Non immaginavo nemmeno quanti posti belli e interessanti esistono a pochi chilometri da casa mia. E le albe, non posso più farne a meno 🙂

Poi, dopo un anno di ciclismo da solo, mi sono incontrato Ihor Pylypčuk, un allenatore professionista, che mi ha invitato al club ciclistico locale. E sono diventato, direi, dipendente dal ciclismo. Allenarsi duramente, partecipare a gare, a volte affrontando sfide pazze Giro di 300 km.

Ashmal: Per favore condividi i tuoi suggerimenti e consigli con i nostri lettori.

Vitalii: Esci e prova qualcosa di nuovo. Ti ringrazierai più tardi quando scoprirai che questa nuova cosa che hai provato è ora uno dei tuoi hobby preferiti o un lavoro adorabile 🙂

Ashmal: Ancora una volta, grazie mille per il tuo tempo. Sei sempre gentile con me 🙂

×

Ricevi la nostra newsletter
Sii il primo a ricevere gli ultimi aggiornamenti e tutorial.

Grazie per esserti iscritto!