Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Intervista con Milos Petrovic, co-fondatore e…

Intervista con Milos Petrovic, co-fondatore e...

Lobbster è un’agenzia Magento fondata nel 2021. L’agenzia ha iniziato con un team di 4 amici e ora è cresciuta fino a diventare un’azienda di medie dimensioni con oltre 25 clienti soddisfatti.

Il team qui è specializzato nello sviluppo di negozi Magento ad alta conversione e finora ha realizzato con successo oltre 30 progetti. Lobbster aiuta anche le aziende B2B a portare le proprie attività online.

L’agenzia è cresciuta grazie alla dedizione di Milos nel fare qualcosa nel mondo Magento. Il ragazzo è un co-fondatore e attualmente ricopre il ruolo di CEO. In basso c’è il viaggio di Lobbster nelle parole di Milo.

Esploriamo alcuni dei successi ottenuti dalle agenzie e alcune delle sfide che hanno dovuto affrontare lungo il percorso.

Ora passiamo all’intervista!

Abdur Rahman Lakhani: Il tuo viaggio è iniziato come sviluppatore freelance Magento e ora gestisci la tua agenzia Magento conosciuta come Lobbster. Potresti per favore condividere brevemente i momenti salienti della tua carriera da libero professionista a proprietario di un’agenzia?

Milos Petrovic: Ho iniziato la mia carriera nel 2015 in una piccola azienda mentre Magento 1 era ancora in pieno splendore. A quel punto conoscevo PHP ma non Magento. L’attenzione si è concentrata sul mercato statunitense e sui clienti che si occupavano principalmente della produzione e vendita di mobili. Ben presto ho acquisito le prime conoscenze di Magento ma, cosa ancora più importante, ho sviluppato un sincero amore per questa Piattaforma.

Nell’estate del 2016 mi sono trasferito in un’azienda nazionale che non si occupava di ecommerce ma offriva soluzioni personalizzate utilizzando altre piattaforme. Questo mi ha permesso di lavorare e sviluppare le mie conoscenze con Yii2, Laravel, Cake 2, ecc. Allo stesso tempo, ho lavorato come sviluppatore part-time nella suddetta azienda, continuando a coltivare il mio interesse per Magento.

All’inizio del 2017 sono tornato alla società Magento originale come sviluppatore Magento a tempo pieno, dove ho continuato la mia carriera, crescita e sviluppo fino al 2018.

Nel 2018 mi sono trasferito a Sunzinet, un’agenzia digitale tedesca. Questo passaggio è dovuto alle sfide e all’acquisizione di altre competenze offerte dall’agenzia. Credevo che non potessi imparare molto dall’agenzia precedente e avevo ragione. All’inizio del 2019 sono diventato il team leader del team Magento e, successivamente, ho continuato a sviluppare le mie capacità di leadership come leader dell’intera unità di e-commerce.

Nel maggio 2020 sono passato a Guidefitter nella posizione di sviluppatore senior di Magento BE. Guidefitter non è una società di outsourcing ma piuttosto un cliente diretto. Si occupano di attrezzature e armi per la caccia e la pesca DS. Questa posizione è stata la mia sfida più grande fino ad allora, di cui parlerò più avanti durante il colloquio. Dopo un po’, ho deciso che era ora di voltare pagina e perseguire sfide più grandi, quindi io e il mio team ci siamo trovati a un bivio: dovremmo cercare un nuovo lavoro in una delle società Magento ed essere solo un ingranaggio dell’intero meccanismo? di nuovo o dovremmo avviare un’attività in proprio.

Nel maggio 2022 mi sono trasferito a Vaimo per ricoprire la posizione di team leader e solution architect per il progetto WEG (Wurth), ma poiché l’idea di Lobbster era già nata, non sono rimasto a lungo in questa azienda. Ho spostato tutta la mia attenzione su Lobbster.

Abdur Rahman Lakhani: Come è nata l’idea di avviare un’agenzia Magento, in cosa è diversa dalle altre agenzie Magento e quali sono i tuoi valori fondamentali? Quindi, in pratica, un brief sulla tua agenzia Magento.

Milos Petrovic: Lobbster è stato creato da 4 buoni amici che hanno trascorso gran parte del loro tempo lavorando insieme, quindi siamo, prima di tutto, un team consolidato, un team di sviluppatori Magento altamente qualificati che sono riusciti ad affinare e migliorare i propri punti deboli e punti di forza attraverso il lavoro di squadra.

Avendo lavorato per oltre 10 anni in varie aziende Magento, ci siamo resi conto che il team e l’ambiente svolgono un ruolo enorme nello sviluppo e nel supporto degli sviluppatori. Quindi abbiamo deciso di creare una casa in cui le differenze individuali vengono coltivate, le informazioni non vengono soppresse e i dipendenti vengono valorizzati anziché semplicemente utilizzati in base alla loro conoscenza ed esperienza.

Oltre al forte lavoro di squadra che ci consente di connetterci facilmente con altri sviluppatori che vedono e sentono la nostra spinta ad aumentare e rafforzare la comunità Magento, la nostra forza principale risiede nel fatto che possiamo fornire ai nostri clienti uno sviluppo di negozi di alta qualità.

Lavorando su vari progetti Magento di varia complessità e dimensione, abbiamo visto tutti i vantaggi e gli svantaggi del mondo Magento e dell’e-commerce, da quanto sia difficile trovare sviluppatori Magento di qualità a quanto sia difficile costruire un progetto Magento in modo di qualità .

Abdur Rahman Lakhani: Hai lavorato su molte altre piattaforme CMS come Yii2 e Laravel ma hai deciso che Magento sarebbe stato il tuo percorso professionale e hai lanciato un’agenzia Magento. Allora perché Magento, in cosa è diverso da qualsiasi altro CMS e il più grande vantaggio di Utilizzare Magento come piattaforma di e-commerce, e perché?

Milos Petrovic: Mentre lavoravo per un’agenzia nazionale che non si occupava di e-commerce, ho capito che volevo sviluppare la mia carriera nel mondo Magento. Con Magento non hai limiti come con altre piattaforme e lo sviluppo è molto più complesso. Nel mondo dell’e-commerce rappresenta l’apice e al suo interno tutto è possibile.

Vedo Magento come una piattaforma per “giocatori seri”, ed è di gran lunga la piattaforma più complessa su cui abbia lavorato. Fu proprio quello il punto di svolta. Volevo lavorare sulla piattaforma più esigente e diventare il migliore. Questo sviluppo è ancora in corso. Immagino di essere una di quelle persone che è costantemente alla ricerca di sfide. C’è un detto: “Se vuoi essere prete, sii Papa”. Quindi non vedo l’ora di affrontare tutti gli ostacoli che mi aspettano nello sviluppo ulteriore della mia carriera in Magento.

Abdur Rahman Lakhani: Quali sono alcuni dei problemi più comuni che hai riscontrato lavorando con Magento e come li hai affrontati?

Milos Petrovic: Tra i principali problemi che influiscono sui siti che incontriamo regolarmente, i più comuni sono legati alla memorizzazione nella cache dell’intera pagina. Di solito si verificano a causa di cattive pratiche di sviluppo, ovvero lavorare in un ambiente locale con FPC disabilitato. Oltre a ciò, una scarsa pianificazione del progetto e la mancata considerazione dell’uso futuro di soluzioni di caching esterne come Varnish possono causare problemi.

Questi problemi si manifestano in modi strani e solitamente sono difficili da individuare. Uno dei sintomi più comuni è che agli utenti vengono presentati dati imprevisti, solitamente obsoleti o completamente non correlati.

Abdur Rahman Lakhani: Come garantisci che i tuoi progetti basati su Magento siano scalabili e possano gestire volumi di traffico elevati?

Milos Petrovic: Una buona pianificazione del progetto è il primo passo per garantire che i negozi possano gestire volumi di traffico elevati. Gli sviluppatori di solito si concentrano sull’MVP e sull’immissione sul mercato, ignorando le prestazioni per ragioni di convenienza. Secondo noi, nessuno dei due può essere più importante dell’altro.

Buone pratiche di codifica e il rispetto delle linee guida consigliate ci consentono di utilizzare tutti gli strumenti disponibili per il miglioramento delle prestazioni, immediatamente o quando se ne presenta la necessità.

Abbiamo già menzionato FPC e Varnish. Per fornire contenuti statici, utilizzeremmo un servizio CDN come Cloudflare. Qualsiasi operazione ad uso intensivo di risorse può essere resa asincrona ed eseguita da un servizio di accodamento come RabbitMQ.

Abdur Rahman Lakhani: Quali sono alcuni dei fattori chiave che consideri quando scegli estensioni o plugin per un progetto Magento?

Milos Petrovic: Supporto l’implementazione personalizzata ed evito estensioni e plugin Magento. Ci sono alcuni plugin che, secondo me, sono realizzati con qualità. Inoltre, le estensioni di fornitori diversi spesso entrano in conflitto.

Se decidi comunque di acquistare un’estensione, vengono considerati per primi i venditori “verificati” come Amasti e Mageplaza. Il passo successivo è verificare se soddisfano tutte le esigenze del cliente e, ovviamente, il metodo di implementazione stesso.

Abdur Rahman Lakhani: Qual è il tuo approccio per ottimizzare le prestazioni di un sito Magento? Inoltre, definisci la necessità di una buona soluzione di cloud hosting per ottimizzare un negozio Magento.

Milos Petrovic: Quando si ottimizza un negozio Magento esistente, una revisione del codice abbinata alla profilazione è il primo passo per individuare eventuali colli di bottiglia che potrebbero già esistere.

Un fornitore di servizi affidabile per qualsiasi parte dell’hosting è fondamentale. Un negozio può essere perfettamente ottimizzato, ma se l’infrastruttura sottostante fallisce, continuerà a non funzionare.

Sulla base di ciò che ho visto con l’hosting DreamHost, vorrei sottolineare in questa occasione che si tratta di una società di hosting seria che consiglierei vivamente ai miei clienti. Fornisce una buona ottimizzazione, affidabilità e sicurezza con supporto attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che ritengo siano gli elementi chiave per la gestione della piattaforma di hosting Magento.

Abdur Rahman Lakhani: Come gestisci le vulnerabilità della sicurezza in Magento e garantisci che i siti dei tuoi clienti siano sicuri?

Milos Petrovic: Il modo più sicuro per mitigare le vulnerabilità è mantenere aggiornato il tuo negozio. Oltre agli aggiornamenti, la sicurezza è ulteriormente rafforzata dalle patch fornite dalla comunità Magento per le vulnerabilità più critiche.

Abdur Rahman Lakhani: Puoi fornire un esempio di un progetto Magento particolarmente impegnativo su cui hai lavorato e di come hai superato gli ostacoli che hai dovuto affrontare?

Milos Petrovic: Vorrei individuare Guidefitter.com come esempio del progetto più complesso su cui ho lavorato. È ospitato su server AWS e serve oltre un milione di clienti e lo stesso numero di prodotti. Magento era solo uno dei microservizi dell’intero ecosistema.

Una delle implementazioni più impegnative allora era lo switch senza testa. L’intera logica personalizzata è stata migrata su GraphQL. Oltre a questo, una sfida ancora più grande è stata il fatto che abbiamo iniziato a sviluppare headless nello stesso momento in cui Adobe ha implementato e lanciato GraphQL in Magento. In quel momento, GraphQL “Core” aveva troppi bug che abbiamo risolto perché non avevamo tempo di aspettare che il loro team lo risolvesse in una delle prossime versioni di Magento.

Tutti i problemi sono stati risolti grazie ad una buona comunicazione tra i team e possiamo garantire che GF è uno dei primi progetti Magento headless al mondo. Headless sta guadagnando popolarità solo ora; lo abbiamo messo in funzione 2 anni fa (marzo-aprile 2021).

Abdur Rahman Lakhani: Come ti avvicini alla gestione dei progetti Magento e quali strumenti e metodologie utilizzi?

Milos Petrovic: Lobbster utilizza la metodologia Scrum (Agile), Jira, Sprint, ecc. Penso che quando si tratta di metodologia di gestione dei progetti, vengono stabilite regole stabilite e concise allo scopo di aiutarci ad articolare come operare in modo efficace. Utilizziamo principalmente iterazioni di due settimane e lavoriamo in diversi “cicli di rilascio”.

Il nostro obiettivo principale è la soddisfazione del cliente e, a tale scopo, al cliente è consentito modificare le priorità e creare un nuovo problema se necessario, ma deve informare un PM delle modifiche, in modo che anche un PM possa organizzare il team.

Attraverso un modo agile di pensare, creare processi e prendere decisioni, adottiamo valori e principi che ci guidano e indirizzano verso il miglioramento costante. L’agilità riconosce che è difficile prevedere il futuro e che le cose cambiano rapidamente, soprattutto nel mondo dell’e-commerce, quindi è più importante imparare ad affrontare questi cambiamenti piuttosto che ipotizzare cosa accadrà in futuro.

Abdur Rahman Lakhani: Come tieni il passo con le ultime tendenze e aggiornamenti nell’ecosistema Magento? Potresti anche nominare alcuni influencer del settore da seguire per tutti?

Milos Petrovic: Dato che siamo partner Adobe Bronze, ci concentriamo su questo, quindi tendiamo a seguire i loro webinar, notizie, ecc. Chiunque voglia avere a che fare anche da remoto con Magento dovrebbe iscriversi ai loro webinar e imparare tutto ciò che può sulle tendenze B2B e commerciali.

Ho anche visto che DreamHost ha podcast interessanti in cui persone e sviluppatori della comunità Magento possono condividere le loro prospettive sulla magia di Magento. Mi piacerebbe unirmi un giorno per continuare la nostra collaborazione in questo modo.

Oltre a questo, visitiamo Meetup. Abbiamo visitato i Digitalk E-Commerce Days a Zrenjanin, Serbia, nell’aprile 2023. È stata una grande opportunità per entrare in contatto con persone della comunità serba di Magento e parlare con potenziali clienti. Inoltre, seguiamo post online e influencer come Swift Otter e Mark Shust.

Abdur Rahman Lakhani: Per favore condividi qualcosa sulla tua squadra, sulla cultura organizzativa e sulle cose che ti piacciono di più della tua squadra.

Milos Petrovic: Ho già detto che Lobbster è stata fondata quando una coppia di amici ha deciso di creare il loro Magento Dream Team. Abbiamo basato la nostra storia sul racconto di un’azienda a conduzione familiare, quindi da questa prospettiva possiamo comprendere le esigenze dei nostri clienti e fornire loro un supporto sicuro e nutriente per la crescita delle loro attività. Inoltre, abbiamo costruito con passione la nostra storia da zero, quindi comprendiamo profondamente l’esperienza di lottare per arrivare in cima. Tutto ciò ci consente di entrare in contatto con i clienti a molti livelli e di tenere presente che non operiamo in questo settore per vendere i nostri servizi ma per consentire ai clienti di vendere i propri. Ecco perché lo slogan della nostra azienda è “Costruiamo vetrine che convertono!”

Lo stare insieme è una cosa molto importante quando si tratta di Lobbster. Nella nostra casa unica, oltre ad una buona codifica, dobbiamo avere una buona rakija, carne secca e formaggio. I serbi sono semplicemente una nazione che crea quel senso di comunità attraverso il cibo e gli incontri. Probabilmente il momento che preferisco della giornata lavorativa è quando ci riuniamo in cucina durante la pausa, gustando il cibo e scambiando idee. Mescolare affari e piacere, in questo caso, è altamente auspicabile.

Abdur Rahman Lakhani: Sei uno sviluppatore Magento esperto e certificato. Quindi qualche consiglio ai neofiti che vogliono iniziare la loro carriera con Magento?

Milos Petrovic: Scegli un’azienda in cui puoi imparare; gli sviluppatori non hanno paura di condividere le loro conoscenze ed esperienze. Ma scegli saggiamente e giudica se vuoi imparare nel modo giusto oppure no. È molto importante distinguere tra uno sviluppatore Magento e un buon sviluppatore Magento.

Il mio consiglio è “duro lavoro”, curiosità e attenzione alle buone pratiche e alla certificazione. Quando dico certificazione, non intendo “ottenere un documento (badge)”, ma apprendere e colmare le lacune di conoscenza durante la preparazione per ottenere un certificato.

Abdur Rahman Lakhani: L’equilibrio tra lavoro e vita privata è obbligatorio per una vita sana, quindi come si riesce ad avere una vita equilibrata? Quali sono i tuoi hobby e le attività divertenti che svolgi per avere una vita senza stress?

Milos Petrovic: Nel film Shining, Jack Torrance (Jack Nicholson) scrive febbrilmente “Tutto lavoro e niente divertimento rendono Jack un ragazzo noioso” più e più volte, il che significa che la mancanza di equilibrio tra lavoro e tempo libero renderebbe una persona noiosa e rachitica. Sono completamente d’accordo. Ecco perché trascorro il mio tempo libero il più possibile con il mio fidanzato e il nostro cane Ollie (il Pembroke Welsh Corgi).

Ollie è anche un assistente di filiale di Lobbster e la nostra mascotte. Trascorre spesso del tempo con noi in ufficio, il che è stata una pratica utile sia per lei che per noi sviluppatori. Dato che mentre lavoriamo stiamo per lo più seduti, il che non è raccomandato per una vita sana e per la circolazione, chiunque può prendersi un momento libero per portare Ollie in giro per il quartiere e sgranchirsi le gambe contemporaneamente.

Oltre al mio amore per gli animali, vorrei sottolineare la mia passione per le mostre. Belgrado è ricca di gallerie d’arte e luoghi urbani con vari eventi artistici, dalle mostre fotografiche ai caffè dipinti con murales e graffiti, dove puoi contemplare con te stesso o divertirti in buona compagnia.

Abdur Rahman Lakhani: Qualsiasi esperienza interessante, apprendimento, suggerimento o storia divertente che desideri condividere con i nostri lettori

Milos Petrovic: Qui mi concentrerei sui lettori che intendono entrare nelle acque imprenditoriali e offrire loro una bella metafora del nuoto. Perché è quasi estate e probabilmente tutti stiamo pensando alle mete delle vacanze.

Avviare un’attività di e-commerce al giorno d’oggi non è come un non nuotatore che entra in una piscina con bordi chiaramente definiti, profondità chiaramente definite e acqua stagnante. E ha tutto a che fare con un non nuotatore che entra nel freddo mare infinito circondato da squali e altri predatori del mare, lottando contro la marea, lottando contro le onde. Quindi difficilmente rimarrai a galla se non hai un giubbotto di salvataggio arancione (sì, l’associazione all’arancione di Magento è chiara).

Quindi posso solo dirvi di respirare, di indossare i vostri giubbotti di salvataggio arancioni e di lasciarci trasportare sani e salvi attraverso il magnifico mare imprenditoriale. Ho sentito che le aragoste sono ottime nuotatrici. Possono camminare e nuotare avanti e indietro usando i loro nuotatori, quindi posso dire sfacciatamente che non esiste opzione migliore di Aragosta per avviare la tua attività.