Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Intervista con Clement Labbe – Affilia…

Intervista con Clement Labbe – Affilia...

In questa puntata della nostra serie di interviste DreamHost, siamo entusiasti di presentare Clement Labbe.

Clement Labbe è un esperto di marketing di Affiliazione interfunzionale che ricopre il ruolo di Head of Account Management presso Pouch. Con una vasta esperienza nel performance marketing e una forte conoscenza ed esperienza nella gestione degli affiliati, Clement ha ospitato la serie Clubhouse “All Things Affiliate Marketing”. Abbiamo contattato Clement per discutere del modello di marketing di affiliazione e delle sue strategie per gli aspiranti affiliati.

Vie cloud: Clement, è un piacere averti per questa intervista. Potresti per favore parlare di te ai nostri lettori?

Clemente: Grazie per avermi ospitato! Sono nato e cresciuto in Francia. Ho vissuto lì fino all’età di 20 anni prima di trasferirmi a Londra dove ho iniziato la mia carriera nel marketing di affiliazione presso Tradedoubler e un paio d’anni dopo ho ricoperto vari ruoli nel team di assistenza clienti e nelle operazioni.

Attualmente lavoro per Global Savings Group, dove ho il compito di contribuire ad accelerare la crescita dell’azienda portando i principali partner commerciali di Pouch al livello successivo e definendo la strategia commerciale per le nuove funzionalità di Pouch.

Mi definisco una persona motivata, orientata al risultato e determinata. Ho una curiosità per la tecnologia e una passione per il marketing digitale e lo sviluppo di una visione lungimirante.

Marketing di affiliazione e impatto del COVID-19 – Consulenza di esperti

Vie cloud: Ti piacerebbe condividere il tuo viaggio con Pouch? Come si integra con il marketing di affiliazione?

Clemente: Pouch è stato lanciato nel 2016 e acquisito da Global Savings Group nel 2019. In sostanza, Pouch è l’estensione del browser numero 1 nel Regno Unito per risparmiare tempo e denaro quando si acquista online.

Nel complesso, Pouch è un ottimo strumento che svolge un passaggio fondamentale nel percorso del cliente, rendendo l’esperienza di acquisto più semplice e migliore per i consumatori in ogni fase del percorso.

L’estensione presenta una serie di strumenti utili che mirano a impedire agli utenti di saltare da un sito all’altro, mantenerli sulle pagine dei rivenditori ed effettuare acquisti in una varietà di modi che garantiscono la riduzione dei tassi di abbandono.

Solo nel Regno Unito lavoriamo con oltre 3.500 commercianti. Questi includono alcuni dei rivenditori più grandi e riconosciuti. Li aiutiamo a promuovere le loro migliori offerte e sconti ai loro clienti ideali, generando in definitiva entrate attraverso il canale di affiliazione.

Potrebbe piacerti anche: Intervista con il pluripremiato blogger affiliato Geno Prussakov – Fondatore di AM Navigator

Vie cloud: Qualche buon esempio di editori che utilizzano con successo il modello di affiliazione?

Clemente: Il comportamento dei consumatori si è notevolmente evoluto e, di conseguenza, nuovi modelli di affiliazione sono in aumento con l’emergere di molti nuovi editori, aiutando gli inserzionisti ad aumentare le conversioni, riducendo i tassi di abbandono e attirando nuovi clienti.

Gli editori di retargeting sul sito offrono agli inserzionisti la possibilità di coinvolgere nuovamente i clienti che abbandonano attraverso e-mail di abbandono del carrello e overlay mirati sul sito. Questi editori, utilizzando una gamma di strumenti basati sulle prestazioni, possono aiutare gli inserzionisti a promuovere la crescita lungo tutta la canalizzazione dall’acquisizione all’attivazione, aumentare la fidelizzazione e, in definitiva, aumentare le entrate.

Abbiamo anche visto editori sfruttare l’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale per offrire pacchetti di prodotti, consigli di cross-sell e incentivi personalizzati per i clienti in tempo reale, aiutando i marchi a fornire più conversioni e vendite incrementali.

Anche l’influencer marketing è cresciuto rapidamente negli ultimi anni e sta diventando sempre più importante nella strategia di marketing di ogni azienda. Negli ultimi anni, il numero di influencer è aumentato rapidamente e molte aziende ora forniscono piattaforme per consigli sui prodotti all’interno di media lifestyle premium o tecnologie di condivisione sociale che sfruttano il potere dei clienti esistenti per acquisirne di nuovi.

Infine, in seguito all’espansione del programma Comparison-Shopping-Partners da parte di Google, pochi editori hanno lanciato un servizio di shopping comparativo, consentendo agli inserzionisti e alle agenzie di trarre vantaggio dalla più recente partnership di Google e pubblicare campagne di maggior successo sulla Piattaforma Google Shopping a un costo notevolmente inferiore.

Grazie alla continua innovazione che caratterizza il marketing di affiliazione e alla continua migrazione dei budget di marketing verso l’online, il marketing di affiliazione come canale continua a maturare poiché abbiamo assistito all’ingresso nel canale di un flusso costante di nuovi modelli di business e idee non tradizionali.

Successo nel marketing di affiliazione: 14 semplici tratti e suggerimenti

Vie cloud: Puoi citare alcuni esempi che hanno rivoluzionato lo spazio dei voucher e dei listini nel settore degli affiliati? Qual è l’ingrediente del loro successo?

Clemente: Aziende come Global Savings Group hanno rivoluzionato lo spazio dei voucher poiché gestiscono centinaia di risorse digitali e hanno collaborato con società di media premium, inclusi i principali giornali online, per connettere i marchi con gli acquirenti nelle diverse fasi del percorso di acquisto, offrendo agli inserzionisti una forte visibilità online.

Potrebbe piacerti anche: 7 consigli di content marketing per incrementare i tuoi guadagni di affiliazione

Vie cloud: Qual è la tua previsione per il marketing di affiliazione nel 2021? Quali tendenze prevedi in esso?

Clemente: Anche se l’anno scorso si è rivelato un po’ diverso da quanto ci si aspettasse, con alcuni rivenditori che hanno tagliato i budget, il rapporto sulla spesa pubblicitaria digitale di IAB UK ha riportato che il canale di affiliazione è cresciuto del 10% su base annua nel 2020 per raggiungere un totale di 627 milioni di sterline. .

Con la crescita prevista della spesa destinata ad aumentare, il marketing di affiliazione è certamente ancora in crescita e la mia più grande previsione è che molti rivenditori continueranno a concentrarsi sul rafforzamento dei loro programmi di affiliazione ad alto costo rispondendo al comportamento e agli interessi dei consumatori attraverso l’iper-personalizzazione.

Negli ultimi anni abbiamo visto anche molti editori tradizionali adottare il canale di affiliazione in modo dominante e mi aspetto anche che la crescente importanza dell’approccio multicanale diventi più importante che mai.

Nel complesso, il marketing di affiliazione continuerà a essere una soluzione interessante per molti rivenditori ed è probabile che si evolva e si adatti ai cambiamenti che l’e-commerce comporta, con inserzionisti ed editori che adottano una mentalità strategica per incentivare le vendite e aumentare le entrate.

Guadagna al tuo ritmo.

Presenta clienti e imposta il tuo flusso di reddito passivo

Vie cloud: Allontaniamoci dal lavoro. Cosa fai per rilassarti e distenderti?

Clemente: La cosa che preferisco probabilmente è uscire a prendere un drink o a cena con gli amici, ma mi piace anche guardare Netflix, YouTube o qualcosa del genere e spegnere il cervello per un po’! Inoltre adoro viaggiare e cerco di andare a sciare almeno una volta all’anno.

Vie cloud: Va bene, ecco alcune domande a fuoco rapido per aiutarci a comprendere la tua prospettiva di vita, felicità e successo.

  • Il tuo motto nella vita: Nessun dolore nessun guadagno
  • Il tuo libro preferito: Portare a termine le cose di David Allen
  • Fonte di motivazione: Gioia del completamento
  • La tua ispirazione: Elon Musk
  • Luogo di vacanza ideale: Sciare

Con l’avvento di nuovi modelli di affiliazione, molti nuovi inserzionisti sono in grado di aumentare le proprie conversioni e attirare nuovi clienti riducendo al contempo il tasso di abbandono.

Vie cloud: Grazie per il tuo tempo. Infine, chi consiglieresti di intervistare la prossima volta?

Clemente: Se è specifico dell’affiliato, Roberto Glazer se non l’hai già fatto, o Giacomo Piccolo O Kevin Edwards.

Per quanto riguarda i nostri lettori, potete seguire Clement attraverso il suo Twitter dove twitta spesso @ClementLabbe oppure puoi connetterti con lui tramite il suo profilo Linkedin: www.linkedin.com/in/labbec/

×

Ricevi la nostra newsletter
Sii il primo a ricevere gli ultimi aggiornamenti e tutorial.

Grazie per esserti iscritto!