Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

In che modo DreamHost ha aiutato Aelia.co a ridurre i suoi…

In che modo DreamHost ha aiutato Aelia.co a ridurre i suoi...

Aelia.co è un ISV (Independent Software Developer) fondato nel 2013 specializzato nello sviluppo di soluzioni per WooCommerce e Easy Digital Downloads. Il suo fondatore, Diego Zanellaha iniziato la sua carriera nello sviluppo di software nel 1998.

Dopo aver sviluppato soluzioni in svariati campi, dagli impianti chimici alle acciaierie, alle cantine, ai social network, Diego Zanella ha individuato nel 2013 una lacuna nel mercato dell’e-commerce.

La mancanza di una soluzione per colmare questa lacuna è diventata una sfida, poi un’opportunità che ha portato alla creazione di Aelia.co e al rilascio di plugin di e-commerce che avrebbero portato innovazioni significative ai negozi WooCommerce di tutto il mondo.

Mansoor: Potresti dirci come ti sei imbattuto in DreamHost e quale è stata la tua prima impressione?

Diego: Mi sono imbattuto in DreamHost dopo aver visto uno dei loro annunci. Quando ho visto che offrivano una scelta di fornitori con strumenti di gestione aggiuntivi, ho deciso di approfittare del loro periodo di prova (e del buono sconto). La prima impressione è stata molto positiva, infatti abbiamo spostato il nostro sito su DreamHost diversi mesi prima della data prevista.

Mansoor: Oh, sembra che tu abbia avuto un’esperienza davvero straordinaria quando ti sei trasferito a DreamHost. Quali sono stati i motivi principali per cui hai scelto DreamHost?

Diego: All’inizio del 2021 stavo cercando una nuova “casa” per il nostro sito web dopo aver riscontrato serie difficoltà tecniche con il provider hosting che utilizzavamo in quel momento. Per dare credito dove è dovuto, il precedente fornitore di hosting ha fatto un buon lavoro per alcuni anni, ma la sua affidabilità era drasticamente diminuita, così come la qualità del suo servizio clienti.

In un certo senso, Aelia.co non è il tipico cliente DreamHost. A differenza di altri, sviluppiamo plugin e soluzioni personalizzate che si collegano a un sito web esistente. Per questo motivo, la maggior parte dei nostri clienti si rivolge a noi quando hanno già un negozio di e-commerce attivo e funzionante. Quindi, hanno già un pacchetto di hosting.

Un altro aspetto che ci rende più “particolari” è che siamo noi i primi utilizzatori dei nostri stessi prodotti. I nostri plugin principali, the Cambio valuta Aelia, Visualizzazione delle imposte Aelia per PaeseE Aelia Assistente IVA UE sono stati inizialmente sviluppati per uso interno e in una fase successiva sono diventati prodotti commerciali. Non forniamo semplicemente le nostre soluzioni ai nostri clienti, siamo i nostri stessi clienti.

Questo ci fornisce una visione approfondita del rendimento dei nostri prodotti e di cosa è Necessario per offrire un’esperienza ottimale ai nostri clienti, ovvero i commercianti che possiedono i negozi di e-commerce e i clienti che effettivamente acquisteranno dai negozi di e-commerce. È qui che un buon fornitore di hosting gioca un ruolo fondamentale.

In media, i negozi WooCommerce sono più complessi di un semplice portfolio o sito di brochure. Le funzionalità principali dell’e-commerce vengono estese con gateway di pagamento, integrazioni esterne, come cataloghi o dropshipping, e plug-in come quello che sviluppiamo in Aelia, per gestire vendite e tasse multivaluta. Per questo motivo, il fornitore di hosting deve offrire un pacchetto che copra diverse aree critiche:

  1. Elaborazione rapida, tramite la corretta allocazione delle risorse di CPU e memoria, nonché la memorizzazione nella cache.
  2. Gestione semplice ma flessibile, tramite un’interfaccia utente che consente ma non richiede strumenti da riga di comando.
  3. Strumenti di risoluzione dei problemi, come i log, o preferibilmente strumenti di debug come Xdebug (un must per gli sviluppatori).

I nostri test hanno indicato che DreamHost copre tutto quanto sopra.

1. Prestazioni

Le prestazioni si sono rivelate ottime, anche con il piano più economico (sì, ci abbiamo provato, perché alcuni dei nostri clienti hanno un budget limitato). Il sistema di caching utilizzato (Varnish) è praticamente uno standard del settore. Non solo è veloce, ma tramite il componente aggiuntivo di supporto avanzato, il team DreamHost può aiutare a configurare moduli e regole aggiuntivi. Ciò è di fondamentale importanza per i negozi multivaluta che ricevono un volume elevato di traffico. Un server Varnish configurato correttamente può fornire contenuti specifici per paese e valuta a clienti in tutto il mondo con una latenza minima.

2. Gestibilità

Ci è voluto un po’ di tempo per abituarsi al pannello di controllo DreamHost per server e applicazioni, ma ci siamo abituati abbastanza rapidamente. In effetti, sono un buon esempio di cosa succede quando una Piattaforma è così facile da usare che ci si lascia prendere la mano.

Mi piace il lavoro pratico, quindi ho sperimentato personalmente la piattaforma DreamHost. Quando ho provato ad avviare il primo server e l’istanza dell’applicazione, ho pensato che avrei potuto semplicemente eseguire rapidamente la configurazione e ho ignorato il fatto che alcuni passaggi chiave devono essere completati in sequenza (ovvero, DEVI attendere che uno finisca, prima di iniziare il successivo uno). Ciò è stato spiegato chiaramente nella documentazione, ma, come tutti sappiamo, gli sviluppatori non leggono i manuali. Inoltre, potrei essere imparentato con Peregrine Tuc: devo armeggiare con tutto!

Di conseguenza, ho avviato un paio di attività in parallelo e ho finito per perdere traccia di ciò che stavo facendo. Nonostante ciò, non ho dovuto riavviare la configurazione né “cancellare” il server. Il pannello di controllo ha reso davvero semplice annullare tutte le attività eseguite in modo errato e riportare il server a uno stato normale.

Dopo il mio errore (perfettamente evitabile, se avessi seguito le istruzioni), ho semplicemente ripetuto gli stessi passaggi, uno alla volta, e tutto è andato liscio. Sono riuscito a migrare il sito web Aelia su DreamHost, con tutti i suoi media (immagini, file, ecc.) in meno di 3 ore. Quel tempo include la fase di apprendimento, i miei armeggi inutili 😅, il tempo per correggere i miei errori e, infine, eseguire la migrazione.

Poiché DreamHost offre un servizio di migrazione del sito in modo da non doverti preoccupare di quanto sopra. Consiglio vivamente di approfittare di questo servizio per risparmiare tempo. Nel mio caso, ho effettuato la migrazione da solo perché volevo acquisire familiarità con il processo manuale, nel caso avessi dovuto aiutare i nostri clienti.

3. Risoluzione dei problemi

Il nostro sito web è stabile e non abbiamo avuto bisogno di risolvere alcun problema su di esso. Tuttavia, sono rimasto piacevolmente sorpreso nel vedere che DreamHost offre la possibilità di abilitare facilmente Xdebug sui propri server. Si tratta di un potente strumento di debug, che può far risparmiare ore di debug consentendo agli sviluppatori di ispezionare il comportamento di un sito, passo dopo passo. Non ho visto una funzionalità del genere offerta da molti provider di hosting, sono davvero felice di averla disponibile.

Mansoor: Quali altre possibili soluzioni stavi considerando prima di scegliere DreamHost?

Diego: Prima di scegliere DreamHost, ho valutato altri provider di hosting. Ce ne sono un paio che offrono buoni pacchetti, ma i prezzi sono decisamente più alti a causa della presenza di servizi che Aelia.co non richiederebbe.

Mansoor: In che modo DreamHost ti ha aiutato a ottenere il risultato che volevi? “Sito web più veloce, più conversioni” ha funzionato per Aelia.co?

Sito web più veloce, più conversioni. Non puoi ottenerlo con funzionalità entry-level

DreamHost ti mette al posto di guida, così puoi ottenere il sito web e i risultati che desideri

Diego: Dopo la migrazione a DreamHost, ho subito notato che il sito web è diventato più veloce. Stiamo ancora misurando il nostro aumento del tasso di conversione, ma a parte questo, la gestione del sito web è diventata molto più semplice grazie ai tempi di risposta più rapidi.

Mansoor: Quali sono le funzionalità o i servizi che ti piacciono e come ti aiutano durante le ore di punta della tua attività?

Diego: Prestazioni veloci, memorizzazione nella cache flessibile e, ancora una volta, la presenza di uno strumento di risoluzione dei problemi come Xdebug sono stati forti punti di forza. Mi è piaciuta anche l’interazione con il team di supporto DreamHost. Li ho contattati più volte prima di ottenere un piano di hosting da loro e anche durante il processo di migrazione. Erano sempre educati e pronti ad aiutare.

I nostri clienti sono sparsi in tutto il mondo, pertanto il traffico che raggiunge il nostro sito è abbastanza omogeneo durante tutta la giornata. Potremmo dire che “ogni ora è un’ora di punta”. Dopo la migrazione a DreamHost, il nostro sito ha funzionato alla grande senza rallentamenti o problemi di raggiungibilità.

Mansoor: Quali processi aziendali ha migliorato DreamHost per Aelia.co e quanto ha consentito di risparmiare tempo e costi?

Diego: Come accennato in precedenza, gestiamo un negozio WooCommerce multivaluta, attraverso il quale vendiamo i nostri plugin WooCommerce. Il nostro sito esegue operazioni come geolocalizzazione, conversioni di valuta, gestione delle licenze software e altro ancora, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Grazie ai server potenti, alle opzioni di memorizzazione nella cache flessibili e alla facile scalabilità, tutte queste funzionalità funzionano più velocemente senza tempi di inattività.

In termini di costi, anche tenendo conto delle tariffe aggiuntive per backup frequenti fuori sede (un must quando si gestisce un e-commerce), ora spendiamo meno della metà di quanto spendevamo prima. È un ottimo affare!

Mansoor: Cosa diresti agli altri che potrebbero prendere in considerazione DreamHost? Perché consiglieresti i servizi che offriamo?

Diego: Proporrò sicuramente DreamHost a tutti i nostri clienti che cercano un provider di hosting affidabile e flessibile per gestire le nostre soluzioni. Se dovessi scegliere solo tre ragioni, sarebbero prestazioni, gestibilità e flessibilità.

Fatti notare sui social media, visita il webinar DreamHost.

×

Ricevi la nostra newsletter
Sii il primo a ricevere gli ultimi aggiornamenti e tutorial.

Grazie per esserti iscritto!