Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

I giocatori di baseball professionisti sono straordinari nel mondo degli affari

Il seguente articolo ti aiuterà: Swinging for the Fences: i giocatori di baseball professionisti colpiscono fuori dal parco nel mondo degli affari

Imprenditorialità e talento sportivo sono due ambiti molto diversi. Ma rimarrai sorpreso dal numero di atleti professionisti che costruiscono attività di successo dopo aver terminato una carriera sportiva da record.

In questo post lo vedremo più da vicino Giocatori di baseball professionisti che ha continuato a costruire una carriera di successo fuori dal campo.

Dalle organizzazioni no profit e startup agli allevamenti e alle caffetterie, questi giocatori di baseball professionisti ci mostrano come ruotare e diventare grandi in un’arena completamente diversa.

Derek Jeter

Patrimonio netto: 200 milioni di dollari

Derek Jeter è un cinque volte campione delle World Series che ha giocato per gli Yankees. È il leader di tutti i tempi della squadra in successi, doppi, partite giocate e altro ancora. Il suo lungo elenco di successi include 14 selezioni All-Star, cinque Silver Slugger Awards, cinque Gold Glove Awards e due Hank Aaron Awards.

Ha smesso di giocare a baseball nel 2014 dopo 20 anni di carriera e rimane uno dei giocatori più rispettati che abbiano mai giocato a baseball. In onore della sua carriera, è stato inserito nella Hall of Fame nel 2020.

Jeter ha ancora stretti legami con il baseball, ma si è affermato come uomo d’affari di successo in altri settori. Nel 2017, è diventato comproprietario dei Miami Marlins della MLB ed è stato il primo afroamericano a ricoprire il ruolo di CEO di una squadra della major league nella storia di questo sport.

Oltre al suo ruolo di CEO, Jeter è anche il fondatore di Players’ Tribune. Si tratta di un’azienda multimediale in cui gli atleti condividono le loro opinioni sui giochi, aiutando i fan ad avvicinarsi agli sport che amano.

Nel 2013, Jeter ha anche annunciato l’apertura di Jeter Publishing, che continua a produrre diversi libri bestseller del New York Times, tra cui un libro illustrato a colori intitolato Uno sguardo dietro le quinte alla vita e alla carriera di Jeter.

Alex Rodríguez

Patrimonio netto: 350 milioni di dollari

Rodriguez è considerato uno dei più grandi giocatori di baseball di tutti i tempi. 295, ha oltre 600 fuoricampo, 2.000 punti battuti, 2.000 punti segnati e oltre 3.000 punti battuti. E’ l’unico giocatore MLB Storia per aver raggiunto tutte quelle imprese.

Al suo tavolo dei trofei, Rodriguez ha tre premi Most Valuable Player dell’American League, 10 Silver Slugger Awards e due Gold Glove Awards. È detentore del record di titoli del Grande Slam e 14 volte All-Star.

Nonostante Rodriguez abbia firmato due dei contratti più redditizi nella storia del baseball, è stato bandito per la stagione 2014 dopo aver ammesso di Utilizzare sostanze che migliorano le prestazioni. Tuttavia, ha continuato a raggiungere grandi traguardi durante la sua carriera.

L’ex terza base dei New York Yankees è amministratore delegato e presidente della sua società di investimento A-Rod Corp. Questa società ha contratti per un valore di oltre 1 miliardo di dollari e ha investimenti in più di 40 società e partnership.

Il portafoglio di Rodriguez comprende investimenti in immobili, palestre e persino in una società di telemedicina, in cui ha investito con la fidanzata Jennifer Lopez nel 2019.

Rodriguez è anche il co-fondatore e direttore dell’azienda di cura della pelle di Lopez, JLO Beauty, sebbene non sia più in attività.

Joe Cronin

Patrimonio netto: 5 milioni di dollari

Cronin ha avuto un’impressionante carriera ventennale nel baseball per diverse squadre, tra cui i Pittsburgh Pirates, i Washington Senators e i Boston Red Sox. È diventato il primo giocatore dell’American League a diventare una stella per entrambe le squadre ed è stato eletto Hall of Fame del baseball Nel 1956.

Verso la fine del 1947, Cronin divenne direttore generale dei Red Sox e rimase in quella posizione per undici anni. Nel gennaio 1959 fu eletto presidente della American League e fu il primo ex giocatore eletto a quella posizione.

Nel complesso, ha trascorso oltre 48 anni sul campo da baseball, arrivando a posizioni prestigiose in questo sport.

Nolan Ryan

Patrimonio netto: 60 milioni di dollari

La carriera da giocatore di 27 anni di Ryan è durata quattro decenni. Ha giocato per i New York Mets, California Angels, Houston Astros e Texas Rangers. Dopo essersi ritirato nel 1993, è diventato amministratore delegato dei Texas Rangers e consigliere esecutivo degli Houston Astros.

Nel 1999, è stato inserito nella Baseball Hall of Fame, ampiamente considerato come uno dei più grandi lanciatori della MLB di tutti i tempi. Lanciava costantemente tiri a 100 mph, il che ha contribuito a consolidare il suo posto nella storia del baseball.

Ma la sua carriera non si è conclusa con il baseball. Ryan ha un portafoglio di attività diversificato (Ryan Sanders Sports & Entertainment), che spazia dagli allevamenti di bestiame alle caffetterie.

Una delle prime attività avviate da Ryan è stata un ranch di bestiame. Il successo di questa impresa ha portato al successo delle sue altre società, tra cui Nolan Ryan Beef, che rifornisce molti supermercati e fast food in tutto il Texas. Ryan fornisce anche hot dog ufficiali al Minute Maid Park, Dell Diamond, Globelife Park e Whataburger Field.

Di solito trovi Ryan in uno dei suoi tre ranch in Texas, ma ha anche fondato una squadra di baseball della Minor League. Round Rock espressoVicino ad Austin nel 2000.

Kim Ng

Patrimonio netto: 2 milioni di dollari

Kim Ng non è mai stata una giocatrice di baseball professionista, ma i suoi successi in questo sport meritano sicuramente la sua aggiunta a questo elenco.

Il suo interesse per il baseball è iniziato quando ha iniziato a giocare a stickball per le strade del Queens. Successivamente, nel 1990, si è laureata all’Università di Chicago. Mentre era lì, ha giocato a softball ed è stata nominata MVP. Al college ho conseguito una laurea in politiche pubbliche.

Ng ha ottenuto uno stage presso i Chicago White Soz dopo la laurea e, nel 1995, è diventata la persona più giovane (per non parlare della prima donna) a portare avanti una causa di arbitrato salariale nei principali campionati, cosa che ha vinto.

Ha continuato a lavorare negli uffici dell’American Association e alla fine è diventata la direttrice delle esenzioni e dei registri. All’età di 29 anni, è diventata la più giovane assistente GM della MLB, lavorando per i New York Yankees.

Nel 2001, è entrata a far parte dei Dodgers come vicepresidente e assistente GM, ma alla fine ha lasciato per diventare vicepresidente senior delle operazioni di baseball della MLB nel 2011.

Ora, Ng è il direttore generale dei Marlin dopo essere stato ignorato per almeno altre cinque posizioni di GM. È la dirigente di baseball donna di più alto rango e la prima donna direttore generale nella storia della MLB.

Cal Ripken Jr

Patrimonio netto: 75 milioni di dollari

Calvin Ripken Jr., noto come Iron Man, è un terzo base che ha giocato 21 stagioni per i Baltimore Orioles. Con oltre 3.000 valide, 431 fuoricampo e quasi 1.700 punti battuti, ha vinto due Gold Glove Awards per la sua difesa.

Il 19 volte All-Star è stato nominato due volte Most Valuable Player dell’American League e detiene il record per il maggior numero di partite consecutive giocate. Nel 2007, è stato inserito nella National Baseball Hall of Fame, ricevendo il 98,53% dei voti, la sesta percentuale elettorale più alta della storia.

Ripken rimase dedito al baseball durante le sue iniziative imprenditoriali, fondando e facendo crescere Ripken Baseball e Cal Ripken, Sr. Foundation.

Ha sempre avuto una passione per lo sviluppo del gioco a livello di base e ha iniziato la sua impresa costruendo un complesso di baseball nella sua città natale di Aberdeen, nel Maryland.

Per più di 18 anni, l’organizzazione no-profit di Ripken ha sviluppato programmi per i giovani e creato orti per affrontare i problemi che affliggono i giovani a rischio nelle comunità svantaggiate degli Stati Uniti.

Todd Stottlemyre

Patrimonio netto: 24 milioni di dollari

Stottlemyre ha giocato 15 stagioni nella Major League Baseball come rookie. In particolare, è stato membro dei Toronto Blue Jays, dove ha vinto due World Series nel 1992 e nel 1993. Durante la sua carriera, ha giocato anche per gli Oakland Athletics, i St. Louis Cardinals, i Texas Rangers e gli Arizona Diamondbacks.

Oggi, Stottlemyre è un business coach ad alte prestazioni, autore di best-seller, imprenditore, relatore principale e investitore. Ha preso il suo successo nell’arena del baseball e lo ha confezionato per aiutare aziende e clienti a raggiungere livelli simili di successo.

È noto per il suo lavoro di marketing globale e parla al pubblico di tutto il paese. Il suo obiettivo è aiutare gli altri a sognare in grande e a raggiungere i propri obiettivi creando tabelle di marcia per il successo.

Stottlemyre ha svolto un lavoro straordinario prendendo il suo successo unico nel mondo del baseball e applicandolo a diverse aree del business. I clienti fanno la fila per ascoltarlo parlare poiché ha svolto un lavoro di successo facendo crescere il suo impero e spostandosi al di fuori dell’arena sportiva.

Randall Thompson

Patrimonio netto: 9 milioni di dollari

Ultimo ma non meno Importante, Randall Thompson è stato un interno dei Toronto Blue Jays nel 2011. Il suo amore per il baseball è iniziato all’età di cinque anni e alla fine ha giocato nella MLB per una stagione.

Dopo essere stato rilasciato dai Blue Jays, Thompson ammette di avere una sorta di crisi d’identità. Ha accettato un lavoro come allenatore, ma si è reso conto di avere una vocazione più creativa.

Ha svolto uno stage non retribuito presso un’agenzia pubblicitaria a St. Pete, in Florida, e ha vissuto nel garage di sua sorella, che è stato trasformato in un monolocale. Ha lavorato come cameriere di notte per pagare l’affitto, ma ha finito per abbandonare la formazione ed essere licenziato come cameriere.

Senza lavoro, soldi o un posto tutto suo, Thompson si ricordò di un’idea che ebbe mentre allenava il baseball: trasformare una mazza da baseball in un bicchiere.

Per finanziare la sua idea, trovò lavoro come addetto alla consegna di vernici e utilizzò il suo stipendio per acquistare 25 frullini manuali e una sega da taglio.

Era il 2014, ma nel 2017 Thompson aveva raggiunto il traguardo a sette cifre e il futuro dell’azienda sembrava luminoso.

Nel 2019 (e durante la pandemia globale), l’azienda guadagnava 13,5 milioni di dollari all’anno e continua a crescere.

Di tutte le storie di successo presenti in questo elenco, Thompson dimostra che con un po’ di duro lavoro e dedizione a un sogno, è possibile costruire dal nulla un’azienda da un milione di dollari.

Conclusione

La Major League Baseball è una carriera redditizia per i migliori giocatori, ma queste carriere sono generalmente di breve durata. Giocatori e manager di baseball di fama industriale hanno dimostrato che il loro successo si estende ben oltre il campo.

Dall’investimento in imprese locali all’avvio di un’impresa completamente nuova da zero, è interessante vedere cosa hanno ottenuto alcuni dei migliori giocatori di questo sport dopo la fine della loro carriera da record.