Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Guida a Google MCM (gestione multiclient). [2023]

Il seguente articolo ti aiuterà: Guida a Google MCM (Multi Client Management). [2024]

Questo post è stato aggiornato l’ultima volta il 18 gennaio 2024

Cos’è Google MCM?

Google MCM (Multi-Client Management) è uno strumento di Google Ad Manager 360 che consente agli editori di accedere a Google ADX tramite un partner Google di terze parti.

Gli editori che desiderano aderire al programma MCM devono qualificarsi per determinati termini e condizioni. Alcune di queste funzionalità includono una protezione affidabile contro le frodi pubblicitarie (clic spam, visite non valide, ecc.) e una sospensione minima dell’account o violazioni delle norme.

Tali criteri garantiscono che gli editori per ragazzi in cerca di partner programmatici possano scegliere solo tra il meglio del settore della tecnologia pubblicitaria.

Come fai a sapere se sei idoneo a partecipare al programma Google MCM?

Gli editori interessati a iniziare con Google MCM devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • Google dovrebbe verificare il tuo sito web.
  • Non sono presenti violazioni di violazione del copyright.
  • Il tuo sito web non deve promuovere contenuti sensibili (per adulti, violenza, giochi d’azzardo, ecc.)
  • Il tuo sito necessita di un file ads.txt valido.

I termini di cui sopra non costituiranno un problema per la maggior parte degli editori, ma vale comunque la pena menzionarli, così come controllare e verificare il file ads.txt prima di richiedere il programma Google MCM.

Finché non sei coinvolto in un settore problematico come quello del gioco d’azzardo o dei contenuti per adulti e hai familiarità con le leggi sul copyright, non dovresti avere problemi a qualificarti per il programma MCM.

Come prepararsi per il convertitore MCM con MonetizeMore?

Gestione multi-cliente (MCM) è un altro strumento offerto da Google che ci consente di gestire più domini di editori all’interno di Google Ad Exchange.

Se non hai ancora effettuato l’aggiornamento a MCM da SPM normale, è giunto il momento di effettuare il passaggio il prima possibile.

Le principali modifiche includeranno:

  1. Accetta un nuovissimo invito di Google Ad Exchange che sarà simile ai tuoi primi inviti AdSense o Display.
  2. La modifica principale include un aggiornamento al percorso dell’unità pubblicitaria che contrassegna il tuo ID Google Ad Manager (GAM) come affiliato per la monetizzazione dell’ID GAM di MonetizeMore.

Riceverai un invito dall’editore principale (ovvero il partner MCM). Per accettare l’invito, è necessario disporre della seguente autorizzazione in “Gestisci persone” in Autorizzazioni del ruolo.

A tutte le unità pubblicitarie pubblicate tramite GAM di MonetizeMore sarà necessario aggiungere un ID bambino. Per gli editori che hanno il tag editore di Google (GPT) sulla pagina, chiamaci In fase di aggiornamento.

Per quanto riguarda la prima modifica menzionata sopra, devi accettare un nuovo invito di Google AdX per MCM e dare un’occhiata a quanto segue:

  1. Se disponi di un account GAM, dovrai accettare il nostro invito contenente tutte le informazioni e le credenziali necessarie come elencato Qui. Per GAM, si tratta dell’accesso amministrativo e delle autorizzazioni per “modificare/aggiungere utenti”.
  2. Se non hai un account GAM, ma stai monetizzando da AdSense, dovrai accettare il nostro invito con i dettagli e le credenziali elencate Qui. Per Google AdSense, si tratta dell’accesso come amministratore.
  3. Per i publisher che non dispongono di un account Google AdSense o Google Ad Manager, puoi semplicemente creare un nuovo account GAM creato durante il passaggio a MCM.

Come verificare lo stato dell’invito?

  1. Tramite API: ottieni la rete corrente chiamando NetworkService.getCurrentNetwork e controllando lo stato dell’invito. Lo stato dell’account di ciascun sottoeditore può essere trovato nel campo Editori secondari.
  2. Dall’interfaccia utente di GAM: vai su Amministrazione > Gestisci più clienti > Editori secondari per visualizzare tutti gli stati elencati. Tieni presente che “Approvato” è l’unico stato che conferma di procedere con i seguenti passaggi:

-L’ID genitore richiede la registrazione del sito web con il codice di rete del subeditore (si applica ai partner web e video). È necessario registrare il sito indipendentemente dal fatto che si intenda Utilizzare AdX per l’editore secondario o meno. Se il tuo sito non è approvato, non potrai monetizzarlo. Se in Gestione annunci esistono termini garantiti, offerte lead, acquirenti verificati, offerte automatiche garantite o aperte, ciò si applica indipendentemente dal tipo di ordine.

  • I tag nativi di Ad Manager devono essere applicati all’inventario delegato dai publisher affiliati che ha il codice sottorete come parametro. È applicabile solo se l’editore utilizza attualmente i tag GPT nell’inventario rappresentato da Parent Pub.

Una monetizzazione più aggressiva consiglia di testare i piccoli editori e di iniziare a migrarli con i tag GPT. I tag AdX non sono supportati in MCM Gestisci il tuo inventario.

Lettura correlata: https://www.monetizemore.com/blog/switch-spm-to-mcm

Vantaggi di Google MCM:

Il programma MCM offre vantaggi aggiuntivi oltre all’accesso a Google Ad Exchange e alla massimizzazione delle opportunità di guadagno esistenti. Ecco perché è necessario utilizzare il software MCM:

  • Accesso all’esclusiva Google Demand tramite AdX/Google Ad Exchange.
  • Accedi a domanda aggiuntiva da altri scambi di annunci tramite Google Open Bidding.
  • Accesso al blocco degli annunci
  • Accesso alle operazioni automatizzate dal vivo (operazioni preferite e operazioni programmate garantite).
  • Apri Gestisci annunci e AdOps di terze parti.

I vantaggi di Google MCM hanno aiutato migliaia di editori ad aumentare le proprie entrate e a risparmiare molto tempo esternalizzando in tutto o in parte le attività AdOps. Questi vantaggi sono il motivo principale per cui MCM è mille volte migliore di… SPM.

Il software MCM di MonetizeMore è il numero uno della domanda in questi giorni e Google è il primo a darci un assaggio delle funzionalità MCM in continua evoluzione.

Aiuta! Il mio account non è stato approvato!

Non preoccuparti, questo non è un grosso problema! Esistono alcuni problemi comuni che possiamo aiutare a risolvere gli editori per bambini.

In alcune occasioni, gli editori ricevevano un messaggio in cui si informava che avevano già un account Gestione annunci. Potrebbe trattarsi di un account che già utilizzano, di un account inattivo di cui non hanno più bisogno o anche di un account che non riconoscono. Se disponi già di un account, assicurati di fornirci l’indirizzo email corretto (idealmente, sarà quello utilizzato originariamente per registrarti ad AdSense e Ad Manager). Chiudi tutti gli account dormienti (usa Strumento di recupero Se non ricordi la password). Tutti gli editori dovrebbero attenersi a uno solo Gestore annunci Google account. Se non riconosci l’account, possiamo contattare Google per tuo conto per scollegare l’account.

Abbiamo anche riscontrato casi in cui gli editori ricevono messaggi che informano che i problemi con il loro sito devono essere risolti, prima di creare un account GAM o prima che il dominio venga approvato. In alcuni casi, ciò è correlato a problemi con il sito, forse dovuti a un layout o una navigazione inadeguati, al posizionamento degli annunci inappropriato o ad altre violazioni del sito. Linee guida per i partner del gestore della pubblicità. In altri casi, una cronologia di problemi con il tuo account AdSense, ad esempio violazioni persistenti o gravi delle norme, potrebbe comportare che il dominio non sia più monetizzabile tramite Ad Manager e, in questi casi, sarà necessario un ad server alternativo. Se stai cercando di collaborare con MonetizeMore ma riscontri questo problema, faccelo sapere e lo esamineremo.

Sei ancora confuso o hai problemi? Contattaci qui.

Inizia oggi a generare entrate con il miglior partner MCM

Avere un account Google Ad Manager è essenziale se desideri passare a MCM.

Se non hai un account GAM Segui questi passi Per ottenerne uno il più velocemente possibile!

È sempre Importante scegliere un partner MCM affidabile, ovvero un partner certificato Google che ti copre sempre le spalle ed è qui che entriamo in gioco.

Essendo il partner Google MCM più popolare, MonetizeMore ha già consentito a un gran numero di editori di accedere a MCM. Contattaci qui Per iniziare l’impostazione.