Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Gestione del cliente: una guida per vincere e fidelizzare…

Gestione del cliente: una guida per vincere e fidelizzare...

Sapevi che è sempre più economico mantenere un cliente esistente piuttosto che acquisirne uno nuovo? Ciò significa che non conviene ai proprietari delle agenzie trascurare la gestione dei clienti. La maggior parte delle agenzie di marketing digitale a tutto spettro ha iniziato a lavorare su una serie di tecniche diverse per gestire i clienti in modo efficace, chiedere referenze e assicurarsi che le loro interazioni con i clienti esistenti e potenziali rimangano il più positive possibile.

Modello di profilo cliente gratuito

Scarica questo modello per creare il profilo del tuo cliente ideale

Grazie

Il tuo modello gratuito è in arrivo nella tua casella di posta.

La gestione delle relazioni con i clienti è fondamentale per la crescita della tua agenzia. I tuoi clienti presteranno molta attenzione alla qualità del servizio che fornisci loro, quindi è importante gestire le relazioni con i clienti in modo efficace. Anche un piccolo problema, come un ritardo nelle risposte, potrebbe avere un impatto significativo sulla crescita della tua azienda.

Ecco perché devi lavorare allo sviluppo di un sistema di gestione dei clienti adatto alla tua azienda. Tuttavia, molti proprietari di agenzie non riescono a comprendere appieno cosa racchiude la gestione del cliente. Quindi, prima di iniziare, chiariamo alcuni concetti fondamentali.

Cos’è la Gestione Clienti?

La gestione del cliente è un processo che implica il coordinamento e la gestione delle interazioni tra un cliente e l’organizzazione. Ha un impatto notevole sulla buona volontà dell’azienda e sulla sua capacità di trattenere e acquisire nuovi clienti.

Suddividiamo la gestione del cliente in quattro parti distinte:

  1. Capire le esigenze del tuo cliente e cosa vuole da te
  2. Soddisfare tali requisiti e fornire risposte adeguate alle loro domande
  3. Valutare le esigenze del cliente prima ancora che lui se ne renda conto
  4. Puntare su comunicazioni mirate che mettano in risalto le esigenze del cliente.

I principi chiave della gestione del cliente

Potresti aver sentito parlare di centinaia di regole diverse da seguire nella gestione dei clienti. Ma non è necessario complicare eccessivamente le cose. Ecco tre principi chiave per migliorare le relazioni con i clienti.

Mantenere la trasparenza

I clienti odiano quando non ricevono la storia completa. Se il tuo cliente ritiene che non stai condividendo le informazioni in modo trasparente, finirà per fare supposizioni. Questo toglie la narrazione dal tuo controllo. Alla fine, la gestione non sarà considerata affidabile.

La trasparenza è fondamentale per gestire in modo efficace le relazioni con i clienti. Non è necessario impantanare il cliente con dettagli e problemi insignificanti. Ma fornisci loro informazioni in senso lato. Non prendere decisioni chiave senza consultare e comunicare chiaramente con il cliente. Ad esempio, se si verifica un problema durante la fase di scoperta del progetto, avvisalo immediatamente.

Comunicare chiaramente

Una comunicazione chiara e coerente è incredibilmente importante. Mantieni aperto il flusso di comunicazione con il tuo cliente e assicurati che qualcuno sia disponibile ogni volta che il cliente chiama.

Ancora una volta, non scaricare informazioni banali sul cliente: fanno affidamento su di te per occuparti della maggior parte delle operazioni da solo. Ma è necessario assicurarsi che tutte le informazioni critiche siano fornite al cliente attraverso una modalità di comunicazione adeguata, che si tratti di telefono, e-mail o visita personale. Una parte importante della comunicazione si concentra sul reporting del cliente.

Rimani allineato con gli obiettivi dei clienti

Le informazioni che condividi con il cliente devono essere in linea con le sue esigenze. Conosci gli indicatori chiave di prestazione che il cliente sta cercando? Il tuo reporting deve concentrarsi sulle loro preoccupazioni. Si tratta di capire cosa vuole il cliente e quindi fornire tali informazioni in modo tempestivo.

Semplifica la gestione dei clienti diventando un partner di agenzia DreamHost.

Lascia che il nostro responsabile delle partnership dedicato gestisca tutte le tue preoccupazioni di hosting. Ottieni anche supporto Premium, materiali didattici e sessioni di formazione esclusive!

Vantaggi della gestione di una buona relazione con il cliente

I vantaggi della gestione delle relazioni con i clienti vanno ben oltre la gestione della tua attività; aiutano a migliorare il tuo rapporto con i tuoi attuali clienti, a trovare potenziali nuovi clienti e a fidelizzare coloro che hanno lavorato con te in passato. Ecco solo alcuni vantaggi che ottieni dalla gestione corretta delle relazioni con i clienti.

1. Migliora il servizio clienti

Gestire buone relazioni con i clienti migliora gli standard generali del servizio clienti. Aggiungere un tocco personale ai rapporti commerciali esistenti ti consente di trattare ogni cliente su base individuale invece di concentrarti su di loro come un gruppo.

Questo sistema consente di adattare il livello di servizio in base allo stato di priorità di ciascun cliente. Man mano che la tua azienda diventa più reattiva e comprensiva, il tuo servizio clienti migliorerà automaticamente. Ciò creerà un effetto a catena, riducendo i casi di agitazione e frustrazione dei clienti e migliorando anche i tempi di consegna.

2. Trova nuovi clienti

Implementare un potente Sistema CRM potrebbe essere proprio ciò di cui hai bisogno per trovare nuovi clienti per la tua azienda. Ti aiuterà a tenere traccia della tua clientela esistente e a determinare le persone a cui dovresti rivolgerti.

Entrerai in contatto regolarmente con nuovi potenziali clienti, quindi è importante utilizzare a CRM con software di email marketing per rimanere in contatto con nuovi clienti. Ad esempio, crea una solida proposta di sviluppo web per qualsiasi potenziale cliente di sviluppo web. Puoi anche utilizzare altre strategie di lead generation B2B per trovare nuovi clienti.

Mentre stai cercando di acquisire più clienti, ciò che è anche importante è generare i contatti giusti, anziché solo quelli sbagliati, che alla fine portano a conversazioni sbagliate. Lee Jackson, CEO di Event Engine, lo ha imparato nel modo più duro. Per saperne di più guardate questo video.

3. Aumentare i ricavi dei clienti

Un potente strumento di gestione dei clienti aiuta a coordinare diversi tipi di campagne di marketing. Puoi personalizzare il programma in base alle tue esigenze e filtrare i dati per evitare di prendere di mira i clienti che hanno acquistato da te in precedenza.

Ciò alla fine migliorerà le entrate dei tuoi clienti poiché sarai in grado di concentrarti sui clienti che non hanno mai acquistato da te prima o su coloro che sono interessati a un particolare prodotto che offri.

4. Chiudi le offerte più velocemente

L’implementazione di un sistema CRM aiuta le aziende a concludere le trattative molto più rapidamente, poiché porta a risposte più efficienti e consente inoltre al team di vendita di facilitare meglio i clienti. Al giorno d’oggi, le persone vogliono risposte rapide. Se sei in grado di rispondere tempestivamente alle loro domande, potresti essere in grado di trasformare le loro richieste in acquisti.

5. Migliora il cross e l’upselling dei tuoi prodotti

Il cross-selling prevede la fornitura di prodotti complementari ai clienti in base a ciò che hanno portato in precedenza. L’upselling implica la vendita di prodotti premium che rientrano nella stessa categoria. Implementando un sistema CRM, puoi migliorare sia il cross che l’upselling dei tuoi prodotti.

Questi sistemi consentono di effettuare un controllo incrociato dei dati disponibili per comprendere le preferenze dei clienti e quindi consigliare nuovi prodotti. Con un po’ di tempo, il sistema sarà in grado di anticipare meglio le esigenze dei tuoi clienti. Potresti prendere in considerazione l’utilizzo di alcuni strumenti software di gestione dell’agenzia per gestire meglio le interazioni e le operazioni.

6. Migliora la fedeltà del cliente

Software CRM ti permette di misurare la fedeltà dei clienti senza spendere molti soldi. Nella maggior parte dei casi, i tuoi clienti fedeli diventano raccomandazioni professionali per l’azienda e puoi utilizzare le loro testimonianze per promuovere i servizi ai potenziali clienti.

Invece di fornire quadri teorici, dovresti rivolgerti ai potenziali clienti attraverso testimonianze. I clienti fedeli si sentono apprezzati anche quando le loro testimonianze vengono utilizzate per raggiungere nuovi clienti.

7. Ottimizza il tuo approccio di marketing

L’utilizzo di un software di gestione clienti consente alla tua azienda di comprendere le esigenze e il comportamento del cliente. Questo è fondamentale in quanto consente alla tua azienda di identificare il momento corretto per commercializzare il tuo prodotto al cliente. Il software fornisce inoltre al team di vendita le informazioni necessarie sul targeting di un particolare cliente, consentendoti di personalizzare il tuo approccio di marketing.

Adottare un approccio di marketing ottimizzato ti aiuterà a risparmiare una notevole quantità di denaro e a rivolgerti solo ai clienti che hanno maggiori probabilità di lavorare con la tua attività. Questo ti aiuta a Utilizzare le risorse della tua attività in modo più significativo. Ad esempio, invia una richiesta di proposta solo quando sai che verrà presa in considerazione.

10 suggerimenti per la gestione dei clienti consigliati dai proprietari di agenzie

Nei paragrafi seguenti parleremo delle strategie adottate da proprietari e gestori di agenzie esperti. Approfondiamolo.

1. Rispetta il tempo del tuo cliente

Sarah Franklin, la co-fondatrice di Bluetree.ai, che è meglio fare promesse insufficienti e mantenere aspettative eccessive. Lei dice, Per mantenere relazioni positive con i clienti, promesse insufficienti e consegne eccessive. È un vecchio adagio ma vero. È meglio rispettare i tempi di ogni cliente. Farli sentire frettolosi, poco importanti o fargli occupare troppo tempo può disintegrare la vostra relazione. Offri tempo faccia a faccia e crea una connessione umana. Tentare di conoscere e risolvere i problemi dei loro bisogni e preoccupazioni prima ancora che si presentino. Utilizzo un software di pianificazione che mi consente di accedere al mio calendario e agli appuntamenti da remoto e mi rendo accessibile ai miei clienti tramite comunicazioni personali e tempestive. Sii pertinente, sii reale e sii realistico con i tuoi clienti.

2. Mantieni relazioni positive

Jennifer Phillips, vicepresidente marketing e servizi clienti presso Partner Traktek, ritiene che l’importante sia mantenere relazioni positive. Lei dice, Mantenere una relazione positiva con il cliente è fondamentale per il successo di qualsiasi agenzia. Nella nostra esperienza, la comunicazione è fondamentale! Oltre a ciò che consideriamo una pratica standard – comunicazione aperta, reattività e flessibilità – utilizziamo Basecamp per la gestione di progetti e clienti. Ciò è di grande aiuto nella gestione di più clienti. Utilizziamo Basecamp per un archivio online di file, messaggi, informazioni di contatto e richieste. Ciò consente sia ai nostri clienti che a chiunque all’interno dell’agenzia di accedere ai dettagli del progetto in qualsiasi momento.

3. Educa i tuoi clienti

Saheen Najeeb, analista di marketing digitale presso Fingente, crede in un duplice approccio. Usano le seguenti strategie:

  1. Educare i clienti attraverso campagne outbound: i clienti amano conoscere gli aggiornamenti dei prodotti, i cambiamenti nella tua attività, le nuove tendenze nel loro settore, ecc. Dobbiamo educarli attraverso queste campagne per mantenerli coinvolti.
  2. Contatto periodico del team di assistenza clienti: di tanto in tanto, assicurati che il team di assistenza clienti pianifichi una chiamata con i clienti per saperne di più sui problemi che devono affrontare. Lo scopo principale è ottenere le risposte del cliente a queste domande e consentire al team di assistenza di valutare le esigenze/desideri del cliente e suggerire soluzioni (up-selling). Ciò consentirà loro di comprendere eventuali problemi affrontati dal cliente che devono affrontare.

4. Fare in modo che un dipendente agisca come difensore del cliente

Joe Youngblood, il fondatore di joeyoungblood.comdice, La gestione e il reporting efficaci dei clienti sono qualcosa su cui abbiamo lavorato e perfezionato per anni. Negli ultimi 7 anni abbiamo ideato un approccio unico alle comunicazioni con i clienti che ha aumentato i tassi di soddisfazione e fidelizzazione.

Nel nostro processo attualmente a un rappresentante di vendita della nostra agenzia viene assegnato il ruolo di agire come difensore per conto del proprio cliente. Ciò significa che hanno la capacità di visualizzare tutti i dati rilevanti per il cliente, inclusi; progetti attuali, conversazioni, obiettivi e metriche. Al rappresentante di vendita viene inoltre affidata la responsabilità di agire nel migliore interesse del cliente ponendo domande al team di evasione ordini su eventuali rallentamenti, ritardi o altri problemi del progetto.

Questo processo avviene internamente fuori dalla vista del cliente e fornisce un meccanismo per gli account executive e i team leader per rendersi conto che un cliente potrebbe non essere soddisfatto dei progressi, spingendolo a fare tentativi migliori di comunicazione riguardo a questi problemi.

Questo processo non è affatto perfetto, tuttavia, abbiamo misurato un aumento statisticamente rilevante nella fidelizzazione dei clienti perché questo processo di supporto aiuta i nostri team interni a perfezionare le loro comunicazioni rivolte al cliente affrontando quali potrebbero essere le loro preoccupazioni prima che il cliente stesso le esprima .

5. Impara a gestire il tempo

Shiv Gupta, amministratore delegato di Soluzioni Web incrementatori, ritiene che sia della massima importanza rispettare i tempi del cliente. Lui dice, La gestione del tempo è la risorsa più preziosa e limitata che tu e i tuoi clienti avete quando gestite più clienti. Se vuoi costruire relazioni più sane, devi rispettare il loro tempo. Dovresti fissare delle scadenze per completare i progetti importanti sia per gli esperti di marketing che per i clienti. A volte i clienti possono avere aspettative e richieste non realistiche in merito ai tempi, ma è necessario essere realistici anche quando si stima il tempo necessario per completarli. Inoltre, è necessario stabilire scadenze chiare in modo che i membri del team sappiano quanto tempo hanno a disposizione per completare attività specifiche.

6. Impara i loro modelli di comunicazione

Andrew Clark, lo stratega di marketing di Spina d’anatradice, I clienti sono persone e le persone hanno modelli di comunicazione diversi. Ciò vale non solo per il modo in cui ricevono le informazioni, ma anche per il modo in cui le condividono. Il tuo cliente è espressivo, amabile, passivo? forse anche dominante? Allo stesso modo, come comunichi? Non è responsabilità del tuo cliente adattare il proprio stile di comunicazione, spetta a te. Domande più tattiche da considerare: il tuo cliente preferisce lunghe telefonate o brevi e-mail? Quanto è diligente il tuo cliente rispetto ai rispettivi programmi; comprendere questo fattore mi ha davvero permesso di programmare gli incontri futuri con maggiore facilità. Alla fine, sii paziente e gentile e, indipendentemente da quanto possano essere diverse le preferenze di comunicazione, arriverai al punto giusto con il tuo cliente.

7. Coinvolgere il Cliente nel Processo

Djordje Milicevic, con cui lavora StabileWPdice, Prima ancora di iniziare qualsiasi lavoro, coinvolgi il tuo cliente nel processo di definizione degli obiettivi. In questo modo rimarrete entrambi sulla stessa pagina. Mi piace utilizzare Pipedrive sia per gestire i lead che i clienti esistenti. Quando stabiliamo gli obiettivi all’inizio, creo una sequenza per ogni fase delle relazioni con i clienti e questo strumento mi aiuta a monitorare la comunicazione, automatizzare le attività amministrative ripetitive e aiutarmi a creare report con la loro dashboard. Seguendo questo metodo di lavoro vedo e affronto le esigenze del cliente prima ancora che sappiano della loro esistenza.

8. Comprendi i loro bisogni

Mitchell Kelly, il regista di Alleanza dei Cercatori, ritiene che l’importante sia comprendere le esigenze dei clienti. Lui dice, All’inizio avevo 3 clienti e sapevo tutto di loro da cima a fondo: la loro attività, i loro prodotti, i loro obiettivi e ciò di cui avevano bisogno fare per raggiungerli.

Tuttavia, quando il portafoglio clienti ha iniziato a crescere e ho avuto bisogno di ricorrere a un aiuto esterno per gestire le cose, le cose hanno iniziato a sfuggire al controllo molto rapidamente.

Talvolta la pianificazione degli incontri con i clienti veniva dimenticata, le scadenze non venivano rispettate e i risultati ne risentivano.

Non avevo più il controllo sui dettagli di ogni cliente e i miei livelli di stress hanno iniziato a salire alle stelle.

Questo mi ha costretto a migliorare alcune strategie di base.

  1. Ottieni il giusto sistema di gestione dei progetti: utilizziamo Trello che ci consente di assegnare attività ai dipendenti e creare modelli per qualsiasi attività ripetibile (ad esempio onboarding).
  2. Sviluppare un processo di onboarding a tenuta stagna: inviamo ai nuovi clienti un modulo Google che raccoglie informazioni di base sul cliente (obiettivi, KPI ecc.), li facilita fornendoci l’accesso a tutto ciò di cui abbiamo bisogno (account pubblicitari, account di analisi, accesso CMS ecc.) e ci permette di partire correndo con il minimo avanti e indietro.
  3. Elabora tutto: utilizziamo i modelli di carte Trello in modo che qualsiasi attività ripetibile abbia un processo documentato e i VA e i nuovi assunti possano intervenire ed essere immediatamente produttivi nella nostra attività.
  4. Pianificazione di report e riunioni: il cliente ha bisogno di trasparenza per sapere su cosa stiamo lavorando e i risultati che stiamo ottenendo. Utilizziamo Datastudio con Supermetrics per pianificare report mensili sulle prestazioni e incontrare i clienti di persona trimestralmente per esaminare i progressi e la strategia.

9. Sii trasparente

Tom Crowe di Tom Crowe digitaledice, “La mia strategia di gran lunga più efficace riguarda la trasparenza. I clienti vogliono sapere esattamente cosa sta succedendo, quando succederà ed esattamente per cosa stanno pagando.

Anche se i regolari aggiornamenti sui progetti e sui aggiornamenti sono ottimi, il metodo più efficace è semplicemente quello di dare loro pieno accesso alle attività del progetto da completare. Che si tratti di Asana, Trello o semplicemente di un foglio Google, dare loro l’accesso per digerire correttamente l’intero progetto genera davvero fiducia e li rende felici.

Inoltre, consente loro di integrare il piano del progetto, ad esempio se desiderano apportare grandi cambiamenti, lanciare una grande campagna o pianificare qualcosa di molto tecnico, possono aiutare a stabilirne la priorità nello schema generale della strategia.

Questa partecipazione attiva nella definizione delle priorità aiuta anche a evitare conflitti in cui in precedenza i clienti potrebbero non aver capito perché ad altri compiti veniva depriorizzata.

10. Offri un servizio clienti straordinario

Leonard Parker, il fondatore di Soluzioni di marketing del destino, crede che l’importante sia mantenere un servizio eccellente. Lui dice, Sono stato in grado di gestire il progetto del mio cliente in modo efficace superando le aspettative del cliente e fornendo un servizio clienti eccezionale.

Mi assicuro che tutti i progetti dei miei clienti siano gestiti, realizzati in tempo, in modo efficace comprendendo i tuoi obiettivi aziendali e costruendo strategie di marketing che ti aiuteranno a raggiungere i tuoi obiettivi.

Cerco anche di fare del mio meglio per comunicare spesso con il mio cliente in modo da dare loro un feedback sull’attività su cui sto lavorando.

Non mancano eccellenti strumenti di gestione dei clienti. Tuttavia, è importante assicurarsi di utilizzarne uno che meglio si adatti alle esigenze della tua agenzia. La maggior parte di questi strumenti consente alla tua azienda di avere un quadro chiaro della propria relazione con i clienti e di coprire una serie di fattori diversi.

Includono funzionalità come la canalizzazione di vendita, le campagne di marketing attuali e molti altri dettagli, oltre a dati in tempo reale per aiutare il tuo team di vendita a prendere una decisione informata. Per semplificare le cose ai lettori, abbiamo compilato un elenco di 5 dei migliori strumenti di gestione dei clienti.

1. Monday.com

Monday.com è un popolare strumento di gestione dei clienti adatto ad aziende di tutte le dimensioni. L’azienda offre quattro piani tariffari distinti, a partire da soli $ 39 al mese fino all’Enterprise, personalizzato per ciascun cliente. Ogni piano è disponibile per un minimo di 5 utenti.

Questo programma può essere utilizzato per gestire tutti i tipi di clienti e, poiché è ospitato sul cloud, puoi accedere alla tua dashboard da qualsiasi luogo. Puoi creare una bacheca CRM centralizzata e invitare i clienti a visualizzare la roadmap per il loro progetto. Viene fornito con una serie di funzionalità di comunicazione che archiviano i tuoi messaggi in un unico posto.

Puoi allegare note, client di posta elettronica e conservare informazioni con crittografia sui tuoi server. Inoltre, il layout intuitivo lo rende uno strumento facile da usare.

2. Tutti i client

Un altro eccellente strumento di gestione dei clienti è AllClients. L’azienda offre tre piani tariffari a partire da $ 29 per un utente e arrivando fino a Professional ($ 66 per 5 utenti). Questi vengono fatturati annualmente. C’è anche una prova gratuita che ti consente di utilizzare il programma per un massimo di due settimane.

Ideale per l’automazione del marketing e la gestione diretta dei tuoi clienti, AllClients ti consente di filtrare i contatti, gestire i flussi di lavoro, impostare risposte automatiche e mantenere un database completo di tutti i clienti con cui hai lavorato. Nel programma sono incluse anche una serie di altre funzionalità, come i riferimenti dei clienti, le funzioni del team e il testo per partecipare.

Viene fornito con un modulo completo di gestione dei contatti e fornisce anche funzionalità avanzate come i risponditori automatici e gli strumenti per creare pagine di destinazione. È un programma software CRM basato sul web che ti consente anche di creare un sistema completo di email marketing. Ti consente di monitorare le vendite in modo efficiente e di tenere aggiornati i tuoi clienti sullo stato di avanzamento del loro progetto.

3.HubSpot

Una delle scelte più popolari sul mercato, HubSpot è completamente gratuito. Puoi aggiungere utenti illimitati e non ci sono limiti nemmeno sui dati. Non c’è data di scadenza, né alcun costo nascosto. Puoi anche integrare HubSpot con Outlook o Gmail e altre integrazioni di terze parti possono essere aggiunte tramite Operations Manager.

Il programma offre una panoramica completa del tuo funnel di vendita attraverso dati e monitoraggio in tempo reale. Consente inoltre di creare report dettagliati sulle prestazioni individuali, sul monitoraggio delle vendite e sulla produttività.

È disponibile un’ampia dashboard di reporting con funzionalità come il monitoraggio delle trattative, approfondimenti sull’azienda, attività del sito Web e persino gestione della conduttura. C’è anche un fantastico modulo di comunicazione con un’opzione di chat dal vivo, generatore di chatbot e una miriade di altri strumenti che aiuteranno i team di assistenza come il monitoraggio dei potenziali clienti, l’emissione di ticket, le conversazioni e i ticket relativi al tempo di chiusura.

4. Zoho

Utilizzato in più di 180 paesi, Zoho è spesso la prima scelta per molti proprietari di aziende. Viene fornito anche con una prova di 15 giorni ed è completamente gratuito, anche se dovrai pagare per alcune funzionalità.

Zoho offre una gamma di funzionalità di automazione che ti consentono di automatizzare praticamente tutti gli aspetti della tua attività e sono disponibili anche app mobili sia per Android che per iOS. Ti consente di gestire i flussi di lavoro in modo semplificato e include anche un assistente basato sull’intelligenza artificiale che fornisce previsioni sui lead e ti consente di chiudere le trattative più rapidamente.

Zoho dispone anche di una procedura guidata di migrazione per importare dati da altri sistemi CRM o altri fogli di calcolo. Offre avvisi intelligenti, promemoria di attività e fornisce suggerimenti eccellenti.

5. Zendesk

Infine, abbiamo Zendesk. È possibile scegliere tra 5 piani tariffari, dall’Essential a $ 5 all’Enterprise a $ 99 per agente al mese. Poi c’è il programma Elite, che costa $ 199 per agente al mese e sblocca tutte le funzionalità del programma.

Zendesk è progettato per essere uno strumento di gestione dei clienti ideale che aiuta a migliorare le relazioni e la comunicazione con i tuoi clienti e si integra perfettamente anche con altri CRM. È disponibile un software di monitoraggio dell’help desk per tenere sotto controllo le domande dei clienti e puoi anche ottenere aggiornamenti sulla cronologia delle attività, sulle comunicazioni dei clienti e sui dati social.

Ti consente di monitorare e segnalare le interazioni e ottenere informazioni di qualità anche sul comportamento dei tuoi clienti. Ancora più importante, ti aiuta a mantenere relazioni significative con i tuoi clienti attraverso la sua Piattaforma di comunicazione semplificata.

Concludendo…

Se vuoi che la tua attività abbia successo al giorno d’oggi, devi prendere sul serio la gestione dei clienti. I tuoi clienti ti aiuteranno a far crescere la tua attività; se uno è soddisfatto, ne porterà automaticamente altri alla tua agenzia.

Se non l’hai già fatto, ora è il momento di dedicarti alle relazioni con i consumatori e concentrarti sulla fornitura di servizi di qualità ai tuoi clienti. Puoi utilizzare uno qualsiasi degli strumenti di gestione dei clienti forniti oppure crearne uno internamente! In ogni caso, è importante valutare la qualità del servizio che offri ai tuoi clienti e lavorare costantemente per migliorarla. Consulta anche il nostro webinar su come padroneggiare la comunicazione con i clienti attraverso una raccolta efficiente di feedback.