Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Elaborazione dei pagamenti e-commerce 101: Il business …

Elaborazione dei pagamenti e-commerce 101: Il business ...

Una delle decisioni più importanti che devi prendere quando gestisci un negozio di e-commerce è trovare un processore di pagamento appropriato. L’elaborazione dei pagamenti e-commerce è importante per le aziende che vogliono crescere perché consente di ricevere pagamenti dai clienti online e di trasferirli sui propri conti.

Aprire un negozio di e-commerce è un momento piuttosto entusiasmante per gli imprenditori, ma devi anche stare molto attento. La maggior parte degli imprenditori non sa molto sull’elaborazione dei pagamenti e-commerce, ma comprende la necessità di un processore che consenta ai clienti di addebitare le proprie carte online.

In questo articolo parleremo dei diversi metodi di pagamento e-commerce e ci concentreremo su alcuni dei processori di pagamento e-commerce più popolari in circolazione.

Gli elementi essenziali

Il semplice processo di accettazione dei pagamenti dai clienti è noto come elaborazione dei pagamenti e-commerce. Ciò avviene attraverso un gateway sicuro che protegge i dati della carta del cliente e aiuta a stabilire una connessione sicura con il commerciante. Ecco gli elementi essenziali che devi sapere riguardo all’elaborazione dei pagamenti e-commerce:

  • Il tuo negozio di e-commerce si collega a un processore di pagamento sicuro
  • Il cliente inserisce i dati della propria carta nel gateway di pagamento sicuro, che crittografa le informazioni prima di inviarle al processore.
  • Il processore invia un segnale alla banca per confermare se sono disponibili fondi o limiti disponibili per il pagamento.
  • Se la transazione viene approvata, va a buon fine. Sul conto del cliente viene addebitato l’importo specifico.

L’intero processo richiede appena pochi secondi, poiché probabilmente già saprai se hai già acquistato qualcosa online. Nella maggior parte dei casi, anche i costi di imballaggio dell’e-commerce sono incorporati nel costo di spedizione finale.

Comprendere i processori di pagamento e-commerce, i conti commerciante e i gateway di pagamento

Per comprendere come funziona l’intero processo di ricezione di un pagamento e-commerce, è importante avere un’idea migliore dei termini chiave: processori di pagamento, account commerciante e gateway di pagamento. Potresti aver già visto questi sbandierati, ma è meglio chiarirli.

Che cos’è un processore di pagamenti e-commerce?

Un elaboratore di pagamenti e-commerce prende semplicemente le informazioni dal gateway di pagamento e quindi verifica se sono vere o meno. Il processore controlla se il cliente ha fondi disponibili nel proprio conto e quindi deposita tali fondi sul tuo conto commerciante.

Comprendere i conti commerciante

Un conto commerciante è un conto aperto dal tuo negozio di e-commerce in una banca. Questo è il conto dove verranno ricevuti i fondi dopo che sono stati elaborati.

Cos’è un gateway di pagamento?

Un gateway di pagamento funge semplicemente da collegamento tra il tuo negozio di e-commerce e il processore di pagamento. È un componente essenziale della tua soluzione di elaborazione dei pagamenti e-commerce. Trasmette le informazioni aggiunte nel tuo negozio di e-commerce in forma crittografata al processore di pagamento.

Cos’è la tokenizzazione?

Uno dei termini che potresti aver letto di tanto in tanto con l’elaborazione dei pagamenti e-commerce è “tokenizzazione”. La tokenizzazione si riferisce semplicemente alla capacità della tua Piattaforma di e-commerce di salvare le informazioni di pagamento di un utente in modo che possano essere utilizzate in seguito. Memorizzare i dati della carta di credito sul tuo sito web è una ricetta per il disastro e non dovrebbe mai essere consentito.

Tuttavia, se desideri memorizzare le informazioni di un cliente per utilizzarle in seguito, i dettagli del pagamento devono essere tokenizzato.

Invece di salvare i dettagli effettivi della carta di credito, il tuo sito web salva un token ricevuto dal sistema di pagamento e-commerce o dal processore della carta di credito e-commerce. In questo modo, la tua piattaforma utilizza solo il token invece del numero effettivo per addebitare ai clienti. Ciò offre protezione perché nel caso in cui il tuo sito web venga violato, nessun altro potrà Utilizzare i token (sono legati solo al tuo account commerciante).

La tokenizzazione è essenziale se desideri addebitare il pagamento di un abbonamento o consentire ai tuoi utenti di salvare semplicemente le informazioni di pagamento sulla piattaforma.

Protezione del tuo sito web: conformità SSL e PCI

Per elaborare i pagamenti in modo sicuro, è necessario un certificato SSL. Non importa se il tuo e-commerce processore di carte di credito richiede o meno un certificato SSL, ne hai comunque bisogno. Puoi ottenerne uno gratuitamente se utilizzi la piattaforma DreamHost oppure puoi acquistarne uno e installarlo sul tuo sito web.

Un certificato SSL aiuta a creare fiducia e migliora anche le conversioni. Al giorno d’oggi, il tuo sito web dovrebbe assolutamente averne uno.

Quindi, hai la conformità PCI. Molti processori di pagamento e-commerce hanno sentito il termine, ma non sanno cosa comporta realmente. La conformità PCI si riferisce semplicemente alle normative che i commercianti dovrebbero seguire per poter accettare pagamenti online.

A seconda del livello di conformità, i livelli di sicurezza utilizzati sul tuo sito web varieranno. Idealmente, poiché la maggior parte delle piattaforme di e-commerce non gestisce i pagamenti in loco, non devi preoccuparti della conformità PCI. Ma se elabori i pagamenti in loco, è meglio parlare con un esperto integrazioni di gateway di pagamento e conformità PCI.

5 fattori da considerare quando si seleziona un gateway di pagamento

Installare un sistema di pagamento e-commerce sulla tua piattaforma è una decisione importante e ci sono diversi fattori che devi considerare prima di sceglierne uno. Ecco 5 fattori importanti da considerare prima di effettuare una selezione.

1. Ti occupi di clienti internazionali?

Se ti rivolgi solo al mercato interno, potresti non doverti preoccupare di selezionare un gateway di pagamento che consenta transazioni internazionali. Tuttavia, se vendi all’estero, potresti sceglierne uno che consenta pagamenti internazionali.

Ciò significa che il gateway di pagamento dovrebbe offrire supporto per diverse carte di credito e dovrebbe anche consentire agli utenti di convertire i propri pagamenti in valute diverse. Ancora più importante, il gateway di pagamento dovrebbe offrire supporto per diversi sistemi fiscali, inclusa l’addebito dell’IVA e di altre imposte.

2. Imposterai abbonamenti ricorrenti?

Molti negozi di e-commerce addebitano una tariffa mensile ai propri clienti. Se desideri impostare abbonamenti ricorrenti sulla piattaforma, è importante scegliere un gateway che lo supporti. È fondamentale scegliere un gateway che consenta di modificare l’importo dell’abbonamento (nel caso in cui un cliente scelga un altro pacchetto) e che offra report completi.

3. Diversi tipi di pagamenti

Idealmente, dovresti scegliere una soluzione di elaborazione dei pagamenti e-commerce che ti permetta di accettare una varietà di pagamenti, anche da carte di debito e di credito. Ma non è tutto, il tuo processore di pagamento dovrebbe idealmente accettare pagamenti da:

  • PayPal
  • Venmo
  • pagamenti elettronici

4. Integrazioni

Inoltre, è necessario verificare eventuali integrazioni aggiuntive. Idealmente, il tuo gateway di pagamento dovrebbe integrarsi anche con altri servizi di e-commerce, come QuickBooks. Molte aziende utilizzano il software di contabilità per registrare le transazioni, quindi integrazioni come questa possono farti risparmiare molto tempo e fatica. Alcuni ti consentono di vendere facilmente sul Marketplace di Facebook e di monitorare i pagamenti anche lì.

5. Livello di sicurezza

Come accennato in precedenza, il gateway di pagamento scelto dovrebbe essere conforme PCI e offrire la tokenizzazione. Questo è assolutamente fondamentale.

Le 8 società di elaborazione dei pagamenti e-commerce più popolari per pagamenti di volumi elevati

Ora, ci sono molti diversi processori di pagamento là fuori. Ecco un elenco degli 8 migliori processori di pagamento e-commerce che puoi scegliere per l’elaborazione di pagamenti di volumi elevati.

1. PayPal

PayPal è uno dei più grandi processori di pagamento al mondo. È iniziato nel 1998 ed è cresciuto fino a diventare una delle scelte predefinite per le aziende di e-commerce in tutto il mondo. È relativamente conveniente ed è disponibile in più di 200 paesi, rendendolo una scelta molto popolare per le aziende di tutto il mondo.

2. Striscia

Stripe è una soluzione di pagamento completamente personalizzabile che puoi modificare in base alle tue esigenze. Puoi armeggiare con l’API e creare un processore di pagamento che meglio si adatta alle tue esigenze. Ti consente di accettare pagamenti non solo in contanti, ma anche in Bitcoin. È ampiamente utilizzato da alcune delle più grandi aziende del mondo ed è un’ottima scelta anche per gli utenti.

3. Quadrato

Square non è solo l’ideale per l’elaborazione dei pagamenti e-commerce; dispone inoltre di un programma software PoS dedicato che ti consente di elaborare e accettare pagamenti indipendentemente dalla tua posizione. Converte essenzialmente il tuo dispositivo mobile in un efficiente strumento di elaborazione dei pagamenti.

Offre una gamma di soluzioni per diversi tipi di attività, rendendolo la scelta ideale non solo per le piattaforme di e-commerce, ma anche per le aziende SaaS e altre società.

4. Dati sulle linee di pagamento

Payline Data è popolare tra i proprietari di negozi di e-commerce grazie alla sua dashboard funzionale e senza problemi e alla facilità d’uso. Ha un’app mobile, un processore di pagamenti online e consente inoltre alle aziende di accettare pagamenti nel proprio negozio. Inoltre, presenta anche l’integrazione di terze parti come QuickBooks, che è una caratteristica importante per la maggior parte delle aziende.

5. Dovuto

Due offre un servizio completo per agevolare le attività di e-commerce, occupandosi dell’intero processo di fatturazione e pagamento. È ideale per l’utilizzo da parte di liberi professionisti, aziende private e altre aziende. Offre non solo il monitoraggio del tempo, ma anche una gamma di opzioni di gestione dei progetti e di fatturazione online. È comunemente utilizzato da aziende private e agenzie digitali.

6. Servizi commerciali di punta

Se la tua piattaforma di e-commerce deve elaborare un numero elevato di transazioni basate su carta di credito, utilizzare un processore come Flagship Merchant Services è un’ottima idea. Le tariffe sono relativamente basse e abbastanza flessibili, e la parte migliore è che non devi vincolare la tua attività con un lungo contratto; puoi sempre continuare su base mensile.

7. Adyen

Adyen è attivo dal 2006 e offre più di 250 scelte di pagamento in Nord America, Asia ed Europa. Quando si tratta di gestire i pagamenti e-commerce, questa è una delle migliori scelte disponibili. È progettato pensando agli imprenditori ed è incredibilmente sicuro.

8. BitPay

Finalmente hai BitPay. Se desideri accettare pagamenti tramite BitCoin o altre criptovalute come Ripple, BitPay è l’opzione migliore per te. È in circolazione dal 2011 ed è diventato sempre più popolare tra i commercianti grazie alla sua facilità d’uso e al rapido supporto per diverse criptovalute.

Conclusione

Selezionare una soluzione adeguata per l’elaborazione dei pagamenti e-commerce è una decisione importante e richiede una discreta dose di due diligence. Devi trovare il processore che meglio si adatta alle tue esigenze e rivalutare la tua decisione man mano che la tua attività continua a crescere. Non esiste una soluzione valida per tutti, quindi è sempre una saggia idea valutare le proprie esigenze prima di selezionarne una.

×

Ricevi la nostra newsletter
Sii il primo a ricevere gli ultimi aggiornamenti e tutorial.

Grazie per esserti iscritto!