Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Cos’è il traffico non valido? (traffico generale non valido rispetto a traffico avanzato non valido)

Il seguente articolo ti aiuterà: Cos’è il traffico non valido? (traffico generale non valido rispetto a traffico avanzato non valido)

Questo post è stato aggiornato l’ultima volta il 7 novembre 2022

In qualità di editore, desideri che i tuoi annunci vengano visualizzati e cliccati da utenti reali e non da altre fonti di traffico non valido. Desideri proteggere il tuo account Google e qualsiasi altro account della rete pubblicitaria per evitare di perdere le entrate pubblicitarie guadagnate con tanta fatica.

Sfortunatamente, la frode pubblicitaria è un problema che riguarda tutto il settore. Il traffico non valido è solo un tipo di frode pubblicitaria Solo nel 2017 si è verificato il 51% delle frodi pubblicitarie sulle app mobili. Le stime generali sulle dimensioni del mercato delle frodi pubblicitarie sono nell’ordine dei miliardi, Tra 6,5 ​​e 19 miliardi di dollari Perché è difficile ottenere misurazioni precise. Qui esamineremo più da vicino il traffico non valido, di cosa si tratta, i suoi diversi tipi e altro ancora.

Vuoi padroneggiare il tuo inventario pubblicitario come un professionista? Diventa un esperto di operazioni pubblicitarie con PubGuru University! Ottieni l’accesso ai corsi della School Of AdSense, Ad Exchange e Google Ad Manager per soli $ 199! Clicca qui per registrarti

Cos’è il traffico non valido?

Google Si definisce traffico non valido il traffico che non proviene da un utente reale o da qualcuno che non ha un genuino interesse per il sito web/prodotto/servizio. Può presentarsi sotto forma di clic accidentali, clic fraudolenti, traffico di bot, crawler e altri mezzi più sofisticati.

Dal punto di vista di Google AdSense, il traffico non valido è visto come un modo per gonfiare artificialmente le entrate pubblicitarie di un editore tramite bot e gli editori incoraggiano sia i clic sugli annunci che quelli accidentali. Tutto ciò è contrario ai Termini di servizio di Google AdSense e potrebbe comportare il ban di un editore. Qui, maggiori Informazioni sull’argomento.

Esistono anche due tipi di traffico globalmente non valido, o IVT, chiamati traffico globalmente non valido (GIVT) e traffico non valido complesso (SIVT). Diamo uno sguardo più da vicino ad entrambi di seguito:

Che cos’è il traffico non valido generale?

Il traffico non valido generale è una classificazione dell’IVT facile da identificare. Elenchi di spider, crawler e bot possono essere utilizzati insieme alle scansioni di routine per identificarli e filtrarli.

Cos’è il traffico non valido complesso?

Come recita la classificazione, Il traffico non valido è complesso È molto più tecnico e difficile da catturare. Di solito richiede analisi avanzate e un significativo intervento umano per identificare, analizzare e prevenire.

Ciò può includere, a titolo esemplificativo, bot e spider che sembrano essere visitatori umani, dispositivi compromessi, sessioni compromesse con dispositivi compromessi, traffico proxy non valido, adware, malware, promozione incentivata fraudolenta e siti compromessi. , riempimento di cookie, manipolazione/falsificazione di dati di siti Web e altro ancora.

Come prevenire e rilevare il traffico non valido?

Sebbene il traffico non valido e le frodi pubblicitarie siano pericolosi per le entrate pubblicitarie di un editore, Google purtroppo è molto vago su come gli editori li gestiscono. I loro consigli di solito includono qualcosa sulla falsariga del controllo di Google Analytics e dell’attenzione alle fonti di traffico utilizzate dagli editori.

Tuttavia, entrambe le opzioni non sono preventive. Gran parte dell’IVT proviene da fonti da cui gli editori non intendono nemmeno ricevere traffico. Google non ne parla Come bloccare in modo proattivo il traffico non valido Fornisce traffico indesiderato che rappresenta una grave minaccia per gli editori.

Ecco perché ho lanciato MonetizeMore Traffic Cop. Attraverso l’apprendimento automatico avanzato e complessi algoritmi di rilevamento delle impronte digitali, i nostri team di ingegneria pubblicitaria possono identificare, classificare, analizzare e bloccare vari tipi di traffico non umano e frodi pubblicitarie. Traffic Cop non si limita a bloccare l’IVT generico come alcuni strumenti gratuiti, ma rileva e blocca l’IVT avanzato per proteggere il tuo sito dal blocco di Google AdSense o di qualsiasi altra rete pubblicitaria.

Molte soluzioni forniscono un rapporto sulle frodi pubblicitarie solo al termine dell’asta, ma è troppo tardi. È necessario limitare la pubblicazione degli annunci al traffico non valido per impedire il blocco degli annunci di rete e la detrazione delle entrate pubblicitarie.

Con Traffic Cop, l’analisi anticipata delle offerte impedisce che gli annunci vengano mostrati a sorgenti di traffico non valide. Sarai anche in grado di acquisire un livello più profondo di comprensione dei diversi livelli di traffico fraudolento che il tuo sito web riceve per eliminare le fonti di traffico dannose.

Conclusione

Hai problemi con traffico non valido, bot e frodi pubblicitarie? Come editore, vuoi assicurarti che i tuoi account della rete pubblicitaria rimangano sicuri e non rischino di perdere le tue sudate entrate pubblicitarie?

Lascia che investire più aiuti. Abbiamo sviluppato Traffic Cop, una moderna soluzione per il traffico pubblicitario per rilevare, bloccare e filtrare il traffico non valido. Per ulteriori informazioni, iscriviti a Traffic Cop oggi stesso!


Istruzioni

Come fermare il traffico non valido?

Il modo migliore per fermare il traffico non valido è Utilizzare un blocco del traffico, ma alcuni sono migliori di altri. Altri si sono resi conto che l’IVT generico (semplici bot e crawler, rilevabili tramite controlli di routine) non era un vero problema solo per gli editori, quindi l’IVT sofisticato (traffico che cerca di spacciarsi per umano. Ne abbiamo una descrizione più dettagliata nell’articolo) e lanciato Traffic Cop Per classificare e bloccare attivamente l’IVT, prevenendo così entrate e perdite di account.

Cos’è il traffico AdSense non valido?

La definizione di traffico non valido di Google è il traffico che non proviene da una persona o il traffico che proviene da una persona con motivi non autentici (ad esempio, un clic accidentale su una pagina). Per Adsense, tutte le visite a una pagina in cui un inserzionista paga per avere un annuncio sulla pagina devono fornire un valore sufficiente a tale inserzionista. Il traffico non umano, come bot e crawler di siti, non avvantaggia l’inserzionista.

In che modo AdSense rileva i clic non validi?

Comprensibilmente Google è molto cauto riguardo ai metodi utilizzati per individuare il traffico non valido, poiché non vuole eludere queste misure. Tuttavia, più clic o visite provenienti dalla stessa fonte o uno schema rapido o costante possono essere considerati sospetti. Google verifica anche la presenza di elementi come malware noti.

Cosa succede se fai clic sul mio AdSense?

Google sa che a volte si verificano clic accidentali, quindi se fai clic una volta sul tuo sito e questo genera un’impressione, probabilmente non farà alcuna differenza. Tuttavia, casi coerenti o frequenti probabilmente solleveranno segnalazioni, quindi limita questa attività il più possibile; Quando lavori su una nuova pagina o sezione, assicurati che il tuo codice Adsense sia disabilitato o che le unità pubblicitarie non siano prese di mira da Adsense e/o limita lo sviluppo solo a un sito di prova.