Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Cos’è il multicloud? Caratteristiche, Architettura, Pro…

 Cos'è il multicloud?  Caratteristiche, Architettura, Pro...

Negli ultimi anni, la crescita delle soluzioni multi-cloud è salita alle stelle. Soprattutto durante la pandemia, molte aziende hanno portato avanti piani di migrazione pluriennale al cloud e sforzi di modernizzazione delle applicazioni per compensare la mancanza di un facile accesso ai data center.

Con l’avvento del cloud computing, sempre più organizzazioni si rivolgono sempre più a soluzioni multi-cloud per sfruttare i vantaggi di più fornitori di servizi cloud.

Secondo il rapporto VMware Digital Momentum, circa 73% delle imprese intervistate ha detto che stavano utilizzando due cloud pubblici. Allo stesso modo, mostra un sondaggio Gartner 81% degli utenti del cloud pubblico segnalato utilizzando due o più fornitori.

Multi-cloud, per la maggior parte, significa gestire il consumo del cloud pubblico insieme a un mix che può includere cloud privati, risorse locali e cloud edge.

Se tutto questo sembra troppo tecnico, non preoccuparti. In questo post del blog parleremo di cos’è esattamente un’infrastruttura multi-cloud.

Cos’è il multicloud?

Multi-cloud è un termine utilizzato per descrivere l’uso di più servizi di cloud computing. Di solito include l’utilizzo di un mix di cloud pubblici e privati più di 1 fornitore cloud per diverse applicazioni o carichi di lavoro.

Il multi-cloud può fornire maggiore flessibilità, scalabilità e ridondanza rispetto al fare affidamento su un unico provider. Può anche aiutare a evitare i vincoli al fornitore e a ridurre i costi consentendoti di sfruttare le migliori funzionalità e i migliori prezzi di ciascun fornitore.

Perché utilizzare una soluzione multi-cloud?

Oggi le organizzazioni si rivolgono a soluzioni multi-cloud per sfruttare i vantaggi che ogni singolo provider cloud ha da offrire. Secondo il rapporto VMware, circa Il 41% delle imprese utilizzando il multi-cloud hanno riscontrato una riduzione dei costi e un minor numero di ore dedicate all’IT.

Statisticamente parlando, le soluzioni di Piattaforma multi-cloud possono migliorare la ridondanza, le prestazioni e la sicurezza. Le aziende possono mitigare il rischio di interruzioni e perdita di dati utilizzando più fornitori.

Consente alle aziende di ottimizzare i propri carichi di lavoro per diverse regioni o tipi di dati. La soluzione offre inoltre alle aziende maggiore scelta e flessibilità, con conseguente vantaggio competitivo.

Massima libertà di scelta con 5 principali fornitori IaaS

Scatena la potenza del multi-cloud con DreamHost. Ospita i tuoi siti sui migliori fornitori di infrastrutture cloud, tra cui DigitalOcean, GCE, AWS, Linode e Vultr.

Alcuni dei vantaggi derivanti dall’utilizzo di una soluzione multi-cloud includono quanto segue:

  • Libertà di scegliere il miglior fornitore di servizi cloud-native.
  • Riduzione dei costi operativi generali gestendo l’infrastruttura con set di strumenti esistenti su più cloud.
  • Monitoraggio migliorato tra i cloud, che può migliorare le prestazioni e la sicurezza delle applicazioni.
  • Sicurezza migliorata incorporando un’architettura Zero Trust.
  • Portabilità delle applicazioni migliorata tramite l’uso delle API.

Aziende che utilizzano soluzioni multi-cloud

Dalle piccole imprese alle grandi imprese, sempre più aziende si rivolgono al multi-cloud per fornire loro la flessibilità, la scalabilità e la sicurezza di cui hanno bisogno. I settori più importanti che sfruttano l’architettura multi-cloud includono la sanità, la finanza e il settore pubblico.

Le aziende sanitarie sono un tipo di azienda che sceglie sempre più il multi-cloud. Data la natura sensibile dei dati sanitari, la sicurezza è una delle principali preoccupazioni. il multi-cloud fornisce un ulteriore livello di sicurezza consentendo alle aziende di diffondere i propri dati su più provider cloud. In questo modo, se un provider viene violato, il resto dei dati rimane al sicuro.

I servizi finanziari sono un altro settore che si rivolge sempre più al multi-cloud. Anche i dati finanziari sono sensibili, quindi la sicurezza è una preoccupazione fondamentale.

Inoltre, la scalabilità del multi-cloud è ideale per le aziende di questo settore che riscontrano picchi di traffico. Utilizzando più fornitori di servizi cloud, le aziende possono garantire di avere la capacità di soddisfare la domanda dei clienti senza spendere troppo per l’infrastruttura.

Anche il settore pubblico si rivolge sempre più al multicloud. Le organizzazioni governative sono costantemente sotto pressione per fornire ai cittadini i migliori servizi possibili. Il multi-cloud consente alle organizzazioni del settore pubblico di scegliere il fornitore giusto per ciascuna applicazione, garantendo di poter offrire sempre il miglior servizio possibile.

Man mano che sempre più aziende si rivolgono al multi-cloud, prevediamo di vedere sempre più settori adottare questa soluzione flessibile, scalabile e sicura.

La differenza principale tra multi-cloud, cloud ibrido e multi-cloud ibrido

Oggi il cloud è diventato parte integrante delle aziende. Secondo l’a studio di Flexera, circa l’89% degli intervistati ha riferito di avere una strategia multi-cloud.

L’architettura multicloud aiuta le organizzazioni a essere più agili, a scalare più velocemente e ad essere più efficienti. Ma con così tanti tipi diversi di cloud disponibili, può essere difficile decidere quale sia quello giusto per la tua azienda.

Multicloud, cloud ibrido e multicloud ibrido sono tutte scelte aziendali popolari, ma ognuna presenta le proprie differenze. Impariamo di più su tutti questi tipi di cloud in dettaglio:

Multicloud

Una strategia di gestione multi-cloud si verifica quando un’azienda utilizza più provider cloud per eseguire le proprie applicazioni e servizi. La strategia offre maggiore flessibilità e scelta nella scelta del fornitore giusto per ciascuna applicazione o servizio.

Tuttavia, la gestione del multi-cloud può anche essere più complessa rispetto ad altre opzioni. Ogni fornitore di servizi cloud dispone dei propri strumenti e processi di gestione, il che può aumentare le complicazioni.

Cloud ibrido

Un cloud ibrido è un tipo di cloud computing che combina un’infrastruttura locale, o un cloud privato, con un cloud pubblico. Un cloud ibrido può aumentare la scalabilità e la flessibilità consentendo alle aziende di conservare i dati sensibili in loco.

Ma questa infrastruttura è anche più costosa. La manutenzione delle risorse locali può essere difficile e dispendiosa in termini di tempo e potrebbe essere necessario investire in hardware e software aggiuntivi per far funzionare il cloud ibrido.

Multicloud ibrido

Una strategia multi-cloud ibrida si verifica quando un’azienda utilizza un mix di risorse cloud on-premise, private e pubbliche per ospitare i propri siti Web o applicazioni. Questo approccio può aiutare le aziende a ridurre i costi, migliorare l’agilità e aumentare la flessibilità. Tuttavia, è importante considerare attentamente le tue esigenze specifiche prima di implementare una strategia multi-cloud ibrido.

Quando utilizzare il multicloud?

Per le aziende che stanno crescendo rapidamente o si stanno espandendo in nuovi mercati, il multi-cloud può essere un modo per garantire la flessibilità e la scalabilità necessarie per stare al passo con la domanda.

Può anche essere utile per le aziende che hanno carichi di lavoro complessi o ad uso intensivo di risorse, poiché può consentire loro di distribuire tali carichi di lavoro su più cloud ed evitare di sovraccaricare un singolo sistema.

In che modo l’implementazione del multi-cloud è vantaggiosa per la tua azienda?

Una soluzione multi-cloud è un ottimo modo per mantenere i dati aziendali al sicuro. Ti consente di avere più backup dei dati in posizioni diverse, il che può aiutare a prevenire la perdita di dati dovuta a guasti hardware o disastri naturali.
Esistono molti altri motivi per cui le aziende dovrebbero prendere in considerazione l’utilizzo del multi-cloud. Eccone 6 tra i più importanti:

1. Un approccio più personalizzato

Ogni azienda ha requisiti diversi per i servizi cloud. Utilizzando il multi-cloud, le aziende possono combinare diversi CSP per creare una soluzione su misura per le loro esigenze specifiche. In questo modo, possono evitare di pagare per funzionalità di cui non hanno bisogno o di Utilizzare un approccio unico che potrebbe non essere adatto.

2. Nessun vincolo con il fornitore

Quando le aziende utilizzano più CSP, non sono vincolate a un unico fornitore. Avere questa flessibilità significa che possono passare a un altro CSP se non sono soddisfatti del servizio o se i costi diventano troppo elevati. Questa flessibilità offre alle aziende un maggiore controllo sui propri servizi cloud e le aiuta a evitare di essere vincolate a un contratto a lungo termine con un unico fornitore.

3. Maggiore gestione del rischio

Le aziende sono sempre alla ricerca di modi per gestire meglio i rischi e un modo per farlo è distribuire i propri dati e carichi di lavoro tra diversi fornitori di servizi cloud. L’utilizzo di più CSP può aiutare le aziende a mantenere i propri dati sicuri e protetti e può anche aiutarle a evitare interruzioni e altre interruzioni.

4. Migliore agilità e resilienza

Le organizzazioni che utilizzano il multi-cloud possono essere più agili poiché possono aumentare o ridurre rapidamente l’utilizzo di diversi servizi a seconda delle loro esigenze. Avere accesso a tale opzione aiuta le aziende a risparmiare denaro poiché pagano solo per le risorse che utilizzano. Inoltre, il multi-cloud può aiutare le aziende a creare sistemi più resilienti poiché possono riprendersi rapidamente da eventuali problemi con un CSP utilizzando i servizi di un altro.

5. Infrastruttura ad alta velocità

Molte aziende necessitano di infrastrutture ad alta velocità per supportare le proprie operazioni. Utilizzando l’infrastruttura multi-cloud, le aziende possono ottenere le migliori prestazioni possibili poiché possono utilizzare i servizi di più CSP che dispongono dell’infrastruttura più veloce e affidabile.

Il multi-cloud è un’ottima opzione per le organizzazioni che desiderano un maggiore controllo sui propri servizi cloud, devono essere più agili e resilienti o necessitano di un’infrastruttura ad alta velocità. Utilizzando più CSP, possono creare una soluzione su misura per le loro esigenze specifiche ed evitare di restare vincolati a un unico fornitore.

6. Promuove l’innovazione

Le organizzazioni che utilizzano il multi-cloud possono essere più innovative in quanto possono provare nuovi servizi e tecnologie da diversi CSP senza essere vincolate a un unico fornitore. Questo dà loro la libertà di sperimentare e trovare le soluzioni migliori per le loro esigenze.

In che modo DreamHost ha sconvolto il mercato multi-cloud per le piccole imprese?

In passato, era una grande sfida per le piccole imprese che desideravano utilizzare più servizi cloud per le proprie operazioni web. Ma tutto è cambiato quando siamo arrivati ​​alla festa.

Prima di DreamHost, se una piccola impresa desiderava utilizzare più provider cloud, avrebbe dovuto utilizzare un provider di hosting gestito o farlo da sola. I fornitori di hosting gestito erano costosi e spesso non offrivano alle piccole imprese la flessibilità necessaria. E l’approccio fai-da-te era lungo e complicato.

Ma con DreamHost, le piccole imprese hanno finalmente a disposizione una soluzione conveniente e facile da usare.

Con DreamHost, le piccole imprese possono distribuire facilmente i propri carichi di lavoro su più provider cloud, che si tratti di hosting di siti Web DigitalOcean, AWS Cloud o Linode, offrendo libertà di scelte multiple e consentendo loro di sfruttare le migliori funzionalità di ciascun provider cloud.

Hosting multi-cloud scelto da oltre 80.000 utenti

Ospita i tuoi siti web sulle principali infrastrutture cloud, tra cui DigitalOcean, AWS, GCP, Linode e Vultr, per risultati ultra performanti e una facile gestione.

DreamHost ha inoltre consentito alle piccole imprese di gestire le proprie infrastrutture multi-cloud. Con la piattaforma DreamHost, le aziende possono facilmente distribuire, scalare e gestire le proprie applicazioni su più provider cloud.

La scalabilità di DreamHost ha consentito alle aziende di implementare progetti Web in modo rapido e semplice spostando i propri progetti da un provider cloud in 1 clic tramite la funzionalità di clonazione del server.

Dal nostro lancio nel 2015, DreamHost è diventata rapidamente la piattaforma multi-cloud leader per le piccole imprese. In pochi anni abbiamo rivoluzionato il mercato multi-cloud e siamo diventati la piattaforma di riferimento per le piccole imprese che desiderano utilizzare più provider cloud.

Se sei una piccola impresa che desidera utilizzare più provider cloud, DreamHost è la tua piattaforma. Con DreamHost puoi distribuire, scalare e gestire facilmente le tue applicazioni su più provider cloud.

Per capire in che modo DreamHost è migliore dell’hosting condiviso e dell’hosting dedicato, consulta il nostro confronto dettagliato.

Come iniziare la tua strategia multi-cloud

Non è un segreto che molte organizzazioni stiano passando a una strategia multi-cloud. Secondo Ricerca VirtanaSopra L’80% di tutte le aziende ha utilizzato una strategia Multi-Cloud a partire dal 2023, e Il 78% ha utilizzato più di 3 cloud pubblici.

Sono molte le ragioni per cui le organizzazioni stanno passando a una strategia multi-cloud. Forse stanno cercando di ridurre i vincoli al fornitore o vogliono sfruttare le migliori funzionalità di ciascun fornitore di servizi cloud. Qualunque sia il motivo, ecco come iniziare.

Ricerca i tuoi fornitori

Quando si esaminano i provider multi-cloud, è importante fare le proprie ricerche. Ti consigliamo di esaminare prezzi, funzionalità e assistenza clienti. Ma ti consigliamo anche di considerare aspetti come il blocco del fornitore. Assicurati di conoscere le politiche di ciascun fornitore in merito alla portabilità dei dati, al numero di PHP Worker consentiti e agli accordi sul livello di servizio.

Elabora un piano di emergenza contro eventuali blocchi

Anche se non sei preoccupato per i vincoli dei fornitori, è sempre una buona idea disporre di un piano di emergenza.

  • Cosa faresti se uno dei tuoi fornitori di servizi cloud cessasse l’attività?
  • Cosa succederebbe se si verificasse una violazione dei dati presso uno dei tuoi fornitori?

Un piano in atto ti aiuterà a far funzionare la tua attività senza intoppi, anche se succede qualcosa di inaspettato.

Ricerca su come gestiscono backup e failover

Una delle parti più importanti di una strategia multi-cloud è garantire che i tuoi dati siano al sicuro. Sarà necessario ricercare il modo in cui ciascun fornitore gestisce il backup e il failover. Scopri le loro politiche relative alla replica dei dati e agli snapshot e assicurati di comprendere come gestirebbero un’interruzione grave.

Cerca il supporto fornito da ciascun fornitore

Quando utilizzi una strategia multi-cloud, dovrai fare affidamento sul supporto dei tuoi fornitori. Quindi, prima di impegnarti con qualsiasi fornitore, assicurati di capire che tipo di supporto offrono. Scopri i loro tempi di risposta e se offrono supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, assicurati di comprendere il tipo di supporto che offrono per la migrazione e il debug dei dati.

Indipendentemente dalle ragioni per cui passi a una strategia multi-cloud, dovresti tenere a mente alcune cose. Effettuando le tue ricerche, elaborando un piano di emergenza e comprendendo il supporto offerto da ciascun fornitore, puoi essere sicuro di prendere la decisione migliore per la tua attività.

Pro e contro del multi-cloud

Sono molti i fattori da considerare quando si decide se implementare o meno una strategia multi-cloud per la propria azienda. I pro e i contro del multi-cloud devono essere attentamente valutati per determinare cosa è meglio per la tua azienda, ed eccone un elenco.

Professionisti Contro
  • Il multi-cloud ti consente di scegliere i migliori servizi da diversi cloud che si adattano alle tue esigenze senza essere vincolato a un unico provider cloud.
  • Diversi fornitori potrebbero utilizzare metodi di pagamento diversi creando confusione
  • Fornisce il controllo completo sulla distribuzione dei dati e sulla gestione delle applicazioni.
  • La gestione del multi-cloud è difficile da gestire poiché è necessario tenere traccia di più account.
  • Capacità di espandersi e raggiungere più clienti sfruttando una rete di distribuzione mondiale.
  • Rischio per la sicurezza più elevato poiché ciascun fornitore di servizi cloud avrà i propri protocolli di sicurezza.
  • Tempi di inattività inferiori e latenza più elevata per le tue applicazioni.
  • Conveniente e ti consente di risparmiare denaro.

Impariamo nel dettaglio i pro e i contro dell’utilizzo del multi-cloud.

Vantaggi dell’utilizzo del multi-cloud

Libertà di scegliere

Con il multi-cloud non sei vincolato a nessun provider. Hai la libertà di scegliere il miglior fornitore per ogni singolo carico di lavoro. Inoltre, se per qualsiasi motivo devi cambiare fornitore, puoi farlo senza incorrere nei costi elevati associati allo spostamento di tutti i tuoi dati su un nuovo fornitore.

Le aziende che utilizzano soluzioni multi-cloud possono anche mantenere aperte le proprie opzioni e cambiare fornitore se non sono soddisfatte del servizio che ricevono.

Ti dà il controllo

Il multi-cloud ti offre un maggiore controllo sui tuoi dati e sulle tue applicazioni. Con un approccio tradizionale a cloud singolo, sei alla mercé del provider. Se hanno un’interruzione, sei sfortunato. Con il multi-cloud puoi passare rapidamente a un altro provider in caso di problemi.

Migliore portata del servizio

Un’infrastruttura multi-cloud ti consente di raggiungere più clienti e clienti, poiché non sei limitato all’area di servizio di un solo fornitore. Questo può essere un grande vantaggio per le aziende che desiderano espandere la propria base di clienti o che cercano ridondanza nel proprio sistema. Il multi-cloud ti consente anche di sfruttare i punti di forza di diversi fornitori, ad esempio; un fornitore potrebbe avere una migliore sicurezza dei dati mentre un altro ha prezzi più bassi.

Tempi di inattività inferiori

Il multi-cloud può anche aiutarti a evitare tempi di inattività. Con un approccio tradizionale a cloud singolo, l’intero sistema potrebbe bloccarsi se un provider ha un problema. Tuttavia, con il multi-cloud, se un provider ha un problema, puoi semplicemente passare a un altro provider finché il primo non sarà di nuovo attivo e funzionante.

Conveniente

Un altro grande vantaggio del multi-cloud computing è che può aiutarti a risparmiare denaro. Con una soluzione cloud, paghi solo per le risorse che utilizzi e puoi facilmente aumentare o ridurre le risorse in base al cambiamento delle tue esigenze. Inoltre, distribuendo dati e carichi di lavoro su più fornitori cloud, le aziende possono sfruttare la concorrenza sui prezzi tra i fornitori ed evitare di rimanere vincolate a un unico fornitore.

Quando si tratta di infrastruttura cloud, ci sono pro e contro nell’utilizzo di una strategia multi-cloud. Da un lato, può essere più conveniente e garantire una maggiore flessibilità. D’altro canto, può creare più confusione da gestire e comportare un rischio maggiore per la sicurezza.

Contro dell’utilizzo dell’infrastruttura multi-cloud

Pagamenti confusi

Uno degli svantaggi dell’utilizzo di un’infrastruttura multi-cloud è che la gestione dei pagamenti può creare più confusione. Con un unico fornitore di servizi cloud, hai una fattura da pagare. Ma con più fornitori, devi tenere traccia di più fatture e assicurarti di pagarle tutte in tempo. Questo può essere una seccatura, soprattutto se non utilizzi una piattaforma di gestione cloud.

Difficoltà di gestione

Un altro svantaggio dell’utilizzo di un’infrastruttura multi-cloud è che può essere più difficile da gestire. Con un unico fornitore di servizi cloud, hai un account da gestire. Ma con più fornitori, devi tenere traccia di più account e assicurarti di utilizzarli ciascuno in modo efficace. Tutto ciò può rappresentare una sfida, soprattutto se non utilizzi una piattaforma di gestione cloud.

Rischio per la sicurezza più elevato

Una delle maggiori preoccupazioni legate all’utilizzo di un’infrastruttura multi-cloud è che comporta un rischio maggiore per la sicurezza. Con un unico fornitore di servizi cloud, hai una serie di controlli di sicurezza. Ma con più fornitori, devi gestire più set di controlli di sicurezza e questo può rappresentare una sfida, soprattutto se non utilizzi una piattaforma di gestione cloud.

Nel complesso, ci sono pro e contro nell’utilizzo di un’infrastruttura multi-cloud. Può essere più conveniente e fornire una maggiore flessibilità. Ma gestirlo può anche creare più confusione e comportare un rischio maggiore per la sicurezza. Dovrai valutare i pro e i contro per decidere se un’infrastruttura multi-cloud è adatta a te.

Riepilogo

Sebbene alcune sfide siano associate alla gestione multi-cloud, i vantaggi superano di gran lunga gli svantaggi. Le aziende possono godere del meglio di tutti i mondi sfruttando i punti di forza di più provider cloud. Con il multi-cloud, le aziende possono evitare i vincoli al fornitore, godere di maggiore flessibilità e scelta e ottenere un vantaggio competitivo.

Il multi-cloud non è una soluzione valida per tutti, ma è un’ottima opzione per le aziende che desiderano sfruttare i vantaggi di più provider cloud. Con un’attenta pianificazione ed esecuzione, le aziende possono raccogliere i frutti del multi-cloud e stare al passo con la concorrenza.