Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Cos’è il marketing di affiliazione? Una semplice guida al marketing di affiliazione

Il seguente articolo ti aiuterà: Cos’è il marketing di affiliazione? Una semplice guida al marketing di affiliazione

Entrare a far parte di una rete di affiliazione è un’ottima strategia per i blogger che desiderano aumentare il proprio reddito attuale o addirittura iniziare a Guadagnare effettivamente dal proprio blog. Ci sono molte opzioni quando si tratta di marketing di affiliazione, nonché strategie per far sì che il marketing di affiliazione funzioni per te. Di seguito ti spiegherò cos’è il marketing di affiliazione, esempi di marketing di affiliazione nei blog, strategie di affiliazione e alcune delle migliori reti di affiliazione a cui aderire.

Il marketing di affiliazione può essere un concetto difficile da comprendere per le persone, motivo per cui gli affiliati di maggior successo sono pochi e rari. Ogni volta che provo a spiegare cosa faccio a familiari e amici, tutti mi guardano come se fossi di un altro pianeta o dicono “Oh, sei nell’IT”.

Coloro che mostrano un genuino interesse per quello che faccio, non possono credere che il marketing di affiliazione sia una cosa reale!

Le persone pensano che ci sia un solo modo per fare soldi nella vita e cioè….. Andare in un ufficio o in un posto, lavorare per 8 ore e poi tornare a casa. Ripeti per i prossimi 40 anni della tua vita.

Allora, in cosa consiste il marketing di affiliazione?

La semplice definizione di marketing di affiliazione è:

nome

Un accordo di marketing in cui un rivenditore online paga una commissione a un sito web esterno per il traffico o le vendite generate dai suoi referral.

Nella sua forma più semplice, il marketing di affiliazione sta monetizzando il marketing del “passaparola”.

Se il tuo amico, di cui ti fidi, ti consiglia un prodotto o un servizio, avrai maggiori probabilità di acquistarlo, solo perché te lo ha consigliato e tu ti fidi di ciò che dice sia buono.

Questo è il marketing di affiliazione.

Il marketing di affiliazione è uno dei modi più popolari con cui le persone guadagnano online e per alcuni può costituire un reddito passivo una volta stabilito. È una strategia in cui un individuo collabora con un’azienda (principalmente siti di e-commerce) al fine di generare una commissione indirizzando lettori o visitatori a un particolare prodotto o servizio di un’azienda. Ma questa è in realtà una spiegazione molto semplice. Per avere davvero successo nel guadagnare con il marketing di affiliazione, c’è molto di più.

Nel caso del blogging, un blogger si affilierà a una società specifica tramite una rete di affiliazione o direttamente dall’e-commerce e guadagnerà denaro dall’essere affiliato inserendo un collegamento, un pulsante o un banner all’interno di un post del blog che porterà i lettori a quei prodotti o servizi affiliati.

Un buon blogger e partner affiliato utilizzerà una serie di canali di marketing diversi per promuovere i contenuti.

Esempi e strategie di marketing di affiliazione

Che aspetto ha il marketing di affiliazione quando sei un blogger? Un esempio di ciò potrebbe essere la creazione di un post palesemente sulla società a cui sei affiliato oppure potresti intrecciare sottilmente il prodotto o il servizio in un post riguardante un argomento correlato.

Un esempio di andare alla radice palese?

Supponiamo che tu sia un food blogger e che una delle aziende con cui collabori venda robot da cucina. Potresti scrivere un intero post su questo robot da cucina includendo:

  • benefici
  • Pro e contro di un robot da cucina
  • Capacità
  • Ricette in cui è possibile Utilizzare un robot da cucina
  • Costa
  • Istruzioni per la cura e altro ancora
  • Un video di te che apri la confezione del tuo robot da cucina e lo usi.

Quindi, puoi includere un pulsante, un collegamento o un banner pubblicitario che porterà il lettore direttamente a quel prodotto sul tuo sito web o piattaforma di e-commerce e potrà ordinarlo in base ai tuoi consigli. Il tuo compito è inviare contatti alla tua offerta di affiliazione.

Esempio di accesso al rootkit?

Se desideri adottare un approccio più sottile, includi un prodotto o un servizio della tua azienda correlato al post del tuo blog.

Ad esempio, supponiamo che tu sia un esperto di vino e questo è ciò su cui si basa il tuo blog. In qualsiasi post che inviti i lettori ad aprire una buona bottiglia di Merlot o quant’altro, sarebbe saggio includere un annuncio per un apribottiglie, bicchieri da vino o tappi di alta qualità e facili da usare che mantengano il vino fresco .

Trovo che un approccio attento mi offra percentuali di clic più elevate e tassi di conversione migliori una volta che un lettore lascia il mio sito per la mia offerta di affiliazione.

Ecco un esempio molto semplice di marketing di affiliazione da comprendere…

Stai promuovendo prodotti/servizi di altre persone a un pubblico con il quale hai costruito fiducia. Se acquistano tramite il tuo link di riferimento, riceverai una percentuale su tale vendita.

Diciamo che ti iscrivi per diventare un affiliato con Bob’s Amazing Online Donuts.

Ottieni una commissione del 10% quando qualcuno acquista torte tramite il tuo link di riferimento.

Stai creando un sito web sulla preparazione delle ciambelle, sulla revisione delle attrezzature per fare le ciambelle, sulle risorse per realizzare le ciambelle perfette, sui posti migliori per acquistare ciambelle online, ecc.

Quindi scrivi una mini recensione sulla tua pagina “Le migliori torte che puoi acquistare online”.

Viene quindi indicizzato su Google e inizia a portare traffico a quella pagina.

Le persone che cercano “le migliori ciambelle che puoi acquistare online” arrivano sulla tua pagina, leggono la tua recensione di “Bob’s Amazing Online Donuts” e fanno clic sul tuo link di affiliazione.

Quindi acquistano un abbonamento a ciambelle da $ 29,99 al mese, da cui ottieni $ 2,99.

di base. Giusto?

Questo concetto funziona in molti campi diversi. Puoi promuovere tutti i tipi di prodotti.

Perché un’azienda dovrebbe essere interessata al marketing di affiliazione?

Le aziende sono attratte dal marketing di affiliazione perché può essere un ottimo modo per promuovere i propri prodotti e devono pagare una commissione solo in caso di conversione.

Non devono assumere grandi team di vendita per generare contatti e vendite, né spendere ingenti budget in pubblicità a pagamento. È solo un modo conveniente per generare entrate per l’azienda.

Molte aziende apprezzano l’opzione del marketing di affiliazione perché spesso pagano un sacco di soldi per gli annunci online che non portano i contatti e le vendite di cui hanno bisogno per avere successo nella loro attività. Con il marketing di affiliazione, l’azienda paga solo se viene effettuata una vendita o se ottiene un lead.

Nel frattempo, altre persone (affiliati) fanno praticamente tutto il marketing per il marchio nella speranza di poter ottenere una commissione.

Le aziende acquisiranno letteralmente un esercito di operatori di marketing online per generare affari per loro. È una situazione vantaggiosa per tutti.

Ci sono quattro parti principali coinvolte nel marketing di affiliazione.

1. Inserzionista/commerciante/venditore del prodotto

Un inserzionista è chiunque abbia un’attività ed è disposto a pagare qualcun altro per aiutarlo a promuovere o vendere la propria attività. Potrebbe trattarsi di un marchio enorme come Amazon che vende prodotti per miliardi e miliardi di dollari al mese o di una piccola azienda come MiniFigures che vende minifigure Lego personalizzate online. Potrebbero anche essere un imprenditore solista con un oggetto fisico, come articoli per la casa, o un servizio che crea corsi o lezioni online.

Dagli imprenditori individuali alle startup alle grandi aziende Fortune 500, chiunque può essere il commerciante dietro un programma di marketing di affiliazione. Non devono nemmeno partecipare attivamente. Devono solo avere un prodotto da vendere e affiliati da pagare.

2. Partner/Editore

Un affiliato o anche noto come editore, è quell’azienda o individuo che promuove un prodotto o servizio da un inserzionista in cambio di una commissione.

L’inserzionista lavorerà con l’editore sotto contratto e fornirà all’editore i dati creativi che potrà incorporare nel proprio sito Web allo scopo di promuovere il prodotto o il servizio.

Una società di marketing di affiliazione può generare commissioni per poche centinaia di dollari ogni mese o decine di milioni di dollari.

È dove avviene il marketing. Un affiliato promuove uno o più prodotti di affiliazione e cerca di attirare potenziali clienti e convincerli del valore del prodotto del commerciante in modo che finiscano per acquistarlo.

3. Cliente/pubblico

Senza clienti non esisterebbe il marketing di affiliazione. Fanno girare l’intero sistema di marketing di affiliazione. Senza vendite, non ci sono commissioni da distribuire e non vengono condivise le entrate.

Il tuo pubblico di destinazione è la chiave per ottenere commissioni di affiliazione. Devi creare un sito Web che fornisca al tuo pubblico di destinazione i contenuti che stanno cercando.

Tu come operatore di marketing proverai a commercializzare il consumatore su qualsiasi canale ritieni opportuno. Questo può avvenire tramite social media, pubblicità a pagamento o motori di ricerca tramite content marketing di alta qualità su un blog o un sito web (qualcosa che ti insegnerò come fare).

Il consumatore utilizzerà i link di affiliazione tracciati per effettuare un acquisto, che si tradurrà in te, l’affiliato, a ricevere una fetta della torta.

4. Rete di affiliazione

Le reti di affiliazione come Shareasale e CJ svolgono un ruolo importante nella ruota del marketing di affiliazione. La rete funge da intermediario tra l’alleato e il commerciante.

Anche se tecnicamente puoi promuovere un corso online che qualcuno ha creato e organizzare una quota diretta di entrate con lui, lasciare che una rete come ClickBank o Commission Junction gestisca il pagamento e la consegna del prodotto mette una nota più seria sul tuo marketing di affiliazione.

A volte, gli affiliati devono passare attraverso una rete di affiliazione per poter promuovere il prodotto. Ciò accade, ad esempio, se un commerciante esegue il proprio programma di affiliazione solo su quella rete.

La rete di affiliazione funge anche da database di numerosi prodotti, dai quali l’affiliato di marketing può scegliere di promuovere.

Esempi di siti web che utilizzano il marketing di affiliazione

A volte è bello vedere alcune storie di successo del marketing di affiliazione per comprendere veramente il concetto di “marketing di affiliazione”. Di seguito ho incluso alcuni esempi reali di siti web che guadagnano migliaia di dollari al mese/al giorno, attraverso il marketing di affiliazione.

HuffingtonPost.com

Molti blogger hanno pubblicato raccolte più tradizionali dei loro scritti, consentendo alcune opportunità di marketing di affiliazione all’interno dei loro articoli online. Nello specifico, i collegamenti di affiliazione a rivenditori online possono essere inclusi come parte di articoli dell’autore o post di blog.

TopTenSelect.com

Questo popolare sito di recensioni di prodotti esamina diversi tipi di prodotti Amazon e li compila in tabelle di confronto ed elenchi dei primi 10. Il sito sembra essere finanziato principalmente dal suo programma di marketing di affiliazione, Amazon Associates, e sta cercando di ottenere traffico solo da un canale di marketing ( Google). Il contenuto del sito è completo e offre all’utente ottimi consigli su quali prodotti valgono la pena.

[vc_empty_space height=”20px”]

dodoboard

Un altro sito di recensioni di regali follemente popolare, dodoburd non solo guadagna traffico in modo organico da Google, ma ha anche un forte gioco Pinterest. Tutti i loro post sono ottimizzati per l’uso su Pinterest e il contenuto è completo e ben scritto. Un ottimo esempio di content marketing che alimenta una significativa crescita dei ricavi di affiliazione.

Cose da evitare con il marketing di affiliazione

Con il marketing di affiliazione, è meglio trattare la creazione di contenuti come se stessi cercando di spiegare qualcosa a un amico o un familiare. Non scrivere come un venditore quando proponi un prodotto o un servizio di un’azienda a cui sei affiliato o quando cambi il tono a cui sono abituati i tuoi lettori.

Sì, in realtà stai vendendo qualcosa, ma il tuo blog non deve trasformarsi improvvisamente in uno spot pubblicitario o assumere una voce che potrebbe scoraggiare i lettori. I blogger spesso parlano di come un prodotto o servizio è loro utile in relazione all’argomento del blog.

Un’altra cosa da evitare è visualizzare un banner o un pulsante nel post in un modo che non abbia senso o non sembri correlato al post. Fornisci una sorta di introduzione al prodotto o al potenziale cliente che si riferisce specificamente al servizio in modo che la loro apparizione sul tuo blog proceda senza intoppi.

Ho pagine su questo sito che menzionano solo un prodotto specifico con un solo piccolo collegamento testuale e questo genera oltre $ 1000 al mese.

Rivela sempre la tua affiliazione

È importante notare che, in qualità di affiliato di marketing, sei tenuto per legge ad avere una dichiarazione di divulgazione di affiliazione su tutte le pagine che contengono link di affiliazione. Questo è un requisito della Federal Trade Commission (FTC). Puoi controllare le loro linee guida qui.

Guadagna come affiliato di marketing

Come guadagna esattamente un affiliato? Che tu ci creda o no, il marketing di affiliazione è probabilmente una delle attività più redditizie che potresti incontrare. Impostarlo correttamente, può essere molto redditizio.

I pagamenti di affiliazione si basano su una commissione di riferimento della società a cui appartieni o vengono pagati tramite un programma o una rete di marketing di affiliazione come Shareasale o Awin. Pulsanti, collegamenti o banner per i prodotti che stai cercando di vendere contengono il tuo ID utente univoco quando incorpori il codice HTML nel tuo blog che fa apparire l’annuncio.

Quando un utente fa clic su quell’annuncio/link/immagine e sceglie di acquistare il prodotto, l’azienda verrà avvisata che sei stato l’affiliato che lo ha portato a questo acquisto. Pertanto, riceverai una commissione dall’azienda per essere responsabile dell’indirizzamento del traffico e dei nuovi clienti al loro sito web.

Perché il marketing di affiliazione è ottimo per gli influencer online.

Se sei già un influencer nella tua nicchia e hai un pubblico già pronto, probabilmente puoi fare bene con il marketing di affiliazione.

Da quando i social media sono esplosi negli ultimi anni con la crescente popolarità di piattaforme come Snapchat e Instagram, gli influencer dei social media li hanno massacrati con il marketing di affiliazione. L’influencer marketing è diventato uno dei trend più grandi e più in voga nel marketing di affiliazione e aumenterà senza dubbio nel 2022.

Gli influencer hanno creato seguiti sui social media su Instagram, Pinterest, YouTube e Snapchat, offrendo agli esperti di marketing l’opportunità di raggiungere un pubblico di nicchia e creare rilevanza su larga scala.

Gli influencer online hanno una grande opportunità di sfruttare il potere di guadagno del marketing di affiliazione e incorporarlo in ciò che sanno fare meglio. Gli influencer di YouTube possono facilmente guadagnare migliaia di dollari per video semplicemente recensendo o menzionando un prodotto al proprio pubblico. Questa menzione influenza gli altri ad acquistare il prodotto di cui parla l’influencer.

Come ottieni traffico per i prodotti o servizi che stai cercando di vendere?

Uno dei motivi principali per cui la maggior parte dei nuovi esperti di marketing rinuncia dopo 3 mesi è il fatto che non possono indirizzare traffico al proprio sito web affiliato. È una spina nel fianco per la maggior parte dei professionisti del marketing, ma può essere facilmente risolto se ti impegni. Di seguito, ho trattato alcune aree che ti garantiranno un buon traffico mirato per le tue offerte di affiliazione.

Crea contenuti di alta qualità

Più facile a dirsi che a farsi, si potrebbe dire. è la verità. Creare qualcosa di straordinario e pieno di risorse richiede tempo, impegno e dedizione al progetto. Ma non è necessario reinventare la ruota. Dai un’occhiata a queste fantastiche idee di contenuto che puoi utilizzare per il tuo blog.

Rendi i tuoi post coinvolgenti e offri un’introduzione che attirerà l’attenzione dei lettori e li farà desiderare di leggere e saperne di più sul tuo prodotto o servizio.

Pratica tecniche SEO efficaci

Proprio come con qualsiasi post di blog, utilizzare buone strategie SEO e aumentare il traffico dai motori di ricerca può essere una buona fonte di traffico di alta qualità. La tecnica del grattacielo è un ottimo modo non solo per classificare organicamente più parole chiave, ma anche per generare collegamenti a i tuoi contenuti diventando la risorsa migliore e più completa del web. È una tattica popolare utilizzata nel marketing online per creare traffico organico.

Lo skyscraping è quando trovi il contenuto migliore per una particolare parola chiave e poi crei la tua versione, rendendola migliore dell’originale. Questo può essere fatto coprendo aree che potrebbero mancare nel pezzo del tuo concorrente o espandendo quegli argomenti e diventando la risorsa definitiva per quell’argomento.

Traffico a pagamento

La maggior parte degli affiliati paga il proprio traffico tramite piattaforme come Facebook, Google Adwords (PPC) e altre reti pubblicitarie. Per me preferisco ottenere traffico gratuitamente tramite motori di ricerca e social media. Fai attenzione quando promuovi i tuoi link di affiliazione sui social network perché la maggior parte di loro non prenderà in considerazione l’idea che tu pubblichi link diretti alle tue offerte di affiliazione. È sempre una buona idea inviare traffico social alla pagina di destinazione del tuo sito.

Elenco e-mail

Dicono che i soldi sono nella lista. Costruire un forte elenco e-mail di abbonati è uno dei modi infallibili per generare entrate dal marketing di affiliazione e dal marketing online. Un buon email marketing è fondamentale. Per fare ciò, devi prendere alcune idee per la creazione di elenchi di posta elettronica per convincere le persone a iscriversi.

Idee come creare un omaggio come un eBook gratuito in cambio della loro email funzionano davvero bene. Una volta creata la fiducia con il tuo pubblico, sarà più propenso ad acquistare dai tuoi suggerimenti. È qui che entrano i soldi provenienti dalle vendite di affiliazione. Non posso sottolineare abbastanza quanto sia importante aderire all’email marketing, perché ti dà un vantaggio rispetto ad altri operatori di marketing nella tua nicchia.

vendita

L’upselling è una tecnica di vendita in cui un venditore incoraggia un cliente a effettuare un acquisto più costoso convincendolo a ottenere una versione aggiornata di un articolo o ad acquistare componenti aggiuntivi. Ricordi l’esempio del nostro robot da cucina? Probabilmente è meglio utilizzare questo robot da cucina con il ricettario, che può essere acquistato anche dallo stesso sito Web dell’azienda. L’upselling è l’arma segreta a disposizione degli affiliati di marketing per guadagnare più vendite di affiliazione.

Promuovi i prodotti che potresti acquistare

Non sei interessato ad una mountain bike costosa e stai vendendo il tuo affiliato? Beh, probabilmente non vorrai pubblicarlo sul tuo blog, perché è molto difficile convincere i lettori (o chiunque altro) che dovrebbero comprare qualcosa per cui non verrai sorpreso a spendere un centesimo. Quando sei appassionato di un prodotto o, per lo meno, interessato a saperne di più, questo verrà mostrato ai tuoi lettori, li coinvolgerà e li invoglierà meglio all’acquisto.

Esempi di reti di affiliazione

Ci sono molte opzioni quando si tratta di unirsi a una rete di affiliazione. Sarebbe anche saggio unirsi a più di uno, in modo da avere a disposizione una varietà di prodotti e/o servizi di cui scrivere e una vasta gamma di commissioni di affiliazione.

Ecco alcuni esempi che mi sono stati di grande aiuto nel corso degli anni:

Associati Amazon

Una delle reti di affiliazione più antiche del web, Amazon Associates, è uno dei motivi principali per cui Amazon è diventata il mostro che è oggi. Per me, era il modo più semplice per guadagnare entrate dagli affiliati. Amazon ha creato innumerevoli siti di nicchia in cui ha guadagnato denaro recensendo i prodotti che appaiono su Amazon.com o .co.uk.

Puoi diventare un membro di Amazon facilmente. Clicca qui per saperne di più.

Dai un’occhiata anche ad alcune delle reti di affiliazione più popolari e affidabili.

Se sei interessato a saperne di più su queste reti di affiliazione, potresti dare un’occhiata al nostro confronto approfondito dei migliori programmi di affiliazione.

Generare abbastanza traffico per generare un reddito significativo esclusivamente dalle vendite di affiliazione non è facile né veloce. È un processo lento, soprattutto quando si utilizza il modello di traffico gratuito del marketing di affiliazione.

Inizia in piccolo e costruisci gradualmente. Rimani concentrato e rimani forte. Mantienilo. Continua a macinare.

Ulteriori risorse sul marketing di affiliazione

Ci sono molte risorse di marketing di affiliazione online. Non ha senso iscriversi inizialmente a contenuti premium sul marketing di affiliazione. Puoi ottenere le informazioni di cui hai bisogno praticamente gratuitamente. È tutto lì. Dai tutorial video alle guide e risorse dettagliate.

Ecco alcune cose che puoi controllare.

  • Come funziona il marketing di affiliazione – Ray Hoffman (SugarRae) ha un’ottima spiegazione visiva di come funziona il processo di marketing di affiliazione, dalla registrazione iniziale al pagamento.
  • Idee di reddito passivo Un elenco lungo e dettagliato di idee di reddito passivo che puoi facilmente impostare in pochi mesi.
  • Affiliate Marketing 101 – Ahmed Ben documenta il suo viaggio dalle 9 alle 5 fino a diventare un marketer online a tempo pieno. Il suo post sul marketing di affiliazione è un ottimo manuale per i principianti.

Se ti è piaciuto questo post, perché non dai un’occhiata alle nostre fantastiche guide.

Le due schede successive modificano il contenuto sottostante.

Mi chiamo Jamie Spencer e ho passato gli ultimi 10 anni a creare blog per fare soldi. Dopo essermi stancato del lavoro dalle 9 alle 5, del tragitto giornaliero e di non aver mai visto la mia famiglia, ho deciso che volevo apportare alcune modifiche e ho lanciato il mio primo blog. Da allora ho lanciato molti blog di nicchia di successo e dopo aver venduto il mio blog di sopravvivenza ho deciso di insegnare agli altri come fare lo stesso.