Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Cosa sono i tag pubblicitari e come funzionano?

Il seguente articolo ti aiuterà: cosa sono i tag annuncio e come funzionano?

Questo post è stato aggiornato l’ultima volta il 19 luglio 2024

In questa guida spiegheremo esattamente cosa sono i tag annuncio e come funzionano. Il termine è ampiamente noto come snippet di codice HTML e viene utilizzato principalmente nel settore della tecnologia pubblicitaria. Infatti, i tag pubblicitari sono multidimensionali e servono a molteplici scopi, costituendo una componente essenziale della pubblicità digitale.

Funzione tag pubblicitari

I tag annuncio sono segnaposto (proxy) per le creatività degli annunci sul sito web di un editore.

È fantastico, ma cosa fanno effettivamente i tag annuncio?

Nel complesso, i tag annuncio consentono agli esperti di marketing digitale di semplificare l’esecuzione dei propri annunci digitali definendo le dimensioni e il formato dell’unità pubblicitaria.

Inoltre, ciascun tag annuncio ha uno scopo diverso per ciascuna parte coinvolta (ad esempio inserzionisti, reti pubblicitarie, server di annunci e fornitori di terze parti).

Nel marketing online, i tag annuncio attivano richieste di annunci, richiedono al browser di reindirizzarle e talvolta raccolgono dati sugli utenti che visualizzano l’annuncio. I marchi pubblicitari hanno la responsabilità di rendere possibile la pubblicità digitale come la conosciamo oggi.

Ecco 4 esempi di come i tag annuncio possono essere utilizzati nella pubblicità digitale:

  1. L’editore inserisce un tag annuncio e quindi crea l’inventario pubblicitario;
  2. Gli inserzionisti utilizzano i tag annuncio per inviare creatività per impressioni;
  3. Gli ad server inoltrano le chiamate agli annunci al passaggio successivo dell’asta dell’inventario che quindi invia una richiesta di offerta;
  4. I servizi di terze parti, comprese le piattaforme di gestione dei dati, utilizzano tag annunci per estrarre i dettagli dell’utente e creare profili utente per aumentare i tassi di conversione, migliorare il targeting per gli inserzionisti e creare opportunità di monetizzazione per gli editori.

Insegne pubblicitarie e bandi di gara

Il tag annuncio produce una richiesta di preventivo, che viene poi inviata agli inserzionisti e alle agenzie (dall’ad server), comunicando loro i parametri dell’utente, in modo che l’annuncio richiesto possa essere visualizzato tramite l’ad server.

A questo punto dovresti (si spera) avere un’idea di cos’è un tag annuncio e a quale scopo serve. Ma non abbiamo ancora finito. Al contrario, è giunto il momento di entrare nella parte tecnica del funzionamento dell’insegna pubblicitaria.

Anche se sopra abbiamo incluso una breve spiegazione, sono disponibili ulteriori spiegazioni sul processo di comunicazione dei tag annuncio. Ecco cosa succede:

  • Quando un utente arriva al sito web di un editore, il codice del tag annuncio viene richiamato per informare l’ad server di avviare un’asta. Una volta vinta l’asta, il progetto viene presentato.
  • A seconda delle dimensioni e della forma della creatività pubblicitaria, viene inviata una richiesta di preventivo al fornitore di dati per ottenere ulteriori dettagli (localizzazione geografica, età, sesso, ecc.) per targettizzare l’utente.
  • L’ad server riceve la richiesta con tutti i dettagli utente richiesti dal fornitore di dati.
  • Quindi, in un’asta automatizzata basata sulle impressioni, l’editore invia la creatività all’ad server.
  • Successivamente, l’ad server invia la richiesta all’inserzionista. Tieni presente che il rapporto tra editore e inserzionista determina il modo in cui acquisti.
  • L’ad server inserisce la creatività nel browser dell’utente e restituisce il tag dell’annuncio insieme all’URL della creatività.

Distinguere tra diversi tag pubblicitari (sincroni e asincroni)

I tag degli annunci digitali utilizzano gli URL come meccanismo attraverso il quale il browser richiede contenuti e informazioni associate sul suo posizionamento. Le dichiarazioni JavaScript possono essere sincrone o asincrone.

Ecco un esempio di tag annuncio JS sincronizzato:

Ecco un esempio di tag annuncio asincrono:

Come puoi vedere, i due marchi differiscono molto per quanto riguarda la lama utilizzata. I tag sincronizzati vengono caricati simultaneamente con il resto del contenuto della pagina. Tuttavia, il flag di rifiuto rallenta notevolmente la velocità di caricamento della pagina web quando qualcosa va storto.

Per questo motivo il browser continua a inviare richieste al server e la pagina non si carica affatto. Di conseguenza, l’esperienza dell’utente è rovinata.

Per questo motivo, la maggior parte delle piattaforme di pubblicazione di annunci preferisce gli editori che utilizzano tag annuncio asincroni. La creatività richiamata dal tag annuncio verrà quindi caricata indipendentemente dal contenuto principale. Se si verifica un errore, la pagina verrà caricata normalmente. Solo la pubblicità no.

Tag JavaScript globali

I tag JavaScript pubblici possono essere incorporati nel browser, nel server o in qualsiasi altro luogo.

A parte questo, l’aspetto migliore di questo tipo di tag annuncio è che gli editori possono utilizzarlo senza aggiungere cache. Allo stesso tempo, ottengono informazioni più dettagliate su dove verranno visualizzati i loro annunci grazie ai dati più completi forniti dai tag Universal Javascript.

Tag pubblicitari di terze parti

Il termine terza parte si riferisce a Richieste Oppure il lato dell’inserzionista nel rapporto di pubblicazione degli annunci quando si tratta di pubblicità. Allo stesso modo, i tag annunci di terze parti si riferiscono ai tag annunci creati da terze parti, ovvero dalla fonte più richiesta, come uno scambio di annunci.

I tag pubblicitari di terze parti sono basati su HTML e includono strumenti potenti, come i pixel di tracciamento IMG. Vengono inseriti dagli editori sulle pagine Web e consentono agli inserzionisti di misurare il rendimento della campagna.

Come far sì che i tag pubblicitari funzionino per la tua attività

I tag annuncio fungono da componente principale della pubblicazione degli annunci. Sono snippet di codice brevi ma potenti che forniscono agli editori un modo efficace per ottimizzare il proprio spazio pubblicitario. Inoltre, offre agli inserzionisti una soluzione per aumentare le prestazioni delle campagne e le capacità di monitoraggio.

Come probabilmente saprai, ci sono molte opzioni per Utilizzare i tag annuncio. Pertanto, può essere molto difficile garantire che i tag pubblicitari utilizzati siano un componente ottimizzato del tuo stack tecnologico pubblicitario.

Tuttavia, puoi utilizzare Google Ad Manager per creare tag annuncio e farli funzionare per la tua attività. Questo è un modo semplice e intuitivo per evitare di modificare manualmente il codice, soprattutto se non vuoi iscriverti a un bootcamp di codifica.

Utilizza Gestione annunci Google per i tag annuncio

L’interfaccia di Ad Manager ti consente di creare e personalizzare i tag annuncio senza modificare il codice.

A seconda del tipo di tag che desideri creare, puoi avere tag annuncio da più siti all’interno dello stesso Gestore annunci. Puoi anche creare tag pixel di pubblico subito dopo aver creato i segmenti di pubblico, ad esempio.

Ecco come creare tag annuncio, secondo Google Ads Manager:

Tieni presente che le opzioni variano a seconda del tipo di tag selezionato. Il generatore di tag potrebbe non contenere tutte le funzionalità disponibili in un file API del tag editore di Google (GPT).Anche.

Tag editore di Google (GPT)

Tag editore di Googleo GPT, è una libreria di tag annunci che genera dinamicamente richieste di annunci.

Quando una richiesta di annuncio viene inviata a terze parti, utilizza il tag di annullamento per assicurarti che il tag originario della tua rete compili l’annuncio.

Inoltre, l’architettura SRA (Single Request Architecture) significa che invece di inviare singole richieste di annunci ai server di Ad Manager, il browser può inviare una singola richiesta per notificare al server tutte le unità pubblicitarie sulla pagina.

Ulteriori informazioni sulle applicazioni SRA:

Riduci al minimo i div vuoti: se sai che l’area annuncio viene riempita raramente, chiedi al browser di comprimere i file div vuoti.

Valori chiave a livello di pagina: questo ordine ti consente di impostare attributi personalizzati in tutte le aree annunci di una pagina per ridurre il codice, garantendo che tutte le aree annunci abbiano gli stessi attributi di targeting.

Persone creative: appare fuori pagina e ti consente di specificare se il tag si applica all’annuncio fuori pagina.

Scegli le dimensioni dello stock per l’etichetta: facendo clic su questo campo vengono visualizzate le opzioni di dimensione disponibili.

Un elemento indispensabile della pubblicità digitale

I tag annuncio svolgono un ruolo importante nel settore della tecnologia pubblicitaria. Gli editori li utilizzano per monetizzare in modo efficace i propri siti Web e aumentare le entrate. Gli inserzionisti progettano segnali creativi per produrre campagne pubblicitarie accurate.

I tag pubblicitari sono un elemento indispensabile della pubblicità digitale e del processo di circolazione dei media. In poche parole, senza tag annuncio, gli editori non saranno in grado di Guadagnare molto e gli inserzionisti perderanno potenziali clienti.

Conclusione

Se hai ancora domande su come funzionano i tag annuncio nel settore della pubblicità programmatica o desideri semplicemente aiuto per portare il tuo processo pubblicitario a un livello superiore, parla con il nostro team.

Siamo un Partner editore certificato Google e siamo pronti ad aiutarti. Iscriviti a Monetizza di più oggi stesso!