Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Come vendere servizi SEO e-commerce per massimizzare…

Come vendere servizi SEO e-commerce per massimizzare...

Ci sono una serie di fattori coinvolti nella vendita di servizi SEO e-commerce. Se disponi già di un piano operativo pronto per la vendita di questi servizi, è necessario eseguire diversi passaggi, a partire dalla creazione di un sito web.

In questo articolo, discuteremo come vendere servizi SEO per siti Web di e-commerce e esamineremo i servizi più comuni che puoi confezionare o offrire in modo autonomo al tuo pubblico.

Cosa sono i servizi SEO per l’e-commerce?

Fondamentalmente, il SEO e-commerce si riferisce a un insieme di tecniche utilizzate per posizionare un negozio online più in alto sui motori di ricerca, come Google.

Senza alcun dubbio, avere un sito Web è un must per tutte le piattaforme di e-commerce.

Esistono diversi servizi SEO comuni per l’e-commerce che le agenzie digitali possono offrire, il che consente loro di integrare il loro insieme di servizi esistente e aumentare le entrate.

Come puoi vendere servizi SEO per l’e-commerce?

Esistono diversi modi per vendere diversi servizi SEO e-commerce. Ecco i metodi più popolari.

Crea una pagina di destinazione ad alta conversione

Il tuo primo passo dovrebbe essere quello di creare una landing page. Assicurati di evidenziare tutti i vantaggi dei servizi che offri. È importante garantire che la tua pagina di destinazione susciti fiducia negli utenti.

Ci sono diversi elementi chiave delle pagine di destinazione ad alta conversione che dovresti prendere in considerazione.

Pacchetto con bundle esistenti

Se disponi già di pacchetti esistenti che offri ai tuoi clienti, puoi creare un pacchetto dei tuoi servizi SEO per l’e-commerce.

Inizia offrendo uno sconto promozionale ai tuoi clienti esistenti per generare domanda e, una volta che si iscrivono per un periodo di tempo specifico, puoi eventualmente iscriverli per un periodo più lungo.

Promuovere offerte di servizi autonomi

Puoi anche promuovere offerte di servizi autonome e aggiungerle al tuo complemento di servizi esistente.

È importante per te ottenere alcune testimonianze o prove del lavoro che hai svolto per altri clienti in modo da poterlo presentare al tuo pubblico.

Richiedi referenze

È sempre una saggia idea chiedere referenze ai tuoi clienti esistenti. Ciò ti consentirà di acquisire facilmente i tuoi clienti iniziali, permettendoti infine di promuovere i tuoi servizi a un pubblico più ampio.

Come scrivere descrizioni di prodotti che convertono

Ottieni le nostre formule SEO per scrivere descrizioni di prodotti che convertono. Aumenta le vendite, ottieni più attenzione e migliora la trazione utilizzando i consigli dei nostri esperti!

Grazie

Il tuo file Swipe è in arrivo nella tua casella di posta.

I 10 servizi SEO per e-commerce più comuni che puoi vendere

Ora, se intendi offrire un pacchetto SEO per e-commerce o addirittura vendere questi servizi in modo indipendente, puoi concentrarti sull’offerta dei seguenti servizi.

1. Ricerca sulle parole chiave per l’e-commerce

Senza alcun dubbio, il tuo sito web fa affidamento sulle parole chiave più di ogni altra cosa per il suo posizionamento. La ricerca per parole chiave ti aiuterà a conoscere le frasi relative all’e-commerce che il tuo pubblico di destinazione cerca su Google.

Una ricerca approfondita delle parole chiave ti dirà quali parole chiave dovresti scegliere come target e quali parole chiave utilizzano i tuoi concorrenti.

Esistono una miriade di siti Web che offrono servizi di ricerca di parole chiave. Puoi ottenere un abbonamento a pagamento a diversi strumenti SEO di e-commerce per monitorare facilmente le parole chiave e ricercarne di nuove.

Puoi quindi preparare report e condividerli con i tuoi clienti. È un modo fantastico per Guadagnare di più, soprattutto perché i clienti possono utilizzarli per creare la propria strategia di contenuti.

2. Analisi SEO tecnica

L’analisi del sito web comprende un esame approfondito del tuo sito web per avere un’idea della sua ottimizzazione.

Naturalmente, affinché il tuo fornitore di servizi SEO e-commerce possa classificare il tuo sito web, deve sapere come il tuo sito web è stato ottimizzato finora. A questo scopo, esamineranno da vicino il contenuto del tuo sito web e analizzeranno le parole chiave per le quali il tuo sito web si posiziona.

3. Completare l’audit SEO dell’e-commerce

Un audit SEO è un processo di analisi dell’infrastruttura tecnica di un sito web. Include elementi sia on-page che off-page per Migliorare il posizionamento del tuo sito e-commerce sui motori di ricerca.

Affinché un sito web raggiunga un posizionamento elevato, la sua verifica deve essere eseguita regolarmente. Questo è uno dei servizi SEO più popolari per i siti Web di e-commerce che puoi offrire.

Scopri cosa pensa Julian Goldie dell’importanza dei servizi SEO per l’e-commerce

4. Strategia dei contenuti e-commerce

Se eseguita nel modo giusto, la strategia dei contenuti e-commerce può far sì che il tuo sito e-commerce surclassi la concorrenza.

Per avere una strategia di contenuti vincente, il tuo ecommerce SEO B2B la società di servizi effettuerà ricerche per capire come il tuo pubblico consuma i contenuti.

5. Costruzione di collegamenti interni

Per collegamento interno si intende l’aggiunta di collegamenti ipertestuali alle pagine dello stesso sito web. Sono utili perché aiutano Google a comprendere il tuo sito web e i suoi contenuti.

Aggiungendo collegamenti, comunichi a Google quali pagine sono importanti sul tuo sito web e quali contenuti hanno. Sono anche noti per aumentare il traffico delle pagine collegate. Su un sito web di e-commerce, puoi collegare le pagine degli altri tuoi corsi. Efficace gestione dei backlink garantisce che questi collegamenti interni ed esterni mantengano la loro integrità e continuino a supportare gli obiettivi SEO del tuo sito.

6. Ottimizzazione del tasso di conversione

L’ottimizzazione del tasso di conversione, altrimenti nota come CRO, è il processo sistematico per aumentare la percentuale di conversioni sul tuo sito e-commerce.

Ti aiuta a ottenere maggiori entrate riducendo i costi di acquisizione dei visitatori e migliorando l’esperienza dell’utente.

7. Creazione di collegamenti esterni

A differenza dei link interni che portano a un’altra pagina dello stesso sito web, i link esterni, comunemente chiamati link in uscita, sono i collegamenti ipertestuali che portano a pagine di altri siti web.

Sono importanti perché Google li considera come voti di terze parti. Oltre a ciò, indirizzano i visitatori ad altri siti Web e quindi aumentano il loro traffico.

8. Reporting SEO e statistiche focalizzate sull’e-commerce

Come suggerisce il nome, i report SEO indicano quali strategie SEO per l’e-commerce sono efficaci.

Ti danno un’idea di quali servizi sono orientati ai risultati fornendoti una panoramica e quindi ti aiutano a pianificare meglio la tua campagna SEO.

9. Implementazione SEO sulla pagina

L’implementazione SEO on page si riferisce alle tecniche che puoi applicare per aumentare le tue possibilità di posizionarti in alto.

Ha lo scopo di migliorare le singole pagine Web del tuo sito Web e indirizzare traffico più mirato al tuo sito Web.

Nella SEO on page, hai il controllo su alcuni dei fattori che influiscono sul posizionamento del tuo sito web. Ottimizzazione delle parole chiave, meta descrizioni, tag, tag di intestazione, collegamenti interni, rientrano tutti in questo ombrello.

10. Implementazione SEO fuori pagina

L’implementazione SEO off page comprende tutte le azioni che esegui dal tuo sito e-commerce per migliorare il posizionamento del tuo sito web.

Può includere collegamenti da altri siti Web (creazione di collegamenti esterni), post di ospiti, post su social media e molto altro. A volte non è incluso nei pacchetti SEO per e-commerce, quindi assicurati di chiedere in anticipo al tuo consulente SEO per e-commerce.

I tempi di caricamento lenti influiscono sul tuo traffico

Un hosting e-commerce veloce è essenziale per un buon posizionamento SEO. DreamHost è costantemente ai vertici delle classifiche G2.
Scegli DreamHost per migliorare il traffico e aumentare il tuo posizionamento SEO.

Vantaggi della vendita di servizi SEO e-commerce

In un’era in cui oltre il 90% delle esperienze online inizia con una semplice ricerca, la SEO funge da tabella di marcia per attirare più attenzione sul tuo sito web.

Entrate ricorrenti

Uno dei motivi principali per vendere servizi SEO per siti di e-commerce è che ti aiuta a generare entrate ricorrenti.

Se vincoli un cliente a un contratto ricorrente a lungo termine, ti aiuterà a generare più entrate in modo coerente. Se lo desideri, puoi anche inserire in white label i migliori servizi SEO di e-commerce di un’altra agenzia.

Scala il tuo business

Vendendo servizi SEO per e-commerce, puoi eventualmente lavorare anche su come far crescere la tua attività. È un modo fantastico per espandere rapidamente la tua attività mantenendo una redditività significativa.

Se al momento non disponi delle risorse disponibili per offrire questo servizio, puoi sempre assumere un professionista SEO o avvalerti dei servizi di un’altra agenzia in white label. Questo è un modo semplice ma molto efficace per iniziare.

Comunica e recensisci i servizi con i tuoi clienti

Un altro fantastico vantaggio che ottieni vendendo servizi SEO e-commerce è che ti consente di sederti con i tuoi clienti circa ogni mese e discutere delle loro esigenze. Ciò aiuta ad aprire nuovi canali di comunicazione e ti consente di creare una migliore comprensione con i tuoi clienti.

L’importanza della SEO per l’e-commerce nel 2023

Non importa quale sia la tua attività, la SEO può aiutare praticamente ogni azienda. Per quanto riguarda l’e-commerce, si tratta di un mercato in crescita e, per il momento, tutti sembrano saltare sul carro e vediamo nuove aziende lanciarsi giorno dopo giorno.

Presumibilmente quindi, per farti un nome in questo settore, devi assicurarti di aggiornare e migliorare costantemente il tuo stack di servizi.

Puoi anche impostare un livello separato per ottimizzare le pagine di destinazione, il SEO della pagina dei prodotti e-commerce e anche le pagine di pagamento e di ringraziamento, e continuare a ricevere feedback dai tuoi clienti per crescere eventualmente.

Inoltre, per seguire un approccio a 360 gradi per migliorare la tua checklist SEO per l’e-commerce, leggi i seguenti articoli approfonditi e utili relativi ai tuoi obiettivi SEO per l’anno:

×

Ricevi la nostra newsletter
Sii il primo a ricevere gli ultimi aggiornamenti e tutorial.

Grazie per esserti iscritto!