Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Come sottoporre a stress test un sito Web WordPress nel 2024

Come sottoporre a stress test un sito Web WordPress nel 2023

Dato che tutti stanno abbracciando la digitalizzazione sviluppando un sito Web per la propria attività, ci sono alcuni fattori cruciali a cui devi dare priorità per il successo del tuo negozio di e-commerce. Uno di questi è uno stress test del sito web (o test di carico).

Sono finiti i giorni in cui le persone dovevano pagare ingenti somme agli sviluppatori per costruire i propri siti web. WordPress ha reso il lavoro più semplice e, grazie ai suoi page builder, praticamente tutti possono sviluppare i propri negozi di e-commerce, senza alcuna conoscenza di programmazione.

Detto questo, ti consigliamo di assicurarti che tutto funzioni correttamente sul tuo sito web prima che venga pubblicato, quindi è sempre consigliabile eseguire prima un test di carico del sito web.

Crea una prova

  • Dopo la verifica del tuo sito web, crea un test nominandolo, selezionando il tipo di simulazione e il numero di visite da simulare durante un periodo di tempo specifico.

Esegui lo stress test

  • Clicca il Esegui prova pulsante per avviare lo stress test sul tuo sito Web WordPress.

Osserva i risultati

  • Guarda il simulazione in tempo reale del tuo sito web.

Abbiamo simulato 250 visite al minuto, con zero timeout e tempi di risposta compresi tra 277 ms e 720 ms, con una media di 365 ms, il che è un risultato eccellente.

Puoi anche controllare le prestazioni del tuo server durante i test di stress/carico dalla dashboard di gestione del server DreamHost. Tieni presente che uno dei nostri parametri della CPU ha registrato un utilizzo pari solo al 5% per servire 250 utenti in un minuto.

Ospita WordPress su DreamHost per un’esperienza senza stress

Aumenta e riduci il tuo piano in qualsiasi momento in base ai requisiti.

Come gestire un sito WordPress ad alto traffico

Ogni proprietario di un negozio di e-commerce è sempre affamato di più traffico, ma cosa succede quando raggiunge effettivamente il traffico dei suoi sogni? Cosa succede se il loro sito è troppo debole per gestire un traffico elevato e arresti anomali? L’incubo di ogni blogger è un sito rotto proprio quando un flusso di utenti lo ha visitato contemporaneamente.

Quindi, come si gestisce un sito Web WordPress ad alto traffico? Bene, ci sono una serie di prerequisiti che ogni proprietario di sito web deve seguire per gestire i picchi di traffico.

Aggiorna il tuo piano di hosting

Dicono che più è, più è meglio; l’analogia si applica alla scelta del provider di hosting e a un piano di hosting migliore. Ciò ti aiuterà a gestire il traffico elevato molto meglio di un piano di hosting economico limitato. Puoi richiedere al tuo provider di hosting un aggiornamento dell’applicazione gestita. DreamHost ti consente di ampliare facilmente il tuo server quando hai bisogno di più risorse.

DreamHost offre strumenti per aggiornare in sicurezza, come puoi clona il tuo server ed eseguire l’aggiornamento nel server clonato. Potresti anche clonare l’applicazione sullo stesso server e quindi eseguire l’aggiornamento. Si consiglia di non eseguire mai un aggiornamento diretto sul sito Web di produzione.

Risorse del server

Un server web affidabile abbinato a risorse server adeguate è fondamentale per gestire il tuo sito Web WordPress senza problemi.

Poiché volumi di traffico elevati possono esercitare una forte pressione sul tuo server web, devi assicurarti che le risorse del tuo server siano sufficientemente buone da fornire potenza di elaborazione e memoria adeguate.

Inoltre, assicurati che il tuo provider di hosting fornisca le ultime versioni di MySQL e PHP per un’esperienza del sito WordPress senza problemi.

Avere un approccio minimalista

Avere un approccio minimale al tuo sito WordPress eliminerà la metà dei tuoi problemi. Scegli un tema che integri il tuo marchio anche se resiste a un traffico elevato. Non riempire il tuo sito con un’infinità di plugin. Installa invece quelli che aggiungono valore al tuo sito.

Utilizza un plug-in di memorizzazione nella cache

La memorizzazione nella cache riduce il carico totale sul tuo sito web; una volta utilizzato questo, WordPress visualizza le versioni HTML dei tuoi blog anziché PHP per aumentare la velocità. La memorizzazione nella cache di WordPress può risultare un po’ tecnica, ma molti plugin gratuiti di memorizzazione nella cache come Breeze memorizzano in modo efficiente nella cache i tuoi contenuti per offrirli ai tuoi visitatori.

Come migliorare le prestazioni del sito WordPress

Le prestazioni di un sito web sono direttamente proporzionali all’esperienza dell’utente e una buona esperienza utente si traduce in un posizionamento migliore e quindi in più traffico. La domanda è: come si possono Migliorare le prestazioni del proprio sito WordPress? Abbiamo risolto il mistero fornendo i cinque trucchi magici per migliorare drasticamente le prestazioni del tuo sito.

Tempi di caricamento rapidissimi con DreamHost: superando gli altri host

Ottieni più larghezza di banda e spazio di archiviazione e gestisci senza sforzo i picchi di traffico con DreamHost a costi inferiori, superando di gran lunga gli altri provider di hosting.

Investi in Hosting WordPress Gestito

L’errore più comune commesso dai principianti è quello di scendere a compromessi sul proprio provider di hosting e sul proprio piano per ridurre i costi.

Certo, puoi ottenere piani di hosting economici da vari provider di hosting, ma sii pronto a sacrificare le prestazioni del tuo sito una volta che il traffico inizia ad arrivare. L’hosting economico non può sostenere il carico e lo stress. Sorprenderà i visitatori del tuo sito web con velocità lente indesiderate e forse un arresto anomalo.

Che senso ha pianificare e investire nei contenuti del tuo sito web quando il tuo hosting economico può rovinare tutto? Il passo ideale per lanciare il tuo sito Web WordPress è investire in un provider di hosting affidabile e fidato come DreamHost che fornisce un piano di hosting conveniente, scalabile e sicuro.

Metti alla prova il tuo attuale piano di hosting con uno stress test sul tuo sito Web WordPress e, in caso di risultati insoddisfacenti, passa a DreamHost per vedere risultati sorprendenti.

Riduci la dimensione del DOM

DOM o Document Object Model è la forma strutturale del tuo documento HTML, che viene reso utilizzando CSS e JavaScript. Troppo tecnico? Se hai mai analizzato il tuo sito Web WordPress tramite Google PageSpeed ​​Insightsavresti visto un messaggio di errore che diceva: “Evita una dimensione DOM eccessiva.”

Una dimensione DOM più elevata può aumentare l’utilizzo della memoria, il TTFB e comportare tempi di analisi e rendering più elevati. Per migliorare le prestazioni del tuo sito WordPress è necessario che l’utente riduca le dimensioni del DOM.

Puoi ridurre la dimensione del DOM caricando in modo lento video, commenti e immagini sul tuo sito e separando le pagine con contenuto in eccesso in pagine separate. Inoltre, anche l’utilizzo di un tema SEO-friendly e di page builder affidabili può aiutare a ridurre le dimensioni del DOM.

Utilizza una rete CDN

Content Delivery Network o CDN è una rete di server situata in tutto il mondo. I CDN ospitano i contenuti del tuo sito web come CSS, JavaScript, ecc., ma sono diversi dal tuo host WordPress. Possono aiutarti ad aumentare la velocità del tuo sito web ed eliminare i problemi di caricamento lento.

Alcuni provider di hosting affidabili come DreamHost offrono il proprio CDN (DreamHostCDN) come componente aggiuntivo che fornisce un’esperienza senza problemi e velocizza il tuo sito web, migliorando l’esperienza dell’utente.

Aggiorna la versione PHP

Sapevi che WordPress è scritto principalmente nel linguaggio PHP e lo stesso linguaggio funziona anche sul tuo server? L’utilizzo di una versione PHP obsoleta influisce negativamente sulla velocità del tuo sito e provoca un caricamento lento e molti altri problemi.

Aggiorna la versione PHP per eseguire le cose senza problemi sul tuo sito. Se desideri aggiornare la tua versione PHP su DreamHost, vai a server > Dettagli accesso > Impostazioni e pacchetti scheda e seleziona la versione PHP che preferisci.

DreamHost utilizza PHP 7.4 come versione predefinita, ma consente agli utenti di optare anche per le versioni PHP 7.4, 8.0, 8.1 e 8.2.

Tema WordPress con codice pulito

La maggior parte dei proprietari di siti Web WordPress sceglie temi basati sull’aspetto estetico, che non dovrebbe essere la metrica ideale da considerare. Seleziona sempre un tema che non solo sia ottimizzato per la velocità ma offra un codice pulito.

Un tema WordPress che ha una miriade di funzionalità comporta blocchi di codifica aggiuntivi, che aumentano i tempi di caricamento del tuo sito. Vai al minimo e scegli un tema leggero per velocità e prestazioni ultra.

Concludendo

Proprio come noi esseri umani possiamo tollerare solo una quantità limitata di stress senza crollare, così è il caso dei nostri siti web. Quindi, non essere scortese con il tuo sito Web WordPress ed esegui un test di carico o di stress prima di andare online per capire quanto carico può sopportare facilmente il tuo sito.

Abbiamo spiegato tutti i passaggi per condurre uno stress test/test di carico sul tuo sito web. Inoltre, abbiamo spiegato suggerimenti e segreti per affrontare il traffico elevato e migliorare le prestazioni del tuo sito.

Una volta terminati tutti i passaggi, puoi testare il tuo sito per i segni vitali del Core Web sullo strumento di test gratuito di DreamHost. I risultati ti aiuteranno ad analizzare i fattori che devono essere migliorati sul tuo sito per aumentare la velocità e il numero di visitatori che il tuo server può fornire.

Abbiamo anche eseguito un test per ottenere le nostre metriche:

Ricorda, se il tuo sito web non è ottimizzato, utilizzerà più risorse del server del dovuto, riducendo la possibilità di servire più visitatori con una buona esperienza e velocità del sito. Invece di limitarsi ad aumentare le risorse, si dovrebbero ottimizzare le prestazioni del sito poiché a volte i problemi di prestazioni non possono essere risolti aggiungendo più RAM o CPU al server. Inoltre, scopri gli split test e migliora le prestazioni del tuo negozio online.

D: Come posso verificare le prestazioni del mio WordPress?

Puoi controllare le prestazioni del tuo sito WordPress Utilizzando uno dei migliori strumenti di prestazione di seguito:

D: Come posso testare una pagina WordPress?

Puoi testare la tua pagina WordPress eseguendo i seguenti test:

Test di funzionalità (verifica database, pulsanti, collegamenti, moduli, usabilità, plugin, ecc.)

  • Test A/B
  • Compatibilità del browser
  • Test di prestazioni e sicurezza (utilizzando strumenti come Google Page Speed ​​Insights, GTmetrix, Pingdom Tools, ecc.)
  • Facilità di utilizzo dei dispositivi mobili

D: Come posso controllare il tempo di caricamento di WordPress?

Puoi controllare il tempo di caricamento del tuo sito web seguendo i passaggi seguenti:

  • Iscriviti su Loader.io
  • Aggiungi l’URL del tuo sito web
  • Fare clic su verifica
  • Crea un utente SFTP su DreamHost
  • Connettiti al tuo server tramite Filezilla o qualsiasi client SFTP
  • Carica il file di verifica su public_html
  • Verifica tramite Loader.io
  • Crea un nuovo test su Loader.io
  • Esegui il test di carico
  • Guarda la simulazione in tempo reale del tuo sito web e nota il tempo di caricamento del tuo sito

×

Ricevi la nostra newsletter
Sii il primo a ricevere gli ultimi aggiornamenti e tutorial.

Grazie per esserti iscritto!