Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Come pubblicizzare la tua attività di e-commerce utilizzando PPC

Il seguente articolo ti aiuterà: Come pubblicizzare la tua attività di e-commerce utilizzando PPC

Per qualsiasi azienda, soprattutto per quelle piccole o appena agli inizi, dare slancio al proprio negozio può essere difficile. Questo perché, nonostante ciò che può dirti la saggezza comune, Utilizzare le migliori pratiche per il tuo marketing non è la fine della storia.

Puoi ottenere i migliori metodi SEO disponibili, creare risorse straordinarie e implementare un’esperienza utente eccezionale per il tuo sito. Tuttavia, questo potrebbe non renderti competitivo se non sei esperto nella pubblicità e-commerce PPC.

In breve, questa forma di pubblicità è essenzialmente un modo per le aziende di pagare per visualizzare i propri annunci online, ad esempio sulla prima pagina di Google. Poiché gli imprenditori di solito pagano solo quando viene fatto clic sul loro annuncio, Potere d’acquisto È noto per rappresentare un ottimo ritorno sull’investimento.

Con il passaggio dalla carta stampata ai media digitali, le aziende hanno improvvisamente a disposizione una varietà di strumenti nella pubblicità pay-per-click (PPC) per rivolgersi ai dati demografici e misurare il successo delle diverse campagne. Queste campagne si sono rivelate molto efficaci. Infatti, secondo questo studio condotto da MozIl PPC genera il 50% di conversioni in più rispetto al marketing organico.

Alcuni ulteriori vantaggi della gestione PPC eCommerce includono:

  • Hai il controllo su dove va il tuo budget.
  • Il tuo accesso non è limitato dalla posizione o dall’ora del giorno.
  • Riceverai feedback in tempo reale su cosa funziona e cosa necessita di miglioramenti.

A differenza della pubblicità organica, che può essere misurata in centinaia di modi astratti diversi, il PPC è interamente guidato dalla performance. In altre parole, investi solo in ciò che funziona bene.

Detto questo, ci sono ancora molti modi in cui puoi avvicinarti a questo specifico metodo di pubblicità. Assicurarti di ottenere il massimo dal tuo investimento e di vedere un impatto tangibile richiederà una certa conoscenza del processo e delle migliori pratiche.

Per lanciare la tua campagna pubblicitaria e-commerce PPC, ecco alcuni passaggi che ti consigliamo di seguire come guida per assicurarti il ​​successo.

1. Inizia con un fornitore PPC affidabile

Probabilmente non sarai sorpreso di apprendere che Google è uno dei nomi più popolari nel PPC. Dopotutto, può essere difficile raggiungere l’ambitissima prima pagina dei risultati di Google e Google Ads (il loro servizio PPC) è un ottimo modo per sfondare. È facile da usare, gli annunci sono importanti, efficaci e ben adattati alle esigenze dei suoi utenti. In effetti, Google Ads sarebbe un’ottima opzione con cui iniziare. Ma non è l’unica opzione disponibile: Bing, l’altro principale motore di ricerca, offre “Bing Ads” anche per gli annunci pay-per-click.

Al di fuori dei motori di ricerca, quasi tutte le piattaforme di social media più popolari offrono qualche tipo di servizio pay-per-click (PPC). Invece di apparire in ricerche specifiche, come i motori di ricerca, questi annunci social PPC appariranno nel “feed” o nella “timeline” di un utente insieme ai post degli account che segue e ai post consigliati algoritmicamente. Prendono come target gli utenti in base ai dati demografici specificati nella campagna. Prima di iniziare a pagare per la pubblicità su ogni Piattaforma di social media, fai pubblicità solo sulle piattaforme adatte alla tua attività e al tuo pubblico.

2. Conosci il tuo pubblico

Prima di iniziare a creare i tuoi annunci, è importante sapere chi acquista i tuoi prodotti e perché. Puoi farlo creando un profilo demografico del tuo cliente ideale. In questo modo, puoi ridurre significativamente il costo di acquisizione del cliente (CAC).

Comprendendo il tuo pubblico, sarai più preparato a servirlo in vari modi e a fare pubblicità in modo più efficace. Sarai in grado di creare prodotti più specifici per loro, fornire supporto specializzato e ridurre lo stress dei clienti. Dopotutto, come titolari di un’attività di e-commerce, il tuo obiettivo è fornire un prodotto efficace alle persone che ne hanno bisogno. Comprendere il tuo pubblico creando un profilo utente ideale come questo è solo un modo per farlo.

Quando crei il tuo profilo demografico, dovresti identificare questi dettagli sul tuo pubblico ideale:

  • Sesso/genere
  • Situazione economica
  • Sudore
  • Livello scolastico
  • Vita professionale
  • Stato civile

Un aspetto importante del tuo pubblico ideale che richiede un’ulteriore elaborazione sono i suoi punti deboli. Questi sono i problemi che stai cercando di risolvere con il tuo prodotto. Affrontando i punti critici del tuo pubblico sia nel tuo annuncio che nel tuo prodotto, il tuo pubblico si sentirà apprezzato e avrà soddisfatto un bisogno che potrebbe non essere stato soddisfatto da nient’altro.

3. Crea il tuo annuncio

Prima di pubblicare i tuoi annunci, è naturale crearli. Ciò significa pensare a ciò che vuoi dire, creare risorse visive e scrivere testi accattivanti. Se stai cercando di creare un progetto più elaborato, come una serie di video, dovrai prendere in considerazione anche le misure necessarie.

Se non disponi personalmente delle risorse per creare il tuo annuncio, sono disponibili diverse agenzie di marketing e liberi professionisti che possono aiutarti. In effetti, il monitoraggio professionale del tuo progetto è probabilmente la migliore linea d’azione.

Per iniziare a creare i tuoi annunci in modo efficace, ecco un breve elenco di cose su cui potresti concentrarti innanzitutto:

  • Asset attraenti e accattivanti
  • Copia accattivante e di alta qualità
  • Inviti all’azione (CTA) coinvolgenti
  • Strumenti e software di marketing che aiuteranno le tue campagne ad andare avanti

4. Scegli parole chiave pertinenti

Quando crei le tue campagne PPC, arriverà il momento in cui dovrai ottimizzare e valutare le tue frasi chiave. In poche parole, ottimizzare la selezione delle parole chiave è estremamente importante per ottenere i risultati desiderati dalle tue campagne PPC. Questo perché la scelta delle parole chiave spinge i consumatori a vedere i tuoi annunci: quando le tue parole chiave specifiche vengono cercate nel motore di ricerca su cui stai facendo pubblicità, i tuoi annunci verranno visualizzati.

Per iniziare la ricerca, assicurati di utilizzare uno strumento di ricerca di parole chiave affidabile, come SEMRush O WordStream. Da lì, limita la ricerca a quelli più pertinenti. Ricorda, vuoi cercarlo Parole chiave E frasi utilizzate da persone con un’elevata intenzione di acquisto. Lanciare una rete troppo ampia inonderà il tuo sito di contatti errati.

5. Cerca parole chiave a corrispondenza inversa

Oltre a pensare alle parole chiave che desideri scegliere come target, è importante sapere quali parole provengono da ricerche che non desideri. Si tratta di parole chiave a corrispondenza inversa o di parole che puoi utilizzare per impedirti di eseguire determinate ricerche. Questo viene fatto principalmente per garantire che il traffico che ottieni sia prezioso e provenga da persone interessate alla tua attività e al tuo prodotto. Ad esempio, se sei altamente specializzato in torte nuziali, non vorrai che le persone che cercano “biscotti” o “torte di compleanno” perdano tempo sul tuo sito.

6. Pianifica attentamente il tuo budget

Uno dei vantaggi della gestione del PPC per l’e-commerce è che puoi decidere quanti soldi vuoi spendere in un determinato periodo di tempo. Un budget intelligente è essenziale per una campagna di successo, altrimenti potresti cadere nelle comuni trappole del PPC e sprecare denaro con parole chiave o segmenti di pubblico sbagliati.

Per il tuo primo tentativo di PPC, imposta un budget massimo all’inizio della campagna. In questo modo, puoi correre più rischi e avere la libertà di sperimentare cosa funziona e cosa no in seguito. Una volta ottimizzata la tua campagna, puoi allocare un budget maggiore a ciò che sai produrrà rendimenti.

7. Targeting degli annunci

Dopo aver testato i tuoi annunci e aver assegnato completamente il budget, è il momento di indirizzare i tuoi annunci ai dati demografici che sai che acquisteranno. Per fare ciò, inizia semplicemente creando un profilo del tuo pubblico ideale. Da lì, scegli come target persone con un profilo demografico simile. In genere, la tua piattaforma PPC fornirà molte opzioni di targeting.

Una volta raggiunto questo passaggio, puoi iniziare a restringere la ricerca a seconda della tua specializzazione. Puoi avviare questo processo restringendo le categorie come età o titolo professionale. Ad esempio, potresti restringere il campo “insegnanti” a “insegnanti di matematica delle scuole superiori”. Restringendo il pubblico di destinazione in questo modo, puoi creare annunci più personalizzati e affrontare in modo efficace i punti critici menzionati in precedenza. Ad esempio, puoi utilizzare Google Shopping per suggerire prodotti in base a ciò che i tuoi clienti hanno acquistato in precedenza.

8. Esegui campagne dinamiche

Per capire meglio cosa funziona e cosa non funziona nei tuoi annunci, le campagne dinamiche sono la strada da percorrere. Le campagne dinamiche sono fondamentalmente la pratica di pubblicare due annunci diversi sullo stesso sito. Ciò ti consente di eseguire test A/B e vedere cosa funziona per un pubblico specifico. Se lo desideri, puoi iniziare esaminando alcuni annunci per vedere a cosa risponde un pubblico specifico.

Ricorda che alcuni prodotti o servizi potrebbero richiedere un tipo di annuncio leggermente diverso. Potrebbe essere utile provare a espandere i tuoi annunci e sperimentare quando hai il budget.

9. Ottimizza il tuo sito e-commerce

Sebbene la pubblicità PPC possa essere un ottimo modo per portare la tua azienda davanti al tuo pubblico target, devi anche mantenerlo lì. È qui che entra in gioco l’ottimizzazione del sito web. Uno dei modi più semplici per allontanare potenziali clienti dal tuo negozio è avere un sito non ottimizzato. Brutta copia, poco chiara Immagini del tuo prodottoe gli elementi confusi dell’interfaccia utente (interfaccia utente) sono quasi sicuri che indurranno le persone a lasciare il tuo sito.

Ecco alcuni semplici modi per migliorare il tuo sito e renderlo un’esperienza piacevole per i tuoi clienti:

  • Assicurati che contenga informazioni chiare e pertinenti.
  • Personalizza la loro esperienza offrendo prodotti che sai che adoreranno.
  • Assicurati che il sito sia intuitivo e facile da navigare.
  • Evita tattiche di “interfaccia utente oscura”, come ridurre l’aspetto dell’opzione di salto per eventuali popup promozionali che potresti incontrare.

10. Presta attenzione alle metriche

come sempre, Metrica È la chiave per qualsiasi campagna di successo. Fortunatamente, il tuo fornitore PPC probabilmente ti renderà prontamente disponibili le tue metriche sulle prestazioni. È importante capire quali metriche sono importanti per te ed evitare le cosiddette “metriche di vanità” (Mi piace, condivisioni, commenti non necessari, ecc.). Potresti avere un post virale, ma qual è il suo valore reale se non fornisce lead o conversioni?

Le metriche che probabilmente monitorerai da vicino in una campagna di e-commerce PPC includono:

  • CPM (costo per mille impressioni)
  • Clic e CPC (costo per clic)
  • I dispositivi su cui guardano i tuoi contenuti
  • Pagine con le migliori prestazioni

Pensieri finali

Pubblicizzare un’attività di e-commerce è difficile, indipendentemente dalle dimensioni, dal prodotto e dal settore. Non c’è assolutamente alcuna garanzia che la tua portata organica raggiunga le persone giuste e nessuno vuole sprecare tempo e denaro. La pubblicità pay-per-click è un modo molto efficace non solo per portare i tuoi contenuti davanti agli occhi di molte persone, ma soprattutto per pagare i clienti. Le piattaforme pubblicitarie dispongono di una varietà di strumenti che ti consentono di ottimizzare la tua campagna, indirizzare i tuoi dati demografici a livello granulare e visualizzare metriche importanti.

Anche la barriera per l’accesso al PPC è piuttosto bassa. Se gestisci le cose nel modo giusto, paghi solo ciò che funziona e puoi modificarlo man mano che procedi. Qualunque sia la direzione che prendi con il tuo marketing, ci sono una varietà di piattaforme e strumenti che puoi utilizzare che sono quasi garantiti per soddisfare le tue esigenze di marketing specifiche.