Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Come integrare WooCommerce con Zapier (una gui…

Come integrare WooCommerce con Zapier (una gui...

Gestire un’attività online può essere una seccatura per i proprietari di negozi perché un sacco di attività quotidiane possono consumare le tue energie e non valgono il tuo tempo. Che tu sia un imprenditore su piccola scala o su larga scala, la gestione manuale dei processi fa schifo!

Ma indovina un po?

Ho risolto questo problema per te.

In questo blog ti presenterò Zapier e ti aiuterò a integrare il tuo negozio Woocommerce con Zapier per automatizzare i flussi di lavoro e semplificare le operazioni del tuo negozio senza sforzo.

Zapier: una panoramica

Zapier ti consente di automatizzare i processi. Con questo strumento non è necessario creare integrazioni manuali. È uno dei tanti plugin utili di WooCommerce. Tutto quello che devi fare è specificare le connessioni e seguire i passaggi e il gioco è fatto.

Zapier fornisce anche ricette predefinite ampiamente utilizzate. Puoi configurarli semplicemente in pochi clic.

Perché dovresti integrare WooCommerce con Zapier?

In qualità di proprietario del negozio, hai l’enorme responsabilità di eseguire le operazioni e garantire il buon funzionamento del negozio. Ciò significa che dovrai investire tempo e risorse per farlo per te.

La buona notizia è che Zapier può salvarti dal fastidio di svolgere manualmente le attività. Puoi automatizzare i processi con Zapier e lasciare che sia lui a fare il lavoro sporco.

Ecco alcuni casi d’uso di Zapier:

  • Collega la pagina del prodotto ai social media: ogni volta che carichi un nuovo prodotto, viene generato un post sui canali social.
  • Collega l’e-mail ai prodotti: i clienti vengono avvisati tramite e-mail quando un prodotto è in esaurimento o esaurito.
  • Collega gli ordini con Fogli Google: ogni volta che viene creato un nuovo ordine, viene automaticamente aggiornato nel foglio Google.

Esistono molte ricette o zap predefinite che puoi Utilizzare per automatizzare il processo e risparmiare un sacco di tempo ed energia.

Vuoi automatizzare il flusso di lavoro sul tuo negozio WooCommerce?

Utilizza il plug-in WooCommerce Zapier e prova l’hosting gestito di DreamHost per un’esperienza senza problemi.

Requisiti per l’integrazione di WooCommerce Zapier

Prima di integrare Zapier con WooCommerce, devi soddisfare i requisiti seguenti. L’hosting WooCommerce di DreamHost supporta l’integrazione di Zapier e rende il processo senza problemi.

Elementi Requisiti
PHP Versione 7.0 o successiva (consigliamo di utilizzare PHP 7.4 o successiva)
WordPress Versione 4.9 o successiva (consigliamo di utilizzare WordPress 5.6 o successiva)
WooCommerce Versione 3.7 o successiva
Account WooCommerce/WordPress L’account deve avere il ruolo di amministratore
Permalink WordPress Permalink graziosi abilitati
HTTPS Il sito deve essere accessibile tramite https://
API REST di WooCommerce Funzionante e operativo
Cronologia di WordPress Funzionante e operativo
Conto Zapier Piani gratuiti o a pagamento

Plug-in Zapier di WooCommerce

Con oltre 20.000 installazioni attive, WooCommerce Zapier è un popolare plug-in di automazione che collega il tuo negozio WooCommerce a migliaia di app cloud. Questo plugin è completamente compatibile con tutte le app e i servizi connessi a Zapier.

Tuttavia, è un plugin premium che costa $ 59 all’anno.

Caratteristiche

  • Ti consente di inviare i dati del tuo ordine, prodotto, cliente, coupon o abbonamento WooCommerce da uno zap.
  • Crea e aggiorna automaticamente ordini, prodotti, clienti, coupon o dati di abbonamento WooCommerce da uno zap.
  • Accelera i processi del negozio
  • Imposta trigger per automatizzare le azioni quando le cose cambiano in WooCommerce
  • È sicuro e invia dati woocommerce tramite una connessione crittografata

Come installare il plugin WooCommerce Zapier

Ora ti dirò come installare e attivare il plugin WooCommerce Zapier.

Passaggio 1: acquista il plugin WooCommerce Zapier

Innanzitutto, devi acquistare il plugin WooCommerce Zapier. Per questo,

  • Vai alla dashboard di WooCommerce → Estensioni
  • Cerca Woocommerce Zapier

  • Una volta acquistato l’ordine, ti verrà richiesto di scaricare il plug-in
  • Scarica il file zip sul tuo PC.

Passaggio 2: carica il plug-in

Ora devi caricare il plugin nel tuo negozio WooCommerce. Per questo;

  • Torna alla dashboard di WooCommerce → Plugin → Aggiungi nuovo
  • Seleziona Carica plugin
  • Installa e attiva il plugin

Passaggio 3: controlla i risultati

Per verificare la corretta installazione del plugin,

  • Vai alla dashboard di WooCommerce → Stato → Plugin attivi

Se vedi WooCommerce Zapier nel tuo elenco di plugin attivi, allora hai finito.

Come integrare WooCommerce con Zapier

Ora è il momento di integrare il tuo WooCommerce con Zapier. Seguire i passaggi seguenti per eseguire l’integrazione senza problemi.

Passaggio 1: crea il tuo account Zapier

Dopo aver installato e attivato con successo il plug-in Zapier, devi creare un account Zapier.

Passaggio 2: crea uno zap

Ora sei pronto per creare uno Zap. Zap è un flusso di lavoro automatizzato che collega insieme le tue app e i tuoi servizi. Segue il comando: “quando succede questo, fai quello”.

Fare uno Zap ti evita il fastidio manuale di collegare diverse applicazioni ed eventi.

Zapier Dashboard è facile da usare e puoi connettere facilmente un’app con un’altra. Fornisce inoltre modelli di zap predefiniti che puoi utilizzare.

Puoi utilizzare qualsiasi modello. Per questo tutorial utilizzerò lo zap “Aggiungi ordini WooCommerce alle righe di Fogli Google”

  • Fare clic sul pulsante Provalo
  • Ora verrai reindirizzato alla schermata seguente. Fare clic su Inizia per andare oltre

Passaggio 3: collega il tuo account WooCommerce

  • Non appena fai clic su Inizia, verrà visualizzata una nuova finestra che ti chiederà di connettere un nuovo account. Devi solo fare clic su quello.
  • Inserisci i dettagli del tuo negozio
  • Fare clic su Sì, continua. Il tuo negozio sarà collegato al tuo account Zapier.
  • Seleziona il negozio che desideri connettere con Zapier

Passaggio 4: impostare la regola di attivazione

Ora devi creare l’evento trigger. In questo tutorial, il mio evento trigger sarà “Ogni volta che viene effettuato un nuovo ordine, verrà aggiornato nei fogli di Google”.

  • Per questo, selezionerò “Ordine creato” come evento trigger.

Passaggio 5: connettiti a Fogli Google

  • Quando fai clic su Avanti, ti verrà richiesto di collegare il tuo account Fogli Google
  • Aggiungi l’account e fai clic su Avanti
  • Ora seleziona l’unità e fai clic su Avanti
  • Seleziona il foglio Google in cui desideri elencare i tuoi ordini e fai clic su Avanti
  • Selezionare il foglio e fare clic su Avanti

Passaggio 6: personalizza Zap

  • Ora devi mappare i campi da WooCommerce a Fogli Google

Passaggio 7: prova Zap

  • Ora devi testare Zap

Passaggio 8: esamina e attiva Zap

  • Ora devi rivedere i file e fare clic su attiva Zap
  • Fai clic su Visualizza il tuo foglio Google per assicurarti che gli ordini WooCommerce siano elencati nel foglio Google selezionato
  • Ecco come appare il foglio di Google

Tadaa! Hai integrato con successo i tuoi ordini WooCommerce con i fogli Google.

Problemi comuni con l’integrazione di WooCommerce Zapier

Ecco alcuni problemi comuni che gli utenti devono affrontare durante l’integrazione di WooCommerce Zapier.

1. Utilizzo degli elementi pubblicitari

L’elemento pubblicitario è un array che contiene un elenco di più valori. Gli utenti vorrebbero utilizzare gli elementi pubblicitari specificamente quando collegano ordini, prodotti e clienti WooCommerce ai fogli Google. Tuttavia, di solito hanno bisogno di aiuto per utilizzare gli elementi pubblicitari in Zapier.

Ma questo può essere facilmente risolto. Devi solo assicurarti che l’attivatore e l’azione che stai Utilizzando dispongano del supporto degli elementi pubblicitari su Zapier.

2. Non ricevere notifiche di nuovi ordini o clienti

Se non ricevi notifiche di nuovi ordini o clienti, la modalità di manutenzione potrebbe essere attiva. Assicurati di disattivarlo. Questo di solito blocca la connessione tra WooCommerce e Zapier.

3. Ottenere un URL webhook non valido

A volte, quando gli utenti incollano il webhook in WooCommerce, ricevono l’errore URL webhook non valido. Questo errore indica che non stai utilizzando la versione più recente del plugin WooCommerce Zapier.

Puoi correggere questo errore eseguendo l’aggiornamento all’ultima versione del plug-in WooCommerce Zapier o utilizzando un formato diverso per il tuo webhook.

Ciò ti consentirà di superare il controllo di convalida.

4. Gli ordini non vengono inviati a Zapier

A volte, gli ordini devono essere trasmessi a Zapier. Puoi risolvere questo problema assicurandoti che entrambi i plugin WooCommerce e WooCommerce Zapier siano aggiornati.

Se stai ancora affrontando questo problema, devi andare a https://woocommerce.com/my-account/create-a-ticket/ e invia un ticket in modo che il team di supporto WooCommerce possa aiutarti.

Alternative a WooCommerce Zapier

Indubbiamente il plugin WooCommerce Zapier è ottimo da usare e offre una vasta gamma di funzionalità. Ma se desideri utilizzare le funzionalità del plugin Zapier senza pagare, puoi controllare queste alternative:

  1. Alternative inquietanti
  2. Integromat
  3. Potenza automatizzata
  4. Lavorato
  5. Leadsbridge

Riepilogo

Per riassumere, l’integrazione di WooCommerce Zapier ti evita il drenaggio manuale e aumenta l’efficienza del negozio automatizzando il processo. Con l’aiuto di questo tutorial, puoi facilmente installare e attivare il plugin WooCommerce Zapier e integrarlo con WooCommerce. Inoltre, imparerai a creare zap per automatizzare i processi. Puoi anche integrare altri plugin utili a WooCommerce come Hubspot, Stripe, MailChimp e molti altri utilizzando DreamHost.

In caso di domande, non esitate a contattarci.

×

Ricevi la nostra newsletter
Sii il primo a ricevere gli ultimi aggiornamenti e tutorial.

Grazie per esserti iscritto!