Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Come esportare gli ordini WooCommerce in CSV o XML …

Come esportare gli ordini WooCommerce in CSV o XML ...

Gestire un negozio WooCommerce significa gestire gli ordini giorno dopo giorno.

Ciò richiederà spesso di portare i dati fuori dalla dashboard di WordPress. Le ragioni possono essere molteplici, come la contabilità, la gestione dell’inventario o anche la gestione delle relazioni con i clienti.

Potrebbe anche essere necessario condividere i numeri con le parti interessate, i dropshipper o persino i tuoi partner di spedizione. Qualunque sia la ragione, sapere come ottenere i dati in formato CSV o XML può essere di grande aiuto.

In questo blog ti mostrerò esattamente come farlo.

Esistono due modi per portare a termine il lavoro:

  1. tramite la funzionalità di esportazione integrata di WooCommerce
  2. tramite un plug-in per gli ordini di esportazione di WooCommerce

Andiamo subito al sodo e vediamo come si fa!

Perché esportare gli ordini Woocommerce in formato CSV o XML?

Potresti chiederti perché dovresti esportare gli ordini in formato CSV o XML.

La risposta è semplice: entrambi questi formati sono super accessibili e facili da Utilizzare. La maggior parte dei computer dispone già del software necessario per leggere i file in questi formati. Ad esempio, puoi utilizzare MS Excel per lavorare con file CSV.

Puoi anche lavorare con file CSV utilizzando Fogli Google. E i file XML possono essere aperti su browser come Google Chrome, Mozilla Firefox, Microsoft Edge e Safari.

Questi file sono facili da condividere e lavorarci su dispositivi diversi di solito non è un problema. Questa funzionalità è molto utile quando più persone devono lavorare con un file di ordini WooCommerce.

Ora procediamo e vediamo come esportare gli ordini WooCommerce.

Metodo 1: esporta i dettagli dell’ordine in CSV tramite WooCommerce

Il processo inizia accedendo alla dashboard di WooCommerce. Si accede cliccando su “WooCommerce” pulsante nel CMS.

Una volta terminato, dovrai accedere alla sezione dei rapporti, come mostrato nello screenshot qui sotto.

Ciò ti aprirà immediatamente alla dashboard degli ordini. Qui sono disponibili varie segmentazioni per i tuoi ordini.

Il plugin WooCommerce genera report per due diverse categorie: “Ordini” E “Clienti”.

Sotto il “Ordini” categoria, puoi esplorare diverse opzioni di dati:

  • Vendite per data
  • Vendite per prodotto
  • Vendite per categoria

Quindi seleziona il periodo di tempo desiderato. Sono disponibili opzioni di intervallo di tempo per impostazione predefinita, ma puoi anche impostare un intervallo di tempo personalizzato.

Una volta che hai i dati dell’ordine che ti servono, devi semplicemente premere il pulsante Esporta CSV, come mostrato nell’immagine qui sotto.

E questo è tutto ciò che occorre fare. Una volta fatto, avrai scaricato il file CVS.

Una volta scaricato, avrai il foglio di calcolo pronto.

Come visto sopra, ordinerà i dettagli dell’ordine in diversi campi. Puoi quindi lavorare sul foglio di calcolo e apportare le modifiche ai dati come preferisci.

Metodo 2: esporta i dettagli dell’ordine in XML tramite WooCommerce

Anche l’esportazione dei dati in XML è un processo piuttosto semplice. Ti guiderò su come farlo.

Per prima cosa devi andare sulla dashboard del CMS e cercare il file “Utensili” opzione.

Allora devi andare al “Esportare” opzione. Una volta che sei lì, seleziona “Ordini”.

Puoi vedere che la finestra mostra già che creerà un file XML salvabile per te. Resta solo l’ultimo passaggio.

È necessario fare clic su “Scarica file di esportazione” pulsante. Otterrai quindi il file nel formato XML. Puoi aprirlo e lavorarci.

Le limitazioni di questo metodo includono:

  • Mancanza di controllo sui campi dell’ordine.
  • Mancanza di controllo sulle tempistiche degli ordini.
  • Nessun filtraggio per i dati.

Quindi, utilizzare questo metodo significa che dovrai ordinare i dati nel tuo file XML. Ma questo è un processo molto semplice per esportare gli ordini WooCommerce in formato XML.

Pertanto, utilizzando i metodi sopra indicati, puoi esportare i file degli ordini in CSV e XML. Ma questi modi possono essere un po’ limitanti. I plugin possono essere la risposta giusta per chi cerca qualcosa di più di una semplice esportazione di dati.

Vediamo ora perché l’utilizzo dei plugin può essere un’opzione migliore rispetto al semplice utilizzo delle funzioni native di WooCommerce e WordPress per ottenere file CSV e XML degli ordini.

Metodo 3: esporta i dettagli dell’ordine tramite un plugin WooCommerce

Esporteremo i dati degli ordini WooCommerce tramite “Esportazione avanzata degli ordini per WooCommerce”. Il plugin è compatibile con WordPress 4.7 e versioni successive e attualmente conta oltre 100.000 installazioni attive.

All’uso attuale. Il primo passo è installare il plugin.

È un plugin gratuito, quindi puoi semplicemente accedere alla dashboard di WordPress e installarlo. Tuttavia, potrebbe essere necessario scaricare il plug-in dal sito Web dello sviluppatore e installarlo manualmente per quelli a pagamento.

Ad ogni modo, ecco come installare il plugin tramite la dashboard di WordPress.

  • Vai a “Plugin” opzione;
  • Cercare “Esportazione avanzata degli ordini per WooCommerce”;
  • Clic “Installa ora”;
  • Una volta installato, fai clic su “Attiva”.

Il plugin è ora pronto per l’uso.

Al termine del processo di installazione, il plug-in sostituirà la funzionalità di esportazione nativa di WooCommerce.

Puoi vedere l’ampia varietà di opzioni che diventano disponibili con il plugin. Esploriamo alcune delle opzioni.

Puoi perfezionare i dati con tanti filtri. Inoltre puoi farlo anche se stai cercando ordini in intervalli di date specifici. Inoltre, puoi personalizzare il nome del tuo file di esportazione, un’opzione non disponibile nel meccanismo di esportazione nativo di WooCommerce.

Quindi, puoi perfezionare ulteriormente i tuoi filtri con varie categorie come prodotto, cliente, spedizione, ecc. Il plug-in ti consente anche di scaricare il tuo file in formati diversi da XML e CSV.

Dopo aver scelto i filtri desiderati, impostato il nome del file e scelto il tipo di file, procedi ora con l’esportazione dei dati.

Fai clic sul pulsante di esportazione in basso e il file verrà scaricato. Questo è tutto. Sei pronto per visualizzare il file e lavorarci. Puoi anche condividerlo con altre persone e parti interessate.

Perché utilizzare i plugin per esportare i dati degli ordini Woocommerce?

Puoi esportare i dati degli ordini tramite il plug-in WooCommerce e la dashboard di WordPress. Ma questo può essere un approccio limitato. Potrebbe andarti bene all’inizio, ma probabilmente avrai bisogno di un plugin per svolgere il lavoro quando il tuo negozio crescerà.

Perché un plugin offre più funzionalità oltre alla semplice esportazione di dati che probabilmente richiederanno molta manutenzione in seguito. Inoltre, ci sono molti notevoli vantaggi derivanti dall’utilizzo di un plugin per esportare gli ordini WooCommerce in CSV o XML. Vediamone alcuni:

1. Personalizzazione

Le funzionalità di esportazione integrate di WooCommerce hanno una portata limitata. I plugin possono offrire opzioni di personalizzazione avanzate. Ad esempio, gli utenti possono specificare quali campi esportare, applicare filtri o persino decidere la struttura del file di output.

2. Automazione

Alcuni plugin offrono funzionalità di esportazione automatizzata. Puoi impostare esportazioni pianificate, assicurandoti di avere sempre i dati degli ordini più recenti nel formato preferito a intervalli regolari.

3. Integrazione con altri sistemi

Le operazioni di e-commerce spesso richiedono l’integrazione con altri sistemi come CRM, sistemi ERP o software di contabilità. I plugin possono esportare file nei formati richiesti da questi sistemi esterni.

4. Prestazioni migliorate

Per i negozi di grandi dimensioni con migliaia di ordini, il recupero e l’esportazione efficienti dei dati possono rappresentare una sfida. I plugin specializzati sono ottimizzati per le prestazioni, garantendo esportazioni più rapide senza sovraccaricare il server.

5. Supporto e aggiornamenti

Gli sviluppatori di plugin rinomati offrono aggiornamenti e supporto regolari. Ciò garantisce che la funzionalità di esportazione rimanga compatibile con le ultime versioni di WooCommerce e risolva tempestivamente eventuali problemi.

6. Funzionalità aggiuntive

Molti plugin di esportazione non si fermano solo all’esportazione. Potrebbero offrire funzionalità di importazione, funzionalità di registrazione o persino integrazioni con servizi di terze parti popolari come Google Drive o Dropbox per l’archiviazione.

7. Sicurezza

La gestione dei dati degli ordini richiede particolare attenzione alla sicurezza, data la natura sensibile delle Informazioni. I plugin dedicati spesso incorporano le migliori pratiche di sicurezza, garantendo che i tuoi dati rimangano protetti durante l’esportazione.

8. Flessibilità del formato: anche se la tua esigenza immediata potrebbe essere XML o CSV, l’utilizzo di un plug-in può offrire la flessibilità di più formati, assicurandoti di essere preparato se le tue esigenze cambiano in futuro.

Quindi, i vantaggi sono molti. Ora che ne conosci alcuni, lascia che ti mostri come esportare i dati degli ordini WooCommerce utilizzando un plugin chiamato “Esportazione avanzata degli ordini per WooCommerce”.

I migliori plugin per gli ordini di importazione/esportazione di WooCommerce

Diamo ora un’occhiata ad alcuni dei migliori plugin di importazione ed esportazione che possono fare il lavoro per te.

1. Esporta ordine e importa ordine per WooCommerce

Sicuramente, una buona opzione da esplorare per esportare gli ordini WooCommerce in diversi formati di file. Ordina esportazione e importazione ordini per WooCommerce è gratuito ma offre anche funzionalità a pagamento.

Ha oltre 50.000 installazioni attive e supporta WordPress versione 3 e successive. Alcune delle caratteristiche principali includono

  • WooCommerce Esporta gli ordini in CSV.
  • Importa ordini da CSV a WooCommerce.
  • Esporta coupon in CSV.
  • Importa coupon da CSV a WooCommerce.
  • Importa le colonne selezionate dal file CSV di importazione dell’ordine.
  • Aggiornamento collettivo di ordini e coupon WooCommerce.

Attualmente, il plugin ha una valutazione media di circa 4,5 su WordPress.org.

2. Suite di importazione ed esportazione per WooCommerce

Questa è anche un’opzione decente per portare a termine il lavoro. Suite di importazione ed esportazione per WooCommerce al prezzo di $ 10,75 al mese. Il plugin non si limita a scaricare il file di dati per gli ordini di esportazione. Puoi persino migrare i dati tra diversi negozi WooCommerce.

Sicuramente un’opzione da considerare se stai cercando funzionalità avanzate con l’importazione e l’esportazione dei dati dei tuoi ordini WooCommerce.

3. Ordina l’esportazione per WooCommerce

Un altro semplice strumento per esportare facilmente i tuoi ordini WooCommerce.

Ordina l’esportazione per WooCommerce è disponibile gratuitamente nel repository WordPress. Il plugin ha oltre 3.000 installazioni attive ed è compatibile con WordPress versione 5 e successive.

Ha anche un versione a pagamento che offre alcune funzionalità avanzate, come l’esportazione dei dati al tuo commercialista, l’invio tramite FTP, filtri sofisticati, esportazioni programmate, ecc.

La versione gratuita ha una valutazione di circa 3,7 su WordPress.org.

Riepilogo

Esportare i tuoi ordini WooCommerce è un’impresa cruciale. Errori nei dati possono causare danni alle prestazioni del tuo negozio. È meglio scegliere il metodo più sicuro e conveniente per te.

Di solito, i piccoli negozi con pochi ordini a settimana andranno benissimo con le opzioni di esportazione di WooCommerce e WordPress. Ma man mano che cresci, probabilmente avrai bisogno di un plug-in che ti faccia risparmiare tempo con aggiornamenti automatizzati e dati ben ordinati.

Ad ogni modo, ora conosci tutte le opzioni a tua disposizione per esportare i dati dei tuoi ordini WooCommerce. Scegli quello più adatto alle tue esigenze!