Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Come creare un calendario editoriale per il tuo blog

Ti aiuterà il seguente articolo: Come creare un calendario editoriale per il tuo blog

Quante volte ti sei seduto a fissare lo schermo vuoto senza avere idea di cosa scrivere nel tuo blog?

Molti blogger possono identificarsi in questa esperienza di avere grandi aspettative su come ottenere più traffico sul proprio blog o su come utilizzeranno il proprio blog per diffondere la consapevolezza di un particolare prodotto o servizio, ma a lungo termine finiscono per trascurare i loro blog.

Inizierai a perdere un giorno o due, seguiti da una settimana e poi da mesi, e prima che tu te ne accorga, il tuo blog sarà solo un altro sito web trascurato sul web.

È un’esperienza che vuoi fare ancora e ancora?

Forse non vedi l’ora che arrivi il momento in cui frequenterai il tuo blog senza interruzioni.

Un calendario editoriale è ciò di cui hai bisogno per mantenere tale coerenza e assicurarti di rimanere motivato, organizzato ed evitare casi di blocco dei libri.

Se non hai ancora un blog, assicurati di controllare il mio post su Come avviare un blog

Vantaggi del calendario editoriale

Un calendario editoriale è una strategia di blogging che ti aiuta a elaborare piani attuabili per i contenuti di cui hai bisogno sul tuo blog. Ci sono alcuni vantaggi che puoi ottenere quando crei un calendario editoriale per il tuo blog.

1. Organizza il tuo blog

Ad esempio, la maggior parte dei blog finisce per essere trascurata perché è difficile decidere subito un’idea di scrittura. Tuttavia, con un calendario editoriale, diventa più facile avere un quadro completo del contenuto che devi scrivere in un determinato momento, dandoti così tempo sufficiente per pianificare in anticipo.

2. Ti aiuta a pianificare ciò che pubblichi

Conosci alcuni blogger che sono famosi da molto tempo? Ci sono molte probabilità che tali blog presentino contenuti utili ed epici che interesseranno i tuoi lettori target. Inoltre, questi blogger spesso pianificano i loro contenuti in anticipo.

Potresti avere la percezione che pianificare i post del tuo blog sia facile, ma la verità è che attenersi a un piano specifico per i post del blog può essere molto difficile.

Un calendario editoriale ti aiuterà a elencare e capire di quale idea di blog scriverai tra un mese. Questo approccio ti dà abbastanza tempo per pensare al contenuto che hai in mente e se si adatta o meno al momento e al pubblico di destinazione.

3. Ti aiuta a mantenere la stabilità

Il concetto di inserire il piano del tuo blog in un calendario è particolarmente utile per rispettarlo. Con un piano di questo tipo, puoi agire e valutare i tuoi progressi mentre continui con le attività del tuo blog. Un calendario efficace ti farà risparmiare tempo per decidere quali contenuti vuoi scrivere entro un orario specifico.

4. Ti aiuta a migliorare il piano di marketing del tuo blog

Hai sviluppato un piano di marketing per il tuo blog? È uno degli strumenti essenziali di cui hai bisogno come blogger. Il calendario editoriale ti aiuterà a determinare l’efficacia del tuo piano di marketing. Ad esempio, potresti scoprire che il tuo blog attira molto traffico se condividi post quotidianamente, il che significa che devi pubblicare post ogni giorno.

Strumenti per creare un calendario editoriale efficace per il blog

Con il progresso della tecnologia, sono disponibili ottimi strumenti che puoi Utilizzare per creare un calendario editoriale per i tuoi blog. Ecco una rassegna di alcuni dei migliori strumenti per i calendari editoriali:

1. CoShedule: questo strumento è costituito da funzionalità di trascinamento della selezione che ti consentono la comodità di pianificare e pubblicare i tuoi contenuti senza problemi. Ti risparmia il fastidio di fare clic tra le schede e lo schermo.

Vantaggi• Ti consente di pianificare e pubblicare i tuoi contenuti in modo semplice e rapido.• Risparmia tempo.

Costo: piano a partire da $ 15 al mese.

2. Fogli Google: si tratta di uno strumento di calendario editoriale gratuito in un semplice formato di foglio di calcolo, sebbene richieda molto tempo per la configurazione.

Vantaggi Fogli Google è una risorsa gratuita È molto comodo potervi accedere da qualsiasi dispositivo tramite l’archiviazione nel cloud. Ti consente di personalizzare tutti gli aspetti possibili in base ai tuoi piani e al tuo programma.

Gratuito

3. Trello: questo è uno strumento di calendario editoriale che dispone di semplici schede che puoi utilizzare per creare un programma di blogging efficace. Utilizza un metodo di trascinamento della selezione in cui puoi organizzare facilmente i contenuti del tuo blog in diversi menu.

Vantaggi Trello è ideale per un team o singoli individui. Non richiede alcuna formazione specializzata Compatibile con tutti i dispositivi, quindi ti consente di accedere ai tuoi piani mentre sei in movimento.

Gratuito

Valuta i tre strumenti e decidi quale è il migliore per te in base al tuo budget, flessibilità e convenienza. Quale strumento scegliere; È una buona idea prenderti un po’ di tempo per imparare come funziona prima di impegnarti a utilizzarlo per creare il calendario editoriale del tuo blog.

Consigli affidabili su come creare un calendario editoriale

Un calendario editoriale efficace influenzerà la tua scelta degli argomenti del blog, le tue idee per i post del blog, oltre a tenere traccia del tuo programma di blogging. Allora come creare un calendario di successo per il tuo blog? Ecco una serie di suggerimenti affidabili su come elaborare il calendario editoriale di maggior successo per il tuo blog, indipendentemente dalla nicchia di mercato a cui ti rivolgi.

1. Crea un programma di blogging

Un programma di blogging è un aspetto molto importante se vuoi avere successo nei tuoi sforzi di blogging. Associarti a un tempo adeguato durante il quale scrivere un post sul blog ti garantirà di rimanere coerente nell’aggiornamento del tuo blog. Crea un programma che funzioni per te.

Forse potresti decidere di pubblicare tre volte a settimana o settimanalmente. I blogger di maggior successo creano un programma di blogging che consenta loro di avere abbastanza tempo per scambiare idee per i post del loro blog e per conoscere le tendenze nel loro mercato di nicchia. Qualunque sia il periodo di tempo che scegli, ricorda di essere coerente.

2. Definisci il tuo pubblico

Bloggare senza un pubblico target specifico non produrrà molti risultati. Prenditi del tempo per pensare alle persone che potrebbero essere interessate ai tuoi post. L’approccio appropriato in questo caso è quello di concentrarsi sia sui bisogni dei consumatori attuali che su quelli potenziali.

Per avere successo in questa fase, devi comprendere la tua nicchia poiché ciò ti aiuterà a determinare il tono, il linguaggio e l’approccio che utilizzerai nei confronti del tuo pubblico. Ad esempio, un blog aziendale utilizzerà probabilmente un linguaggio diverso rispetto a un blog tecnologico.

3. Dividi il tuo blog in categorie

Dopo aver compreso il tuo mercato di nicchia e il tuo pubblico di destinazione, il passo successivo è creare le diverse categorie che aiuteranno il tuo blog a raggiungere tutto il tuo pubblico di destinazione. Le categorie sul tuo blog dovrebbero avere una stretta relazione con il tuo pubblico target e la tua nicchia.

Se stai scrivendo un blog sulla preparazione di torte, potresti prendere in considerazione categorie di blog come preparare torte nuziali, preparare torte di compleanno, tutorial sulla preparazione di torte e come decorare una torta. Con una tale varietà di categorie, puoi fornire tutte le Informazioni necessarie specifiche per la tua nicchia e il tuo pubblico.

Tuttavia, è consigliabile evitare di intasare il tuo blog con troppe categorie perché ciò potrebbe farti perdere la concentrazione o far sembrare il tuo blog troppo complesso e i lettori non sapranno dove trovare i contenuti che li interessano.

4. Pianifica in anticipo le idee del tuo blog

Il motivo principale per cui la maggior parte delle persone trascura i propri blog è la mancanza di idee e questo è il risultato di una pianificazione scarsa o addirittura assente delle idee del tuo blog. I blogger di successo e coerenti raccolgono in anticipo idee per i loro post sul blog e questo dà loro la possibilità di assicurarsi di seguire un programma di blogging prestabilito.

Prenditi del tempo per fare un brainstorming e decidere quali puoi scrivere; Non limitarti ma assicurati di includere ogni idea che ti viene in mente nella tua nicchia e nel pubblico target. Puoi anche provare il mio generatore di idee per blog gratuito.

Ad esempio, nel caso della preparazione di torte, puoi trovare idee per il blog come:

• 5 consigli su come decorare una torta di compleanno • Guida per preparare una torta da soli • Ricetta torta di compleanno per un bambino • Consigli per scegliere la migliore torta nuziale

Puoi raccogliere idee per i post del tuo blog ovunque, sull’autobus, mentre mangi o anche sotto la doccia, poiché catturi qualsiasi idea tu abbia. La cosa più importante da considerare quando si scelgono le idee per il blog è che ti preoccupi dei tuoi clienti e lettori, non di ciò che vendi. Questo approccio ti aiuterà a raccogliere nuovi lettori, potenziali clienti e, in definitiva, acquirenti.

Evita i post del blog troppo lunghi. Ci sono blogger che utilizzano video o anche foto come post sul blog. Tuttavia, dai sempre credito a qualsiasi collegamento esterno e fonte che ottieni per i tuoi video e foto.

5. Fai spazio alle occasioni speciali e alle festività

La tempistica del tuo post sul blog è cruciale. Ci sono momenti in cui il tuo blog riceve molti visitatori mentre in altre occasioni non avrai traffico. Dovresti essere consapevole di questi tempi e pensare alle occasioni speciali e alle festività.

Questa considerazione ti dà l’opportunità di creare il contenuto perfetto e il tempo necessario per pubblicarlo sul tuo blog. Ad esempio, se gestisci un blog di viaggi, non sarebbe l’ideale pubblicare suggerimenti sulla scelta di una compagnia turistica in estate quando è inverno.

Fai un elenco delle attività che intendi svolgere, come vendite speciali, lancio di prodotti o anche eventi a cui prevedi di partecipare. Non dimenticare le festività nel tuo calendario, che potrebbero avere un grande impatto sulla scelta dei post del tuo blog. Ad esempio, crea post relativi al Natale se è dicembre. Questa selezione di eventi e festività garantirà che i tuoi lettori e clienti siano coinvolti tutto l’anno senza interruzioni.

6. Crea un calendario editoriale per il tuo blog

Sai perché scrivi sul blog? Hai stabilito il programma del tuo blog, le categorie del blog e identificato eventi speciali e festività che potrebbero avere un impatto significativo sui post del tuo blog?

Il prossimo passo è creare un calendario editoriale per assicurarti che sia coerente e organizzato.

Inizia procurandoti un calendario. Sarà sufficiente qualsiasi tipo di calendario, che si tratti di un calendario da parete, di un’agenda annuale, di un foglio di calcolo o di un calendario online. Scegli comunque quello che più ti si addice. Nel calendario, inserisci tutti gli eventi legati alla tua attività e gli eventuali post del blog che intendi scrivere durante l’anno. Non dimenticare di considerare eventuali festività durante l’anno.

Utilizza le idee per i post del tuo blog per aggiungere post del blog al tuo calendario. Per ottenere una varietà di post, assicurati che le tue idee coprano tutte le categorie del tuo blog. Questo approccio garantisce che tutte le categorie del tuo blog siano coperte in modo uniforme.

Successivamente, assicurati di pianificare i tuoi post in modo appropriato, 2-3 volte a settimana o al mese è l’ideale in quanto ti darà la possibilità di garantire che il tuo blog funzioni senza intoppi. Tuttavia, in base alla tua flessibilità, scegli un programma adatto a te e alla tua attività.

Conclusione

Creare un calendario editoriale non è la fine del discorso, bensì l’inizio della tua attività di blogging; Devi tenere il passo con esso per assicurarti che funzioni per te. Per assicurarti che il tuo calendario sia efficace, rivedilo regolarmente e aggiornalo in base alle idee e agli eventi che incontri. Inoltre, puoi ottenere nuove idee mentre continui a scrivere, il che richiede di programmare queste idee nel tuo calendario.

Assicurati di seguire religiosamente il programma del tuo blog perché i tuoi lettori e clienti dovranno leggere i tuoi blog in base al programma che hai. Una pausa nel programma di pubblicazione del tuo blog potrebbe costarti molti lettori e clienti. Anche se è una buona idea rispettare il tuo programma fino a tardi, ci sono momenti in cui non ti senti dell’umore giusto per scrivere. Usa i giorni in cui sei motivato a scrivere e creare due post contemporaneamente.

Le due schede successive modificano il contenuto sottostante.

Mi chiamo Jamie Spencer e ho passato gli ultimi 10 anni a creare blog per fare soldi. Dopo essermi stancato del lavoro dalle 9 alle 5, del tragitto giornaliero e di non aver mai visto la mia famiglia, ho deciso che volevo apportare alcune modifiche e ho lanciato il mio primo blog. Da allora ho lanciato molti blog di nicchia di successo e dopo aver venduto il mio blog di sopravvivenza ho deciso di insegnare agli altri come fare lo stesso.