Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Come commercializzare il tuo nuovo negozio e-commerce senza spendere una fortuna

Il seguente articolo ti aiuterà: Come commercializzare il tuo nuovo negozio di e-commerce senza spendere una fortuna

Sebbene aprire un negozio di e-commerce possa essere una battaglia in salita – determinare la tua nicchia, raccogliere tutte le pratiche burocratiche per registrare la tua attività, creare un sito web, ecc. – questa è in realtà la parte più facile. Adesso devi iniziare ad attirare pubblico e a mantenere a galla il tuo negozio e-commerce, e questo è possibile solo con un piano di marketing ben congegnato.

Durante lo sviluppo di a Piano di marketing strategico Una sfida di per sé, che diventa ancora più complicata quando la tua attività è appena agli inizi di crescere e non c’è spazio nel budget per costose campagne di marketing.

La buona notizia è che non devi investire Circa il 12% del tuo budget è destinato al marketing all’inizio. Hai un sacco di opzioni di marketing convenienti che non ti manderanno in bancarotta. diamo un’occhiata.

1. Concentrarsi sull’aumento del traffico del sito web.

Sebbene l’obiettivo finale di qualsiasi azienda sia aumentare le vendite, non è possibile affrontare una strategia di marketing con il proprio budget con questo obiettivo. Innanzitutto, devi dare la priorità alla diffusione della consapevolezza del marchio e all’aumento del traffico sul tuo sito web. Le vendite seguiranno naturalmente.

Quindi, inizia ad analizzare i tuoi visitatori invece di concentrarti su quanto spendi per le campagne PPC o su quante vendite effettui al giorno. Quali delle tue pagine attirano più traffico? Chi sono i peggiori interpreti? Cosa puoi fare per attirare più visitatori?

Molti dei seguenti suggerimenti di marketing convenienti sono progettati principalmente per aiutarti a indirizzare il traffico e diffondere la consapevolezza del marchio. Una volta migliorate le vendite con loro e assicurato un flusso di entrate affidabile, puoi iniziare a sviluppare più campagne orientate al marketing e alle vendite, poiché disponi di un budget per queste campagne.

2. Costruisci la tua lista e-mail.

Con il chiaro obiettivo di aumentare il traffico, puoi iniziare a impegnarti per commercializzare il tuo nuovo negozio di e-commerce. Il primo passo è impostare una strategia di email marketing.

L’email marketing ha un eccellente ritorno sull’investimento (ROI), essendo in media redditizio $ 42 per ogni $ 1 speso. Tuttavia, se desideri migliorare il tuo ROI, devi prima iniziare a creare la tua lista e-mail.

Alcuni dei modi migliori per farlo sono:

Contenuto recintato

Il contenuto chiuso è disponibile solo per i visitatori del sito che ti forniscono le loro informazioni (come gli indirizzi email). Questo tipo di contenuto è spesso di alta qualità, come statistiche, e-book e webinar. È una buona idea offrire prima alcuni contenuti senza restrizioni, perché può dare ai visitatori del tuo sito un assaggio di ciò che hai da offrire.

Notifiche esclusive

Fornire notifiche esclusive è un ottimo modo per motivare i tuoi visitatori a lasciare i loro indirizzi email. Puoi inviare notifiche quando un articolo torna disponibile o quando vengono introdotti nuovi prodotti a tempo limitato.

Newsletter

Le newsletter possono contenere qualsiasi informazione divertente/utile a cui il tuo mercato target è interessato: sviluppi del settore, vendite imminenti, interviste con esperti pertinenti, realizzazione di un prodotto, per elencare solo alcuni esempi.

Moduli per la cattura dei lead

Questi dovrebbero essere semplici, diretti e concisi. Visualizza i moduli di acquisizione lead nei popup del sito, nelle pagine dei prodotti o anche nelle pagine di completamento degli ordini.

Offerte di sconto e regali

I tuoi potenziali clienti forniranno le loro preziose informazioni solo se ottengono qualcosa di valore in cambio, e poche cose sono apprezzate quanto sconti profondi o fantastici regali.

Test sui social media

I quiz sui social media sono divertenti, interattivi e condivisibili. Includi un modulo per l’acquisizione dei lead alla fine dei test o fornisci risultati dei test più dettagliati come contenuto chiuso.

Puoi creare la tua lista e-mail manualmente o utilizzare uno strumento basato su cloud. IL I migliori servizi di posta elettronica Ti fornirà modelli aggiornati e garantirà che le tue e-mail vengano recapitate nella casella di posta principale dei tuoi abbonati, anziché nella cartella spam. Dopo tutto, come farai ad aumentare le tue vendite attraverso l’email marketing se le tue email stanno raccogliendo polvere nelle cartelle spam dei tuoi potenziali clienti?

3. Migliora la tua presenza sui social media.

fonte: Statista

Creare una pagina di social media per il tuo negozio di e-commerce non è un’opzione: è una necessità. Con più di 3,96 miliardi di utenti su tutte le piattaformeI social media ti offrono un modo unico per espandere la tua portata e diffondere la consapevolezza del tuo marchio. Non devi spendere un centesimo per entrare in contatto con i tuoi mercati target, condividere i valori del tuo marchio o attirare nuovi clienti.

Tuttavia, prima di creare un account su ogni piattaforma possibile, controlla dove il tuo pubblico target trascorre la maggior parte del tempo. Alcune aziende possono Utilizzare Twitter per indirizzare traffico verso i propri siti Web, ma non ne trarrai grandi benefici se questa non è la piattaforma preferita dal tuo pubblico.

Puoi fare un’ipotesi relativamente accurata su dove si trova il tuo pubblico analizzando i tuoi concorrenti e valutando la tua buyer persona.

Condividi post ricorrenti

L’importanza dell’attività regolare dell’account sui social media non può essere sopravvalutata. Non è sufficiente creare alcuni profili sui social media e farla finita. Trascurare i tuoi account risulta poco professionale, ti fa sembrare inaffidabile e allontanerà solo clienti fedeli e potenziali.

Pertanto, vorrai rimanere il più attivo possibile sulle piattaforme prescelte. Condividi post ricorrenti, aggiornamenti, foto dietro le quinte, video e altro ancora.

La frequenza con cui pubblichi dipende dalla Piattaforma e dal pubblico di destinazione specifico. Come regola generale, assicurati di pubblicare almeno alcuni post a settimana, ma non più di due o tre post al giorno perché il tuo pubblico potrebbe considerarli spam.

Rimani in contatto con i tuoi follower

I social media ti danno l’opportunità di interagire con i tuoi follower in molti modi diversi: attraverso commenti, tag, menzioni e messaggi diretti, solo per citarne alcuni. Approfittatene; Ciò ti aiuterà a costruire relazioni con i tuoi clienti esistenti e a rendere i tuoi post più visibili al tuo pubblico di destinazione.

Per fare un ulteriore passo avanti, dovresti considerare di rimanere a disposizione dei tuoi follower per qualsiasi domanda sui social media e sul tuo sito web. Forse chat dal vivo Il supporto è sul tuo sito e rimane disponibile sui social media 24 ore su 24, 7 giorni su 7 con semplici chatbot che possono fornire informazioni pertinenti quando sei lontano dalla tastiera.

Investi nella pubblicità sui social media

Sebbene la pubblicità sui social media non sia sempre economica, può aiutarti a diffondere rapidamente la consapevolezza del marchio. Piattaforme come Facebook hanno straordinarie funzionalità di targeting che ti consentono di individuare esattamente il tipo di fascia d’età che stai cercando di raggiungere.

I tuoi costi dipenderanno dalla piattaforma, dal tipo di pubblicità a pagamento che scegli di pubblicare, dalle dimensioni del pubblico e persino dal tuo settore specifico. Tuttavia, quando inizierai dovrai mettere da parte circa $ 300 al mese per il marketing sui social media.

Non dimenticare il retargeting

Parlando di pubblicità a pagamento sui social media, dovresti considerare di investire nel retargeting. Questo è un tipo di campagna che si rivolge al pubblico dei social media che ha già interagito con il tuo marchio. Potrebbero aver apprezzato il tuo post ma non aver iniziato a seguirti, aver visitato il tuo sito web ma non aver effettuato un acquisto oppure effettuato un acquisto per un po’ e da allora hanno smesso di interagire con il tuo brand.

Il retargeting può essere eccezionalmente efficace per aumentare le conversioni e aumentare le vendite.

4. Dedica un po’ di tempo alla SEO.

L’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) ti aiuta a posizionarti più in alto nei motori come Google e a migliorare la visibilità del tuo sito web. È il processo che rende il tuo sito più affidabile e pertinente per il tuo pubblico.

Sebbene molti fattori influenzino il tuo SEO, alcune migliori pratiche per migliorarlo sono le seguenti:

Contenuto relativo

Il contenuto è uno degli aspetti più importanti dell’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO). Ti consente di utilizzare le tue parole chiave in modo organico, stabilire autorità all’interno della tua nicchia, migliorare la creazione di collegamenti e migliorare l’esperienza utente complessiva (UX).

Metadati

I metadati (o dati sui dati) aiutano i motori di ricerca a capire di cosa tratta il tuo contenuto e aumentano le tue possibilità di posizionarti più in alto e migliorare la visibilità del tuo sito.

Tempo di caricamento della pagina

Migliorare il tempo di caricamento della pagina migliora l’esperienza utente complessiva del tuo sito e aumenta la tua visibilità. Se il tuo sito è troppo lento, prova a ridurre i reindirizzamenti, a memorizzare nella cache le tue pagine, a rimuovere la confusione inutile dalle tue pagine o, meglio ancora, a eseguire l’aggiornamento a un server più veloce.

Immagini migliorate

Le immagini possono utilizzare le risorse del sito che rallentano il tempo di caricamento della pagina. Assicurati di utilizzare il formato corretto, comprimili per ridurre le dimensioni del file senza compromettere la qualità e aggiungi attributi HTML come i tag alt.

Backlink

Avere altri siti collegati al tuo sito e collegare il tuo sito ad altri aumenta l’autorità del tuo sito web e ti fa apparire più autorevole (qualcosa a cui i motori di ricerca danno la priorità).

Tieni presente che la SEO è una maratona, non una gara. A differenza delle campagne PPC, non fornirà risultati immediati. Ti aiuterà a creare traffico organico nel tempo e a migliorare le prestazioni del tuo sito a lungo termine.

5. Inizia a creare contenuti pertinenti.

Probabilmente l’hai sentito più e più volte: il contenuto è re. Ti aiuta a costruire una relazione con il tuo pubblico, migliora il tuo SEO, ti consente di creare autorità nella tua nicchia e ti aiuta a interagire con i tuoi visitatori. Tuttavia, faranno queste cose solo se sono pertinenti e di alta qualità.

Pertanto, dovrai prima sapere cosa vogliono vedere i tuoi visitatori. Google Analytics, i profili dei clienti e un po’ di ricerca sulla concorrenza possono dirti tutto ciò che devi sapere sui contenuti che creerai.

Tuttavia, indipendentemente dall’“argomento”, dovrai diversificare i tuoi contenuti e presentarli in formati diversi:

Rimanere aggiornato sui contenuti può essere una sfida, quindi assicurati di avere una strategia di espansione prima di iniziare.

6. Partecipa a forum e comunità online.

I forum e le comunità online sono luoghi eccellenti per comunicare con il tuo pubblico target. Visita i siti di settore pertinenti e vai alla sezione commenti oppure esegui una rapida ricerca su Google per la tua parola chiave + “forum” per trovare il tuo pubblico. Quindi partecipa alle discussioni.

Fornisci informazioni pertinenti, rispondi a domande o fornisci consigli utili a coloro che lo chiedono. Idealmente, aggiungi un collegamento al tuo sito web dove chiunque possa trovare ulteriori informazioni. Tuttavia, non essere troppo promozionale. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di fornire aiuto a coloro che ne hanno bisogno: se ciò si traduce in un miglioramento del traffico web e in più vendite, allora eccellente. In caso contrario, costruirai comunque la tua reputazione, il che ti aiuterà a lungo termine.

7. Trova influencer nel tuo campo di specializzazione.

IL Settore dell’influencer marketing è ampio, quindi non dovresti avere problemi a connetterti con influencer pertinenti alla tua nicchia. Per mantenere bassi i costi e garantire una migliore performance della campagna, dovrai cercare micro-influencer con un numero di follower compreso tra 1.000 e 100.000.

Come regola generale, avranno i migliori tassi di coinvolgimento con i loro follower e ispireranno più fiducia e lealtà da parte di coloro che hanno una portata molto più ampia.

Dal momento che si stanno ancora facendo un nome, è più probabile che accettino partnership con marchi che offrano loro prodotti gratuiti in cambio di promozioni.

8. Cerca le marche di integratori.

La collaborazione con marchi complementari è un’altra eccellente opzione per i nuovi negozi di e-commerce con un budget di marketing rigoroso. Ecco come funzionano tipicamente queste partnership: ogni marchio promuove l’altro presso il proprio pubblico attraverso video collaborativi, post di blog, post degli ospiti, menzioni sui social media, ecc.

Tutto quello che devi fare è assicurarti di collaborare con marchi complementari, non con concorrenti. Se vendi abbigliamento per animali domestici sul tuo sito e-commerce, puoi collaborare con veterinari o venditori di cibo per animali e, se vendi abiti alla moda, collaborare con chi produce scarpe o accessori.

9. Fornire programmi di fidelizzazione dei clienti.

cliente Programmi fedeltà Può motivare i tuoi clienti esistenti a tornare e diventare ambasciatori del tuo marchio. Migliora il marketing del passaparola, incoraggia gli acquisti ripetuti, costruisce la tua reputazione e, in definitiva, ti aiuta a realizzare più vendite.

Tuttavia, non commettere l’errore di premiare solo i nuovi clienti con i tuoi programmi fedeltà. Molti marchi offrono sconti eccellenti per l’adesione a un programma, ma non sufficienti per rimanervi. Assicurati che i tuoi programmi fedeltà premino i tuoi clienti più fedeli.

Pensieri finali

Commercializzare un nuovo negozio e-commerce con un budget limitato non è un compito facile. Anche se puoi sicuramente risparmiare denaro, devi essere preparato per un impegno a lungo termine.

La buona notizia è che questi sforzi di marketing a prezzi accessibili spesso si rivelano i più efficaci nel lungo termine perché danno priorità alla costruzione della tua reputazione, al miglioramento del rapporto con i clienti esistenti e alla fornitura di qualità sopra ogni altra cosa. Assicurati solo di non dimenticare queste tattiche di marketing una volta aumentato il budget di marketing.