Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Come coltivare i microgreens: la guida definitiva

Il seguente articolo ti aiuterà: Come coltivare i microgreens: la guida definitiva

Come coltivare i microgreens

Vuoi iniziare a coltivare microgreens, ma non sai da dove cominciare?

Forse non hai il pollice verde. Seminare semi, coltivare piante e raccogliere potrebbero essere tutti termini con cui non hai familiarità.

Non preoccuparti. Coltivare microgreens è facile, conveniente e salutare. Ho messo insieme questa guida completa per insegnarti come fare proprio questo.

Non importa il tuo budget, quanto spazio hai o il tuo livello di abilità, chiunque legga questo può iniziare subito a coltivare deliziose piantine!

Perché dovresti coltivare i Microgreens

I microgreens sono pieni di cose Utile per il consumo umano Compresi minerali, vitamine e antiossidanti. Ciò significa che i microgreens vengono spesso definiti a Supercibo.

La vita moderna è frenetica, il che la rende una scelta ideale per l’agricoltura urbana grazie alla sua rapida crescita. Alcuni sono pronti per essere raccolti appena 8 giorni dopo la semina!

Trovare spazio per coltivare qualsiasi cosa può essere difficile. Un ottimo motivo per coltivare i microgreens è che non occupano molto spazio! Puoi riempire facilmente ogni davanzale della finestra e questo ti darebbe microgrammi più che sufficienti per le tue esigenze.

La maggior parte delle piante ha bisogno della luce solare e del terreno per crescere. Tuttavia, è possibile coltivare microgreens con una luce solare diretta minima o addirittura non crescere affatto. Non è necessario il terreno per i piccoli cespugli se si desidera Utilizzare altre opzioni. Grazie a questa flessibilità, significa che chiunque può iniziare a coltivare piccole piante. Là Nessuna barriera!

Semi Microgreen vs semi normali

I semi Microgreen e i semi regolari sono gli stessi tipi di semi. L’acquisto di semi di microgreens ti garantisce di ottenere semi appositamente progettati e testati per coltivare microgreens di alta qualità.

Quanto tempo ci vuole per coltivare i microgreens dal seme?

Uno dei motivi comuni per cui i microgreens crescono così velocemente è la velocità con cui crescono! La fase di germinazione può durare in media 3 giorni.

Il tuo giovane raccolto può essere pronto per il raccolto in circa 8-21 giorni.

È completamente possibile coltivare microgreens dal seme in soli 8 giorni! Queste tempistiche variano a seconda delle varietà esatte che stai coltivando e dei fattori ambientali.

È possibile coltivare i microgreens da semi normali?

SÌ! I semi regolari possono essere utilizzati per coltivare diversi tipi di microgreens. Tuttavia, poiché i semi normali sono destinati ad uso esterno, possono contenere sostanze chimiche aggiunte che possono essere dannose. Controllare attentamente la confezione per vedere se sono state aggiunte sostanze chimiche.

Il processo di germinazione delle verdure giovani è veloce. Alcuni tipi di microgreens sono quasi pronti per essere raccolti. 8 giorni! Quando acquisti qualsiasi tipo di seme, controlla la velocità di germinazione.

I semi di microgreen devono essere messi a bagno prima di piantare?Non è necessario immergere i semi piccoli prima di piantarli. Tuttavia, ci sono alcuni vantaggi nell’ammollare i semi in acqua prima di piantare: se immergi i semi nell’acqua prima di piantare, la fase di germinazione sarà più veloce. Anche le foglie e gli steli hanno una crescita maggiore.

I Microgreens sono solo piantine?

I microgreens sono fondamentalmente piantine. La differenza principale è la loro età poiché le verdure baby vengono raccolte in età più giovane rispetto alle piante baby.

Cosa ti serve per coltivare i Microgreens

È relativamente facile iniziare a coltivare microgreens. A condizione che tu abbia spazio per sistemare alcuni vassoi di microgreens e accesso alla luce solare naturale o a una luce di coltivazione, puoi iniziare!

Vassoi in crescita

I vassoi di coltivazione per i microgreens non devono essere niente di sofisticato o costoso. Per iniziare puoi utilizzare qualsiasi vassoio di plastica, compresi quelli che potresti usare quando mangi fuori!

Puoi acquistare vassoi verdi con coperchio trasparente. Questi sono progettati per aiutare con i livelli di umidità. Per ottenere i migliori risultati, utilizzare vassoi con fori di drenaggio. I vassoi poco profondi sono buoni poiché i microgreens cresceranno in un vassoio profondo 1 pollice.

Media in crescita

Scegliere quale terreno di coltura utilizzare è una scelta importante per diversi motivi. Memorizza tutti i nutrienti e l’umidità di cui le radici hanno bisogno per crescere.

Il terreno di coltura corretto garantisce che le radici abbiano spazio per respirare e dà loro il supporto di cui hanno bisogno per crescere correttamente.

Puoi scegliere tra terriccio, fibra di cocco o creare il tuo mix!

Qual è il miglior terreno di coltivazione per i mini green?Il terriccio è quello più comunemente usato, ma possono funzionare anche altri. Tieni presente che desideri utilizzare qualcosa che trattenga l’umidità e le sostanze nutritive poiché ciò aiuta le radici a crescere. Devono inoltre drenare liberamente in modo che le radici non marciscano, siano leggere e lascino spazio all’ossigeno e all’acqua. Qualsiasi terreno di coltura che soddisfi questi requisiti sarà ottimo per coltivare microgreens!

Sementi biologiche certificate

Utilizzando semi biologici certificati si ottengono i migliori risultati di crescita. L’acquisto in grandi quantità può aiutarti a ridurre i costi dopo aver provato alcune varietà e vedere cosa funziona per te.

Dove acquistare i semi di microgreens?Puoi acquistare semi da molti posti. I maggiori fornitori di sementi, come Il mercato della vita vera, avrai negozi online che potrai utilizzare per riceverli a casa tua. Per acquistare semi piccoli è possibile utilizzare centri di giardinaggio locali, rivenditori online o rivenditori di sementi indipendenti.

crescere leggero

Se la luce naturale non è un’opzione in crescita per te, la luce artificiale è perfettamente adatta. Ci sono molte luci convenienti tra cui scegliere.

Gli studi lo hanno dimostrato I giovani verdi cresceranno bene Anche con una luce aggiuntiva minima.

Le luci migliori per coltivare i microgreens sono quelle fluorescenti o a LED. Queste opzioni di illuminazione forniscono migliaia di ore di luce. Le tue piante riceveranno il tipo di luce di cui hanno bisogno per crescere e sono opzioni convenienti.

Cosa puoi coltivare come un piccolo albero?

Sebbene alcuni microgreens crescano meglio di altri, quasi tutti i semi di verdure o erbe aromatiche possono essere coltivati ​​come microgreens. Inoltre, il gusto potrebbe differire dalla versione vegetariana a grandezza naturale.

Ecco una selezione di schermi piccoli che puoi considerare di far crescere per primi.

Come coltivare i girasoli microgreen

Il girasole contiene molti composti benefici per l’uomo. Ciò include zinco, acido folico e vitamina E.

Immergerlo in acqua prima di piantare darà risultati migliori. Metti i semi in acqua per un massimo di 24 ore. I semi assorbiranno l’acqua quindi aggiungetene altra se necessario.

Lasciare i semi nel vaso per alcuni giorni e vaporizzarli regolarmente. Quando vedi che i semi iniziano a germogliare, sono pronti per essere piantati.

Distribuire uniformemente i semi germogliati su tutto il vassoio. Dovrebbe essere conservato in un ambiente buio per un massimo di 5 giorni. Nebulizzare le piantine due volte al giorno per mantenere l’umidità del terreno. Non spruzzare eccessivamente poiché troppa acqua potrebbe causare muffe.

Le tue piante di girasole saranno pronte in 8-12 giorni!

Come coltivare i microgreens dei broccoli

I broccoli sono considerati… Supercibo. È ricco di sostanze nutritive che fanno bene, tra cui la vitamina A e C. I broccoli microgreen contengono tutti gli stessi nutrienti dei broccoli a grandezza naturale. Contiene anche file Sulforafano Che può aiutare a combattere il cancro, le malattie cardiache, l’invecchiamento e altro ancora.

Segui questi semplici passaggi per iniziare a coltivare i tuoi broccoli.

Inizia scegliendo i semi che desideri utilizzare. I semi biologici sono i migliori, ma crescono anche i semi normali. I semi Microgreen sono una buona scelta perché dovrebbero germogliare più velocemente dei semi normali.

I vassoi poco profondi sono ideali per la coltivazione di microgreens. Acquista vassoi per semi con fori di drenaggio o utilizza qualsiasi contenitore di plastica come un vassoio da asporto. Assicurati solo che ci siano dei fori di drenaggio sul fondo.

Una volta che i microgreens germogliano vanno annaffiati dal basso. Assicurati che ci sia un vassoio leggermente più grande sotto l’intero vassoio che contiene i piccoli arbusti.

Il terriccio biologico è il miglior mezzo di coltivazione da utilizzare per i broccoli. Avrai anche bisogno di un flacone spray per annaffiarli quando li pianti per la prima volta.

Se coltivi indoor, assicurati di avere una luce di coltivazione adatta per illuminare le tue piante. Idealmente, disponi di spazio sul davanzale di una finestra in modo che possano ricevere molta luce naturale.

Adesso che hai tutto pronto, è il momento di seminare i tuoi microgreens! Riempire i vassoi con la terra e pressarli delicatamente finché il terreno non sarà livellato. Spruzzare più volte la superficie con acqua, quindi spargere i semi nel terreno.

Mantieni i semi umidi cospargendoli accuratamente con acqua. Non lasciare che i semi si disperdano! Ora è il momento della germinazione.

Coprire completamente i vassoi di germinazione delle piantine. Puoi farlo posizionando il secondo vassoio sopra il primo vassoio. L’obiettivo è garantire che non entri luce o umidità. I semi necessitano di quattro giorni di completa oscurità per completare il processo di germinazione.

Quando le foglie del bambino inizieranno ad apparire, potrai rimuovere il coperchio e dare luce ai tuoi piccoli espositori. Non farti prendere dal panico se noti una crescita bianca: non è pigmento! Le escrescenze bianche che potresti vedere sono i peli radicali della pianta.

Ora fate crescere le verdure dei broccoli novelli, metteteli in una ciotola con acqua e innaffiate dal basso durante tutta la loro crescita.

Dopo qualche giorno i broccoli cominceranno a diventare verdi e presto sarà il momento del raccolto! Una volta che vedi che hanno un colore verde intenso, sono alte circa 7 cm e hanno foglie di buone dimensioni, sono pronte per essere raccolte.

Una volta raccolti conservateli in un contenitore ermetico e saranno commestibili per circa 10 giorni.

Come coltivare funghi gourmet

I funghi non solo hanno un sapore eccezionale, ma lo sono Pieno di benefici per la salute. Vitamine essenziali, antiossidanti e minerali si trovano nei funghi.

Puoi iniziare a coltivare i tuoi funghi gourmet in pochi semplici passaggi. Inizia scegliendo un vassoio adatto in cui coltivarli. Acquistane uno o usa qualcosa da casa tua. Assicurarsi di sterilizzare bene il vassoio prima dell’uso.

Il prossimo passo è comprare dei funghi al supermercato. Portateli a casa, tagliate il gambo e metteteli su carta oleata per 24 ore. Trascorse 24 ore, le branchie rilasceranno le spore necessarie per farle crescere.

Metti il ​​terreno di coltura nel vassoio e aggiungi le spore dei funghi. Utilizzare una pellicola trasparente per coprire il vassoio. Ciò consentirà il flusso d’aria.

Tutto quello che devi fare ora è mantenere il terreno umido e i tuoi funghi saranno pronti in circa 10-15 giorni!

Come cresce la canna da zucchero?

Puoi coltivare la tua canna da zucchero e avere sempre zucchero fatto in casa!

Per coltivare la tua canna da zucchero, dovrai utilizzare contenitori più grandi. Idealmente, dovrebbe essere profondo circa 12-14 pollici.

Puoi acquistare semi di canna da zucchero da qualsiasi rivenditore online o negozio di giardinaggio. Seminare i semi nel vaso con la terra e assicurarsi di annaffiarli regolarmente. Ricorda di non esagerare con l’acqua!

I semi di canna da zucchero necessitano di circa 2-3 settimane di germinazione, dopodiché inizieranno a crescere! Fai attenzione alle foglie che diventano pallide o gialle poiché questo è un segno che la canna da zucchero è pronta per essere raccolta.

I microgreens sono migliori dei green?

Mangiare una varietà di verdure o microgreens è essenziale per mantenersi in salute. Contiene molti microgreens Più nutrienti Dalle loro versioni per adulti.

Se riesci a coltivare abbastanza microgreens per soddisfare le tue esigenze nutrizionali, otterrai più nutrienti essenziali mangiando verdure.

L’importante è seguire una dieta equilibrata. Non smettere di mangiare verdure a meno che tu non possa coltivare microgreens per sostituirle! Mangiare una combinazione di cibi è solitamente l’approccio migliore.

Qual è la differenza tra Microgreens e Sprouts?

Microgreens e germogli non sono la stessa cosa. Innanzitutto, le giovani verdure devono essere piantate nel terreno, ma i germogli germinano nell’acqua.

Puoi mangiare le foglie e i gambi delle verdure giovani o il gambo e i semi dei germogli.

Ci vuole circa una settimana perché i germogli crescano. Le varietà di Microgreen variano e alcune possono richiedere fino a 3 settimane per crescere.

Infine, i germogli sono un’ottima aggiunta a qualsiasi pasto perché aggiungono un po’ di croccantezza. Le verdure baby tendono ad essere usate come guarnizione ma sono ricche di sapore!

I microgreens possono essere coltivati ​​nel terreno?

SÌ! I microgreens possono essere coltivati ​​nel terreno. Usare il terreno per coltivare i microgreens spesso dà i risultati migliori, il terreno è più facile da lavorare e di solito contiene tutti i nutrienti di cui le piante hanno bisogno per crescere. Basta aggiungere acqua e la natura farà il resto!

Qual è il terreno migliore per coltivare i Microgreens?

Il terriccio organico è il migliore da utilizzare per coltivare microgreens. Il motivo per cui si consiglia il terreno organico è che è ricco di sostanze nutritive e minerali. Ciò aiuta le piante a crescere più forti, più velocemente e ad essere meno a rischio di malattie.

Grazie a questi vantaggi, non avrai bisogno di utilizzare prodotti chimici o pesticidi sulle tue piante. Questo li rende più sani e deliziosi da mangiare!

Hai bisogno di un terreno speciale per i microgreens?

Anche se è consigliato il terriccio organico. Puoi coltivare con successo microgreens usando terreno normale. A patto di annaffiare adeguatamente e mantenere le piante nelle giuste condizioni per crescere.

Come si prepara il terreno per i microgreens?

Inizia aggiungendo uno strato di terreno adatto ai piccoli arbusti che desideri coltivare. Molti di loro necessitano solo di un pollice di terreno. Altri potrebbero aver bisogno di più.

Controlla l’umidità del terreno poiché i microgreens crescono meglio in terreni umidi. Aggiungi più acqua se necessario ma non troppa!

È meglio coltivare i microgreens nel terreno o nell’acqua?

I microgreens hanno bisogno di acqua per crescere ma non possono crescere nell’acqua! Dovrai trapiantare le giovani piante nel terreno o sostituire il terreno per farle crescere.

Puoi riutilizzare il terreno per i giovani arbusti?

Il terreno può essere riutilizzato per coltivare microgreens. Una volta raccolti i microgreens, rivolta il terreno, pianta più semi e aggiungi un altro strato di terreno. Le radici del raccolto precedente si trasformeranno in compost, ottimo per i successivi raccolti più piccoli!

Coltivazione di microgreens nella fibra di cocco

La fibra di cocco è composta da bucce di cocco e può essere utilizzata come terreno di coltura fuori suolo. I microgreens possono essere coltivati ​​esclusivamente in fibra di cocco o possono essere miscelati con altri substrati di coltivazione.

L’uso del cocco ha molti vantaggi eccellenti. Innanzitutto, è biologico al 100%, il che lo rende la scelta migliore per rimanere ecologici.

Le piante hanno bisogno di acqua per crescere. Non solo il cocco trattiene più acqua, ma drena anche bene. Le radici hanno molta aria e spazio per crescere forti. Non c’è odore di cocco, il che è ottimo per la coltivazione indoor!

Grazie all’assenza di batteri, l’utilizzo della fibra di cocco impedisce la crescita di muffe o altri problemi legati alla muffa.

Puoi procurarti una stuoia di cocco, dei mattoni o mescolarli con la terra. I tappetini sono fantastici perché devono solo essere tagliati in base alle dimensioni del tuo passo e puoi iniziare.

I mattoncini di cocco devono essere preparati prima dell’uso. Immergere i mattoni nell’acqua e una volta assorbita l’acqua è possibile utilizzare le mani per separare delicatamente le fibre. Distribuisci il terreno di coltura sul vassoio e l’eventuale fibra di cocco rimanente può essere conservata per un uso futuro.

L’aggiunta di fibra di cocco al terreno migliorerà la ritenzione idrica. Puoi mescolare la fibra di cocco in qualsiasi terreno tu voglia utilizzare. Se mescoli, usa una parte di fibra di cocco e due parti di terra per ottenere i migliori risultati.

Coltivare microgreens senza suolo

È possibile coltivare microgreens senza terra. Puoi utilizzare un sostituto del terreno come fibra di cocco, vermiculite o ciottoli di argilla.

Il processo di crescita è lo stesso. Ogni pianta ha bisogno di acqua, luce e spazio per crescere. Segui correttamente i passaggi e potrai goderti un raccolto commestibile senza utilizzare terra.

Come coltivare i microgreens in un barattolo

Per prima cosa avrai bisogno di un barattolo di vetro a bocca larga. Taglia un pezzo di materiale del setaccio che non permetta il passaggio dei semi. I materiali per le zanzariere, la tela di cotone o il rivestimento in rete sono buone opzioni. È meglio tagliare il materiale alla stessa dimensione della copertina o leggermente più grande.

Versare una miscela di acqua e sostanze nutritive nel barattolo. Montare il materiale dello schermo sull’anello della ciotola, assicurandosi che l’anello sia stretto.

Ora i semi possono essere sparsi sul materiale del setaccio. La spaziatura dei semi è importante qui. Assicurati che i semi siano distribuiti uniformemente e non uno sopra l’altro.

Spruzzare i semi con acqua e mettere il coperchio del barattolo. Conserva il vasetto in un ambiente buio per 5 giorni e spruzza i semi con acqua una o due volte al giorno.

Dopo circa 5 giorni, i semi dovrebbero germogliare e iniziare a sollevare il coperchio del barattolo! Ora puoi rimuovere il coperchio e posizionare il barattolo alla luce diretta del sole. Se la luce solare naturale non è un’opzione, la luce artificiale andrà bene.

Man mano che le radici crescono, il livello dell’acqua diminuirà. Riempi il barattolo con acqua secondo necessità. Attendi circa 10 giorni e il tuo piccolo raccolto sarà pronto per essere raccolto!

Coltivare microgreens in serra

I microgreens possono essere coltivati ​​in serra. La cosa principale da ricordare è che i giovani arbusti hanno bisogno di luce, acqua e temperatura adeguate per crescere. A condizione che tu abbia spazio per una serra in grado di soddisfare le condizioni di crescita ideali, questa è un’ottima opzione.

Se stai avviando un’attività su piccola scala con una serra, significa che puoi coltivare molto di più che utilizzare semplicemente un davanzale!

Prenditi cura dei tuoi Microgreens

I microgreens crescono rapidamente e non richiedono molte cure finché non sono pronti per il raccolto. Ciò rende i microgreens una buona scelta per chi non ha molto tempo libero.

Ci sono alcune semplici cose che puoi fare per assicurarti di avere un raccolto eccezionale.

Durante la fase di germinazione, i microgreens vengono tenuti al buio sotto una cupola di germinazione o altra copertura. Tutto quello che devi fare durante questo periodo è spruzzare le piante una o due volte al giorno.

Una volta che i piccoli alveari iniziano a crescere e sono alla luce, basta controllarli quotidianamente per individuare eventuali problemi di muffa o malattie fungine. Spruzzateli più volte al giorno finché non avranno abbastanza acqua e il gioco è fatto!

Fare doppio clic per scaricare, quindi aprire il video…

Irrigazione Microgreen

Come tutte le piante, i microgreens hanno bisogno di acqua per prosperare. Assicurati di annaffiarli in base alle loro esigenze. Alcuni possono essere spruzzati utilizzando una bottiglia più volte al giorno. Altri hanno bisogno dell’acqua dal fondo. Per fare questo, posiziona i vassoi con i microgreens in un altro vassoio. Metti l’acqua nel vassoio inferiore e le radici faranno il resto.

Quando e quanto annaffiare i tuoi microgreens

L’acqua è essenziale per la crescita dei microgreens, ma annaffia troppo e soffriranno!

La frequenza con cui dovresti annaffiare dipende da cosa pianti e come. In generale, hanno bisogno di acqua una volta al giorno o se si sentono asciutti.

Il muschio di torba è buono per i piccoli arbusti?

Il muschio di torba è efficace perché assorbe e trattiene l’acqua. Puoi anche mescolare il muschio con altri substrati di coltivazione per ottenere risultati migliori.

Quanto è grande i Microgreens?

I giovani arbusti non diventano molto grandi e sono alti in media circa 3-8 cm. Questo è uno dei motivi per cui sono una scelta popolare per la coltivazione in casa. Lo spazio non è un problema, anche il davanzale di una finestra può offrire spazio sufficiente per un raccolto meraviglioso!

Raccogli i microgreens

Raccogli i giovani cespugli non appena sono pronti. Per fare questo, usa le forbici e taglialo vicino al fondo.

Puoi consumarla subito oppure conservarla in frigorifero per avere una scorta pronta di deliziosa insalata di verdure

Cosa succede se non raccogli i tuoi microgreens?

Le verdure giovani che non vengono raccolte prima o poi moriranno. Questo perché non hanno lo spazio per continuare a crescere fino a diventare piante a grandezza naturale.

Suggerimenti per la raccolta dei microgreens

Il tuo raccolto microgreen può essere raccolto tenendo il contenitore sopra una ciotola e tagliando gli steli. Non avrai bisogno di lavare i microgreens che sono stati irrigati sul fondo. Se noti della terra, sciacquala con acqua.

Non è necessario raccogliere tutte le verdure in una volta. Taglia il raccolto in file o chiazze in modo da lasciare spazio alle restanti verdure giovani per continuare a crescere.

Usa sempre le forbici per tagliare i gambi. Non strappare mai le verdure giovani perché ciò potrebbe disturbare il terreno e danneggiare le radici.

Quanto tempo durano i microgreens freschi dopo il raccolto?

In media, la maggior parte dei microgreens rimane fresca per circa due settimane dopo il raccolto. Assicurati di conservarlo correttamente in un sacchetto o contenitore ermetico conservato nel frigorifero. Conservateli subito dopo la raccolta per mantenerli freschi il più a lungo possibile.

I Microgreens ricresceranno dopo il taglio?

I microgreens non ricrescono dopo il taglio. La buona notizia è che i microgreens crescono rapidamente e durano 10-14 giorni in frigorifero. Ciò significa che dopo la raccolta puoi iniziare a coltivare un altro lotto prima che il primo diventi immangiabile!

La coltivazione dei microgreens è un processo semplice e può essere avviato a basso costo. A condizione che tu possa dare alle tue piante accesso a luce, acqua e spazio per crescere, puoi iniziare!

La buona notizia è che non hanno bisogno di molto spazio. Il davanzale della finestra offre spazio sufficiente per un raccolto meraviglioso!

Per iniziare, tutto ciò di cui hai bisogno sono alcuni semi, un terreno di coltura come la terra e un vassoio con fori di drenaggio. Questo è tutto ed entro due settimane potrai mangiare la tua deliziosa insalata appena raccolta!

Come coltivare i microgreens

Sommario