Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

Classifica delle migliori piattaforme di e-commerce per quota di mercato…

Classifica delle migliori piattaforme di e-commerce per quota di mercato...

Le vendite globali dell’e-commerce ammontano a circa 4,9 trilioni di dollari USA nel 2021. Si prevede che cresceranno del 50% nell’arco dei prossimi quattro anni. Secondo Statista, questa cifra salirà a 7,4 trilioni di dollari entro il 2025.

Inoltre, se parliamo del mercato globale dell’e-commerce, esso crescerà a un tasso di crescita annuo composto del 14,7% dal 2020 al 2027, per raggiungere i 27.147,9 miliardi di dollari entro il 2027.

Dai un’occhiata a questo grafico che illustra la quota di mercato globale di ciascuna Piattaforma di e-commerce a luglio 2022.

Secondo Statista, la quota di mercato globale di WooCommerce è la seconda più grande, soprattutto perché è così flessibile e open source. Oh, e sapevi che è gratis? Se utilizzi WordPress, WooCommerce è un’ottima scelta. Tuttavia, non è il giocatore in città. Ce ne sono anche molti altri. Ecco il nostro confronto dettagliato delle migliori piattaforme di e-commerce e perché pensiamo che WooCommerce potrebbe essere semplicemente il migliore.

Quota di mercato delle principali piattaforme di e-commerce nel 2023

Oggi esistono diverse piattaforme di e-commerce e, se sei interessato a lanciare il tuo negozio, è importante scegliere quella giusta. Analizziamo alcune delle piattaforme più popolari e vediamo come si sono evolute nel corso degli anni.

Il grafico seguente illustra l’utilizzo delle principali piattaforme di e-commerce nel primo milione di siti nel 2023.

Come puoi vedere, WooCommerce Checkout e Shopify possiedono la maggioranza della quota quando si tratta di piattaforme di e-commerce utilizzate dal milione di siti principali. In precedenza, Magento dominava il mercato. Tuttavia, attualmente possiede quasi il 7% del mercato globale dell’e-commerce.

L’intero settore dell’e-commerce è cresciuto notevolmente nel corso degli anni e, di conseguenza, sono aumentati anche i tassi di adozione per diverse piattaforme.

Ad esempio, nel 2018, la quota di mercato di WooCommerce Checkout era pari a circa il 21%. E ora è pari al 23% nel 2023.

D’altra parte, Shopify è secondo con il 20% tra i primi 1 milione di siti con una quota di mercato globale dell’11%, mentre WooCommerce detiene il 23%.

Il cambiamento sorprendente riguarda Magento, che è sceso dal 13% nel 2018 al 7% nel 2023, principalmente a causa della maggiore complessità e disponibilità di piattaforme più semplici.

Il resto del settore è dominato da piattaforme come BigCommerce, SquareSpace, OpenCart, Ecwid e altre.

Carica il tuo negozio di e-commerce in meno di 1 secondo

Google ama i siti web che si caricano in un SOLO secondo. Il nostro stack di hosting per e-commerce ottimizzato ti consente di farlo.

Revisione delle principali piattaforme di e-commerce

Sceglierne uno può diventare un po’ complicato per un imprenditore. In questo articolo tratteremo WooCommerce, BigCommerce, Magento, Shopify, 3DCart, Squarespace, Zyro, Square Online, OpenCart, Yo!Kart, Volusion, Ecwid e Salesforce Commerce Cloud.

1. WooCommerce

WooCommerce si colloca costantemente tra le piattaforme di e-commerce più apprezzate, con un tasso di adozione in costante aumento. L’azienda introduce e aggiorna regolarmente anche nuove funzionalità.

Uno dei motivi della popolarità di WooCommerce è il fatto che si tratta di un plugin semplice e gratuito per WordPress, il CMS più popolare oggi nel mondo digitale. Inoltre, la piattaforma WooCommerce ti consente di ampliare il tuo negozio di e-commerce in modo efficace con pochi o nessun problema.

Anche l’hosting WooCommerce è prontamente disponibile per migliorare le prestazioni del tuo negozio.

DreamHost offre anche il pacchetto WooCommerce Starter. Invece di integrare i plugin uno per uno, WooCommerce Starter Bundle ti offre l’integrazione con 1 clic per alcuni dei plugin più popolari, tra cui:

  • Designer di posta elettronica Kadence
  • Gateway a strisce
  • Pagamento Paypal
  • Editor del campo di pagamento
  • Codici brevi coupon
  • Spedizione e tasse
  • statistiche di Google
  • Recupero Carrello Abbandonato

È la soluzione definitiva per le persone che desiderano avviare i propri negozi in modo rapido ed efficiente utilizzando WooCommerce. Anche WooCommerce è ottimo, considerando la flessibilità che offre per il SEO della pagina del tuo prodotto e-commerce.

Avvia il tuo negozio e-commerce oggi!

Scegli il pacchetto iniziale di e-commerce DreamHost basato su WooCommerce. Evita le difficoltà iniziali e inizia a vendere immediatamente con pochi clic e plug-in preinstallati!

2. Grande commercio

BigCommerce è una popolare piattaforma di e-commerce software-as-a-service che consente ai commercianti di costruire, innovare e far crescere la propria attività online. Fondati nel 2009 e che ora gestiscono oltre 600.000 negozi in oltre 150 paesi, sono diventati uno dei principali attori nel settore dell’e-commerce e continuano a guadagnare terreno. Alcuni clienti importanti includono Ben & Jerry’s, Molton Brown, SC Johnson, Skullcandy, Sony, Vodafone e Woolrich.

Con integrazioni come Amazon, Google, Walmart e altre, BigCommerce è una buona scelta per creare e gestire facilmente il tuo negozio online e include anche funzionalità come host web di e-commerce, sicurezza ed elaborazione dei pagamenti. La loro piattaforma è progettata per la scalabilità, rendendola un’ottima opzione per aziende di tutte le dimensioni.

Mentre i principali attori come Magento e Shopify devono ancora cedere terreno, BigCommerce sta facendo tutto il possibile per recuperare terreno. La loro strategia di acquisizione aggressiva ha permesso loro di sfidare strategicamente la concorrenza globale e diventare una piattaforma di e-commerce emergente.

3.Magento

La piattaforma di e-commerce di Magento deteneva la seconda quota di mercato più grande nel 2017, con il 9% della quota di mercato dell’e-commerce globale. Tuttavia, nel 2018, la situazione è cambiata quando ha perso il suo dominio su Shopify. Questo divario continua a crescere poiché Shopify ha più del doppio del tasso di adozione di Magento nel 2023.

Molti utenti Magento sono passati a Shopify per funzionalità più semplici. Tuttavia, Magento offre personalizzazioni che Shopify non è in grado di fornire, motivo per cui è riuscita a mantenere la sua base di clienti tecnicamente competente.

E-commerce Magento viene fornito con una serie di strumenti per l’analisi, il monitoraggio e l’ottimizzazione delle conversioni. Magento supporta sia l’architettura OOP che MVC, il che è un ottimo affare per gli sviluppatori web ma non tanto per i non esperti di tecnologia. Potrebbe essere una sfida per gli utenti che non dispongono delle competenze tecniche necessarie per modificare Magento e ampliare in modo efficace i propri negozi di e-commerce. Ma se hai le competenze tecniche, Magento può rivelarsi una straordinaria piattaforma di negozio online per la tua attività.

4. Shopify

Shopify è la terza piattaforma di siti di e-commerce più grande nel 2023. Si è promossa al secondo posto nel 2018 e ha continuato a mantenere la sua posizione dominante.

La maggior parte degli imprenditori di e-commerce sceglie Shopify semplicemente per la sua interfaccia user-friendly. L’integrazione dei servizi Amazon ha inoltre consentito a Shopify di migliorare notevolmente la propria quota di mercato. Con una serie di risorse Shopify disponibili online, è uno dei migliori e-commerce piattaforme di marketing per i tuoi prodotti e servizi.

Si tratta, tuttavia, di una piattaforma self-hosted. Di conseguenza, molte persone che desiderano maggiore libertà cercano alternative a Shopify.

5. Shift4Shop

Precedentemente 3dCart, shift4Shop è nel complesso un’ottima piattaforma di e-commerce, tuttavia deve ancora evolversi immensamente. Potrebbe non essere un’ottima scelta per te se hai un traffico intenso in entrata nel tuo negozio online.

Il motivo per cui lo abbiamo incluso nel nostro elenco è che si distingue dagli altri negozi di e-commerce in termini di SEO con funzionalità che vanno oltre i collegamenti breadcrumb e gli URL canonici. Per questo ci aspettiamo che nel prossimo futuro possa affermarsi nella competizione globale.

6. Spazio quadrato

SquareSpace è diventato incredibilmente popolare negli ultimi due anni.

Squarespace ti offre tutto ciò di cui hai bisogno per avviare un negozio, tra cui una gamma di temi, funzionalità personalizzabili e molto altro ancora. Tuttavia, ci sono alcuni vincoli che ne impediscono l’accessibilità ai proprietari di grandi negozi.

Ad esempio, Squarespace ha funzionalità di personalizzazione limitate. Inoltre, poiché si tratta di una piattaforma ospitata, potresti avere difficoltà a scegliere un host migliore.

7. Ziro

Zyro è un altro costruttore drag-and-drop con una serie di strumenti AI e persino un creatore di loghi.

Ha tutto ciò di cui hai bisogno per far decollare il tuo negozio, inclusa una piattaforma di hosting. C’è anche una versione gratuita. Tuttavia, non puoi cambiare modello e gli account gratuiti sono piuttosto limitati in termini di funzionalità.

Oh, e non puoi programmare i post del blog. Ma se hai bisogno di un semplice costruttore di siti web di e-commerce barebone, questa è la strada da percorrere.

8. Quadrato in linea

Conosciuto come Weebly prima della sua acquisizione da parte di Square, Square Online offre un eccellente rapporto qualità-prezzo, oltre a una buona flessibilità di progettazione.

Weebly esiste ancora ed è l’ideale per le piccole imprese. Tuttavia, se gestisci un negozio di e-commerce più grande, Square Online potrebbe essere ciò di cui hai bisogno.

Ha tutte le funzionalità necessarie, inclusi strumenti di marketing integrati e una dashboard che presenta tutte le informazioni di cui hai bisogno a colpo d’occhio.

9. ApriCart

OpenCart ha molte opzioni personalizzabili e non è previsto alcun costo di abbonamento mensile. Ottieni anche il supporto multi-negozio che ti consente di gestire più negozi da un’unica piattaforma.

Ha anche una gamma di attributi e opzioni flessibili; con oltre 1.300 moduli e temi disponibili, è un’ottima scelta se desideri creare negozi personalizzati.

10. Yo!Kart

Yo!Kart è una piattaforma di e-commerce multi-vendor self-hosted e scalabile per la creazione di mercati online a prova di futuro simili ad Amazon, eBay ed Etsy. La piattaforma dispone di diverse funzionalità integrate come gestione del catalogo, multilingue, gateway di pagamento multipli, BOPIS, app mobili pronte e diverse API preintegrate.

A differenza di altre piattaforme di e-commerce come Shopify o Bigcommerce, consente a startup, PMI e imprese di lanciare i propri mercati digitali senza plug-in o app esterni. Inoltre, Yo!Kart viene fornito con una licenza a vita e un modello di prezzo una tantum che lo rendono un software di mercato online conveniente.

11. Volontà

Volusion è una piattaforma ospitata, con prezzi che partono da $ 29 e arrivano fino a $ 299, che è la stessa gamma di Shopify e BigCOmmerce.

È conveniente e ti dà anche accesso a più di 30 gateway di pagamento. Inoltre, la piattaforma non addebita alcuna commissione di transazione. E ha anche un costruttore di siti web abbastanza intuitivo.

12. Ecwid

“Come Shopify, ma gratis”: ecco come Ecwid si commercializza. Ecwid è uno strumento SaaS che richiede un abbonamento. L’azienda continua ad aggiungere nuove opzioni per la creazione di negozi.

Ma è diverso da BigCommerce e Shopify nel senso che sarebbe più difficile creare un negozio autonomo con esso.

Invece, puoi Utilizzare Ecwid per aggiungere un ulteriore negozio alla tua attuale presenza online.

13. SalesforceCommerce Cloud

Salesforce è già un grande nome. Puoi creare una gamma di diversi tipi di negozi di e-commerce basati su cloud utilizzando Salesforce Commerce Cloud, che offre funzionalità personalizzabili per vendite, marketing, evasione degli ordini, feedback e molto altro ancora.

Principali piattaforme di e-commerce per regione: aggiornate al 2023

È tempo di evidenziare la quota di mercato della piattaforma di e-commerce da parte di diverse regioni insieme alla quota di mercato globale. I numeri sono promettenti. Ecco la ripartizione delle principali regioni:

io. Gli Stati Uniti

Negli Stati Uniti viene utilizzata un’interessante varietà di piattaforme di e-commerce. I nomi principali includono Shopify (quota di mercato del 25%), Wix Stores (quota di mercato del 24%), WooCommerce Checkout (quota di mercato del 18%) e Squarespace Add to Cart (quota di mercato dell’11%).

D’altra parte, i leader di mercato più piccoli includono Ecwid (quota di mercato del 4%) e altri come Weebly, ZenCart, PrestaShop e Magento per un totale del 18% della distribuzione totale dell’utilizzo dell’e-commerce negli Stati Uniti.

Tra questi leader regionali, Wix, Weebly e Shopify utilizzano il modulo di creazione di siti Web che semplifica agli utenti la configurazione e il lancio di negozi di e-commerce.

Al contrario, Magento, OpenCart, Prestashop e Zencart sono piattaforme di e-commerce personalizzate che consentono ai proprietari dei negozi di personalizzare completamente il proprio negozio secondo la propria volontà.

ii. Il Regno Unito

Le prime cinque piattaforme di e-commerce rispetto alla quota di mercato del Regno Unito includono: Wix Stores (26%), WooCommerce (21%), Shopify (18%), Ecwid (10%) e SquareSpace Aggiungi al carrello (10%). Altre piattaforme di e-commerce come Magento Ecommerce, OsCommerce e Weebly si collocano al 17% tra le prime cinque piattaforme di e-commerce nel Regno Unito.

La quota di mercato globale delle piattaforme di e-commerce nel 2023 calcolata da BuiltWith ci mostra chiaramente come gli imprenditori dell’e-commerce si stiano orientando verso un’interfaccia facile da usare invece di assumere il controllo completo sul design e sulla funzionalità del loro negozio.

iii. Australia

In Australia, le cinque principali piattaforme di e-commerce che guidano le statistiche sulle quote di mercato includono Shopify (25%), WooCommerce (21%), Wix Stores (19%), Squarespace (14%) ed Ecwid (5%). Queste sono seguite da vicino da altre piattaforme di e-commerce come OpenCart, Weebly, Magento e altre (9%).

iv. Germania

È una torta colorata, vero? Questo perché i tedeschi preferiscono utilizzare diverse piattaforme di e-commerce. È interessante notare che, a differenza di Stati Uniti, Regno Unito o Australia, la quota di mercato principale della Germania appartiene a Ecwid (19%) e non ad altri come WooCommerce o Shopify.

La quota di mercato di Shopify è pari al 20%, Wix Stores al 19%, mentre WooCommerce Checkout detiene una quota di mercato dell’11%, seguito da Shopware (6%), ePages (3%) e altri detengono una quota di mercato del 20%.

Sembra che i tedeschi tendano a optare per funzionalità più elevate invece che per un’interfaccia user-friendly considerando che hanno scelto Ecwid per la sua SEO. È un dato di fatto, sono anche fermamente convinto che un’interfaccia facile da usare non sia la chiave per scalare in modo efficace i tuoi negozi di e-commerce. Hai bisogno di una piattaforma di e-commerce personalizzata con strumenti analitici adeguati per superare il potenziale della tua attività di e-commerce.

contro Russia

Nel mercato russo, WooCommerce Checkout domina con una massiccia quota di mercato del 35%. OpenCart si trova al secondo posto con una quota di mercato del 26%. Piattaforme di e-commerce come Wix Stores (12%), VirtueMart (4%), JoomShopping (3%), InSales (4%) e altre (16%).

Prima di saltare alla conclusione di questo articolo, c’è un’altra cosa che devi sapere per comprendere la quota di mercato delle piattaforme di e-commerce più performanti. BuiltWith ha fornito un’analisi dettagliata che rappresenta la quota di mercato della piattaforma di e-commerce basata su TUTTA INTERNET e non solo sul milione di siti Web principali.

Secondo l’illustrazione sopra, la quota di mercato di Shopify è la più alta con il 27% dell’intero World Wide Web. WooCommerce Checkout è secondo con il 24% e Wix Stores con una quota di mercato dell’11%. Queste tre sono le piattaforme di e-commerce più popolari tra i netizen di tutto il mondo. Queste statistiche rappresentano il modo in cui gli utenti della rete tendono a preferire la facilità e la comodità alla funzionalità e alla personalizzazione.

Quale dovresti scegliere?

Ovviamente è difficile fare una selezione con così tante opzioni disponibili. Potresti scegliere WooCommerce se hai un sito Web WordPress. Se desideri una piattaforma ospitata, Shopify potrebbe essere la soluzione migliore. Oppure, se desideri qualcosa che sia abbastanza avanzato in termini di funzionalità, completamente personalizzabile e open source, puoi scegliere Magento.

Indipendentemente dalla piattaforma scelta, è importante fare attentamente le tue ricerche. Ancora più importante, definisci gli obiettivi del tuo sito web di e-commerce (dimensioni, entrate, piani di crescita), sappi esattamente cosa stai cercando (interfaccia facile da usare, funzionalità elevate, ecc.) e leggi in dettaglio le funzionalità di ciascuna piattaforma di e-commerce. prima di fare la scelta definitiva.