Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

7 modi per aumentare il traffico del negozio e-commerce senza acquistare pubblicità

Il seguente articolo ti aiuterà: 7 modi per aumentare il traffico del negozio e-commerce senza acquistare pubblicità

L’e-commerce è un settore in rapida crescita nello spazio digitale di oggi. Esistono circa 24 milioni di siti di e-commerce in tutto il mondo. Molte aziende di e-commerce sfruttano la tecnologia e l’innovazione per indirizzare il traffico verso i propri negozi, creare esperienze cliente eccellenti e aumentare le vendite.

Trasformazione digitale Ha aiutato molte aziende ad abbandonare le loro strategie tradizionali e ad adottare Internet e la tecnologia per operazioni aziendali fluide. Che si tratti del lancio di un sito Web, dell’utilizzo di un sistema di gestione del marketplace o dell’attività sui social media; La trasformazione digitale ha reso le cose più semplici per tutti.

Far crescere la tua attività di e-commerce può essere molto difficile a causa del mercato competitivo. Per sostenere la crescente concorrenza, le aziende devono ideare eccellenti strategie promozionali che non solo attirino nuovi clienti ma mantengano anche quelli esistenti.

Sebbene la pubblicità offra molti vantaggi, a lungo termine presenta alcuni svantaggi:

  • La pubblicità a pagamento ti dà davvero visibilità immediata. Tuttavia, questa visibilità scende a zero una volta interrotta la campagna pubblicitaria.
  • Gli annunci a pagamento possono essere costosi a causa delle guerre di offerte per essere in cima ai risultati di ricerca di Google. Inoltre paghi un certo importo per ogni clic che ricevi sul tuo annuncio senza sapere se c’è un cliente reale che visualizza il tuo annuncio o meno.
  • Oggi gli annunci a pagamento sono contrassegnati come “sponsorizzati”. secondo Studio di SMA Marketingcirca il 70-80% dei clienti ignora gli annunci a pagamento nei risultati di ricerca e sceglie di visualizzare solo elenchi organici.
  • La pubblicità a pagamento di solito comporta costi aggiuntivi per la progettazione di risorse creative.

L’acquisto di annunci porterà senza dubbio traffico al tuo sito web. Ma sarà sicuramente un affare costoso. In questo blog esamineremo sette modi efficaci per aumentare il traffico del tuo negozio online in modo naturale.

I 7 modi principali per aumentare il traffico organico per il tuo negozio di e-commerce

Sei pronto per iniziare ad attirare più traffico sul tuo negozio online senza spendere un centesimo? Iniziamo.

1. Ottimizza il sito per SEO e vendita

L’ottimizzazione dei motori di ricerca, o SEO, svolge un ruolo importante nell’aumento del traffico organico verso il tuo sito web. Ti aiuta a posizionare la tua attività di e-commerce in cima ai risultati delle pagine dei risultati dei motori di ricerca. Pertanto, quando le persone cercano prodotti, il tuo sito web sarà il primo ad apparire nei risultati di ricerca.

Conduci ricerche approfondite sulle parole chiave incentrate sui prodotti e ottimizza di conseguenza i tuoi contenuti (titoli e descrizioni dei prodotti). Puoi anche fare una rapida ricerca sui tuoi concorrenti per comprendere la loro strategia per le parole chiave.

Assicurati che il tuo sito abbia una struttura organizzativa ricca e facile da navigare. Crea pagine di prodotto dettagliate con la descrizione desiderata, meta contenuti, immagini o video pertinenti e domande frequenti. Assicurati che il tuo negozio di e-commerce abbia un blog dedicato.

Tieni a mente queste migliori pratiche SEO quando progetti il ​​tuo sito web.

  • Controlla regolarmente la velocità del tuo sito web. La durata ideale dovrebbe essere inferiore a 4 secondi.
  • Assicurati di posizionare un widget di recensione su ogni pagina del prodotto. Le testimonianze dei clienti sono un ottimo modo per mostrare prove sociali.
  • Non dimenticare di ottimizzare il tuo sito web per i dispositivi mobili.
  • Collega il tuo sito web a strumenti come Google Analytics, Google Search Console, ecc. per monitorare le prestazioni del sito web.

Oltre alla SEO, puoi sfruttare anche l’upselling per aumentare il traffico del sito web.

L’upselling è l’opzione più semplice e accessibile per le aziende di e-commerce per ottenere traffico sul proprio sito web. Aiuta i clienti ad acquistare un prodotto premium o a scoprire prodotti aggiuntivi che aggiungeranno valore ai loro acquisti esistenti.

L’upselling aiuta ad aumentare il traffico del sito web e, di conseguenza, i parametri di vendita. secondo SumoL’upselling aumenta i ricavi delle vendite di circa il 10% – 30% senza alcuno sforzo aggiuntivo. Migliora l’esperienza di acquisto dei clienti e approfondisce il rapporto con loro.

Puoi visualizzare consigli sui prodotti in ogni fase del percorso di acquisto, tra cui:

  • Nella parte inferiore della pagina di un prodotto o di una categoria prima che un cliente effettui un acquisto
  • Nella pagina di pagamento o nella pagina del carrello durante l’acquisto, ad esempio in una finestra pop-up con i prodotti consigliati
  • Nelle e-mail del carrello abbandonato o nelle e-mail con informazioni sull’ordine post-acquisto

2. Blog

Il blogging è un modo eccellente per aumentare il traffico verso il tuo sito web e creare il riconoscimento del marchio. La creazione di contenuti che forniscano informazioni coinvolgenti e valore può aiutare ad attirare un vasto pubblico sul tuo sito web. Aiuta anche a suscitare interesse per i tuoi prodotti nella mente del tuo pubblico, il che può portare ad un aumento delle vendite.

Concentrati sulla creazione di contenuti che soddisfino le esigenze del tuo settore, susciti interesse nella mente del tuo pubblico e migliori l’immagine del tuo marchio. Puoi creare post sul blog su tutorial, guide sui regali, tendenze del settore, aggiornamenti di nuovi prodotti, interviste agli esperti e molti altri argomenti. Ciò darà ai tuoi clienti un motivo in più per visitare il tuo sito oltre ad acquistare altri articoli.

Ad esempio, il blog di Zappos “Beyond the Box” contiene contenuti accattivanti relativi a scarpe, moda e stile di vita. Noterai che ogni articolo contiene collegamenti ai prodotti del loro negozio. Questi prodotti possono essere acquistati con un solo clic.

Inoltre, puoi anche iscriverti alla newsletter del loro blog per ricevere questi articoli utili nella tua casella di posta elettronica.

Inoltre, puoi anche scrivere contenuti e inviarli a editori esterni che lavorano nel tuo stesso settore. Fai un elenco dei loro siti Web e dei punti di contatto per contattarli per il guest blogging. Questo può essere un processo lungo e dispendioso in termini di tempo, ma ti darà i migliori risultati.

Lavora sull’argomento desiderato e non dimenticare di menzionare il nome del tuo lavoro nella sezione biografia dell’autore. Puoi anche fornire il collegamento al tuo sito web in questa sezione. Questo metodo di creazione dei contenuti contribuisce notevolmente a migliorare anche la SEO del tuo sito.

Ecco alcuni suggerimenti efficaci che ti daranno sicuramente successo nel blogging:

  1. Sii coerente con i post. Concentrati sulla creazione di contenuti di alta qualità e sulla loro pubblicazione regolare.
  2. Assicurati che i tuoi articoli dispongano di opzioni di condivisione social con un clic.
  3. Aggiungi immagini, video o infografiche pertinenti ai tuoi articoli per renderli più attraenti e attraenti.
  4. Crea takeaway come eBook, guide rapide, liste di controllo o altri tipi di contenuti per il tuo pubblico
  5. Aggiungi sempre un CTA pertinente ai tuoi articoli. Potrebbe trattarsi di un abbonamento al blog, di una visita in negozio o di qualsiasi altra cosa.
  6. Continua ad aggiornare i contenuti più vecchi mentre crei nuovi articoli.
  7. Promuovi i tuoi articoli su diversi canali per generare traffico aggiuntivo.

3. Omaggi e concorsi

Tutti amano i concorsi e ricevere prodotti gratuiti. Concorsi e omaggi aiutano le aziende ad attirare un pubblico, generare contatti e indirizzare facilmente il traffico verso il proprio sito web. L’ho segnalato Tendenze delle piccole imprese Concorsi e omaggi mostrano un tasso di conversione di circa il 34%, che è superiore rispetto ad altri tipi di contenuti.

Ecco perché le aziende di e-commerce di tutto il mondo sfruttano questo tipo di contenuti interattivi nella loro strategia di marketing.

Ad esempio, Born Shoes è un’eccellente azienda di scarpe che vende scarpe in stile classico sia per uomo che per donna. Hanno un omaggio esclusivo sul loro sito in cui dieci partecipanti possono vincere un paio di scarpe ciascuno.

Allo stesso modo, Levista Coffee ha organizzato un giveaway su Instagram offrendo caffè gratuito al fortunato vincitore durante tutto l’anno. Questo giveaway è stato un enorme successo e ha già ricevuto un’ampia partecipazione.

Ecco alcuni punti da ricordare prima di pianificare un omaggio o un concorso:

  1. Determina gli obiettivi che vorresti raggiungere attraverso il giveaway o il concorso. Ad esempio, potresti organizzare un omaggio per indirizzare il traffico per la prossima stagione di vendita o per generare contatti.
  2. Assicurati che sia facile partecipare al concorso o al giveaway. Anche le regole dovrebbero essere facili da capire.
  3. Stabilisci un buon intervallo di tempo: più breve è, meglio è. Prova a creare urgenza inviando promemoria al pubblico sulla chiusura del giveaway a breve.
  4. Assicurati di interagire e coinvolgere i partecipanti e di costruire un rapporto con loro.
  5. Prepara un buon piano promozionale per il tuo concorso o omaggio. Puoi sfruttare le tue pagine di social media, newsletter via email e altri forum della community per lo stesso.
  6. Annuncia il vincitore all’orario specificato e chiedi ai partecipanti di tenere d’occhio i futuri omaggi.

4. Programma di riferimento

Secondo il Blog SamrashIl passaparola è uno dei cinque modi più diffusi con cui le aziende ottengono consigli, seguito da Facebook, Google e Twitter.

Non c’è da meravigliarsi che la maggior parte delle aziende di e-commerce faccia molto affidamento sulle strategie di marketing del passaparola per la vendita dei prodotti. UN Programma di riferimento Può essere un potente strumento di marketing del passaparola poiché gli acquirenti si fidano dei consigli di familiari e amici più che del marchio stesso.

Dovresti incoraggiare i tuoi clienti a spargere la voce sui tuoi prodotti offrendo loro incentivi per i referral. Questi incentivi possono essere buoni sconto, prodotti gratuiti, buoni negozio, incentivi in ​​denaro o altri premi. Promuovi questo programma sul tuo sito web, sulle pagine dei social media, sulle newsletter via email e su altri mezzi promozionali per attirare il pubblico.

Il programma referral di Amazon Prime è uno dei migliori esempi nello spazio dell’e-commerce. Il referrer riceve una carta regalo da $ 5 quando il cliente segnalato si iscrive ad Amazon Prime ed effettua un acquisto da $ 5.

Segui questi suggerimenti per sfruttare al meglio il tuo programma referral:

  1. Indirizza il tuo programma di riferimento ai clienti soddisfatti esistenti che credono nei tuoi prodotti e nel tuo marchio.
  2. Assicurati che il tuo programma di riferimento indichi chiaramente gli incentivi che offri.
  3. Fornisci link di riferimento personalizzati con semplici opzioni di condivisione sui social.
  4. Invia e-mail di follow-up ai clienti che hanno espresso interesse a iscriversi al tuo programma referral.
  5. Non dimenticare di ringraziare i tuoi clienti quando portano nuovi referral.
  6. Utilizza programmi per invitare un amico come Affise, Influitive, ReferralCandy o Invita referral Per semplificare le attività del tuo programma di riferimento.

5. Marketing sui social media

secondo Paklenko4,48 miliardi di persone in tutto il mondo utilizzano i social media. Sarebbe un grave errore non sfruttare i social media per indirizzare traffico verso il tuo sito e-commerce.

I clienti hanno rivelato che lo erano 71% È più probabile che acquisti un prodotto online se viene menzionato sui social media.

Puoi Utilizzare i social media per promuovere il tuo sito web, costruire l’identità del marchio e pubblicizzare i tuoi prodotti. In base alle tue esigenze aziendali, puoi identificare le migliori piattaforme di social media e pianificare la tua strategia sui social media. Una volta fatto ciò, puoi iniziare a lavorare sul tuo calendario dei contenuti e a promuovere il tuo sito web.

Utilizza i social media per connetterti con i tuoi follower e costruire una community. Dai loro una rapida occhiata a come vengono realizzati i tuoi prodotti o come vengono confezionati i loro ordini. Interagisci con loro rispondendo ai loro commenti e condividendo i loro contenuti.

Ecco cinque suggerimenti efficaci per il marketing e-commerce sui social media:

  1. Pubblica contenuti pertinenti in modo coerente per vedere il tuo pubblico crescere in modo organico.
  2. Fornisci sempre valore ai tuoi follower. Ad esempio, se possiedi un marchio di abbigliamento, crea un breve video sul design della moda che attirerà e interesserà i tuoi follower.
  3. Approfitta di tutte le funzionalità che queste piattaforme social hanno da offrire. Ad esempio, pubblica reels su Instagram o video in diretta su Facebook.
  4. Configura messaggi automatici per inviare risposte ai tuoi follower quando sei assente.
  5. Utilizza strumenti di pianificazione dei social media come Hootsuite o Buffer per non perdere mai l’opportunità di pubblicare sui social media.

6. E-mail marketing

Sfruttare l’email marketing è un’altra strategia per indirizzare il traffico al tuo sito web. Le e-mail, come mezzo principale di comunicazione aziendale, possono essere un mezzo efficace di marketing e-commerce.

Inizia a creare elenchi e-mail in base al tipo di pubblico a cui desideri rivolgerti: potrebbero essere nuovi clienti, vecchi clienti, clienti inattivi, abbonati e-mail o altri gruppi. Gli elenchi e-mail mirati possono aiutarti a personalizzare le tue e-mail in base alle preferenze del tuo pubblico e allo stato del cliente. Puoi anche ottenere dettagli sui visitatori del sito web tramite moduli di iscrizione, moduli di iscrizione, pagina “Contattaci”, messenger o finestre di chat.

Invia le seguenti email per coinvolgere i tuoi clienti e aumentare di conseguenza il traffico del sito web:

  • Diamo il benvenuto alle e-mail: Queste e-mail si concentrano sull’accoglienza dei tuoi clienti e sul farli sentire a proprio agio con il tuo marchio.
  • Email del carrello abbandonato: Queste e-mail si concentrano sulla notifica ai clienti dei prodotti che hanno lasciato nei loro carrelli.
  • E-mail promozionali: queste e-mail vengono utilizzate per condividere offerte, sconti e annunci di vendita con il tuo pubblico.
  • E-mail di upselling: queste e-mail hanno lo scopo di condividere ulteriori consigli sui prodotti che i clienti hanno acquistato o intendono acquistare.
  • E-mail di sondaggi: queste e-mail si concentrano sulla comprensione delle esigenze dei clienti e sulla loro esperienza con il tuo marchio.
  • E-mail relative agli ordiniQueste e-mail contengono tutte le informazioni richieste sugli ordini dei clienti, comprese le informazioni sulla spedizione e i numeri di conferma.

Ecco alcuni suggerimenti sulla strategia di posta elettronica che può darti risultati migliori:

  1. Utilizza oggetti accattivanti per le tue e-mail. Scatena la tua creatività scrivendo argomenti divertenti, informativi o persuasivi per impressionare il tuo pubblico.
  2. Ricorda sempre di personalizzare le tue email in base alle preferenze del tuo pubblico. Crea un messaggio coinvolgente che si concentri sulla distrazione dalle loro sfide e fornisca una soluzione semplice. Puoi anche includere un file Firma elettronica Per costruire la fiducia dei clienti. Ad esempio, un utente che ha acquistato un iPhone potrebbe voler vedere consigli per determinati accessori tramite un’e-mail con suggerimenti su nuovi telefoni.
  3. Assicurati di inviare e-mail in modo tempestivo. secondo Studia SendinblueI giorni migliori per inviare campagne email di e-commerce sono martedì e giovedì.
  4. Controlla regolarmente le prestazioni delle tue e-mail. In questo modo, puoi monitorare le metriche e ottimizzare le tue campagne per raggiungere i tuoi obiettivi.

E-mail come quelle menzionate sopra ti aiutano a rimanere in contatto con i tuoi clienti. Garantisce che abbiano un’ottima esperienza con il tuo marchio, aumentando la probabilità che ritornino.

7. Influencer marketing

L’influencer marketing è una delle migliori tattiche di marketing che le aziende possono seguire per ottenere traffico sui propri siti. secondo Sondaggio condotto dal Digital Marketing InstituteIl 49% dei clienti si affida ai consigli degli influencer prima di acquistare i prodotti.

Questo è il motivo per cui collaborare con gli influencer dei social media è vantaggioso per raggiungere una base di clienti più ampia. Ti consente di immergerti nella loro rete e raggiungere un pubblico completamente nuovo.

Per una strategia di influencer marketing ben pianificata, inizia a ricercare le piattaforme di social media su cui è attivo il tuo pubblico target e cerca account popolari. Mantieni un elenco di tutti gli account e comunica con loro tramite e-mail o messaggio privato.

La collaborazione degli influencer funziona in diversi modi. Puoi inviare campioni di prodotti agli influencer e chiedere recensioni sulle piattaforme di social media. Puoi anche creare un codice sconto speciale, soprattutto per gli influencer, e chiedere loro di condividerlo con i loro follower. Inoltre, puoi chiedere loro di iscriversi al tuo programma di riferimento o di affiliazione per Guadagnare una piccola commissione su ogni nuovo acquisto.

Ad esempio, esaminiamo come Kroger ha lavorato con gli influencer nella propria campagna. Kroger è una società che gestisce supermercati negli Stati Uniti. Hanno collaborato con diversi influencer per promuovere le pillole Lucky Charms. Questi influencer si sono raffigurati con le pillole mentre mostravano il valore del prodotto.

Ricorda questi suggerimenti prima di pianificare la tua strategia di influencer marketing:

  1. Scegli influencer che lavorano nel tuo settore. Ad esempio, un beauty influencer non sarebbe la persona giusta per promuovere la tua attività di vendita di prodotti per animali domestici.
  2. Valuta il pubblico dell’influencer prima di cercare una collaborazione.
  3. Stabilisci termini chiari per risultati finali, tempistiche e compensi.
  4. Crea collegamenti di monitoraggio personalizzati per monitorare il coinvolgimento.
  5. Chiedi agli influencer di taggarti nelle loro storie o post. Questo è un ottimo modo per attirare traffico sul tuo sito web.
  6. Lavora con più influencer contemporaneamente per aumentare la tua portata e il tuo coinvolgimento. Puoi anche sfruttare la community di micro-influencer per ottenere risultati migliori.
  7. Iscriviti a programmi di influencer marketing come Upfluence, HubSpot o Effetto Ninja Per semplificare le tue operazioni.

Sintesi di quanto sopra

Il traffico verso il tuo negozio è essenziale per le vendite e-commerce e la crescita del business. Puoi iniziare a implementare le tattiche di cui sopra e portare traffico al tuo sito web senza spendere un centesimo in pubblicità a pagamento. Comprendi il tuo pubblico, fornisci i contenuti giusti e osserva la crescita del tuo traffico.