Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

29 errori commessi dai venditori Etsy e come risolverli!

Il seguente articolo ti aiuterà: 29 errori commessi dai venditori Etsy e come risolverli!

Ti senti bloccato o in ansia riguardo al tuo negozio Etsy e ti chiedi quali siano gli errori più comuni commessi dai venditori Etsy?

Ho affrontato le stesse paure quando ho aiutato mia sorella ad avviare un negozio Etsy.

Commettere errori significa lasciare soldi sul tavolo.

D’altra parte, sapere quali errori evitare ti aiuterà non solo a risparmiare denaro ma anche a risparmiare tempo prezioso!

Spiegherò anche come risolverli ed evitarli ciascuno in modo da non seguire lo stesso percorso. Immergiamoci!

In sintesi: gli errori commessi dai venditori Etsy

Alcuni dei link qui sono link di affiliazione e potrei Guadagnare se fai clic su di essi, senza costi aggiuntivi per te. Spero che troverai utili le informazioni qui! Grazie mille.

29 errori commessi dai venditori Etsy

1. Utilizza immagini di prodotti di bassa qualità

Uno degli errori più facili commessi dai venditori Etsy è Utilizzare immagini di prodotti di bassa qualità. Le foto dei prodotti possono creare o distruggere la tua attività su Etsy! Influisce direttamente sui clic e sul tasso di conversione dei tuoi prodotti.

I negozi Etsy di maggior successo sanno che è necessario utilizzare immagini dei prodotti di alta qualità. Ciò consente ai potenziali clienti di vedere chiaramente i dettagli del tuo prodotto.

Assicurati di fotografare i tuoi prodotti in un ambiente ben illuminato, spiega ai clienti come usarli ed evidenzia i dettagli creativi su di essi.

2. Non includere un video nelle tue inserzioni

Avere delle foto è fantastico, ma vedere un video dei tuoi prodotti è la cosa più vicina a sperimentarli dal momento che i tuoi clienti fanno acquisti online.

Se vendi abbigliamento, questo è un ottimo modo per mostrare come drappeggia il tessuto e come appariranno le diverse taglie su corpi diversi.

Incluso video La tua inserzione aiuta a creare fiducia nei tuoi clienti e aumenta la tua credibilità come negozio Etsy!

3. Spazio insufficiente

Se stai cercando di vendere un po’ di tutto nel tuo negozio Etsy praticamente a chiunque, allora non sei abbastanza specializzato.

Affinché la tua attività abbia successo su Etsy, devi essere specifico su cosa vendi e chi è il tuo pubblico di destinazione.

Perfezionarlo consentirà al tuo negozio e al tuo marchio di essere coesi!

Se hai scelto una nicchia ma vedi vendite minime mesi dopo, puoi sempre concentrarti su altri prodotti e provarli per vedere se suscitano interesse.

4. Entrare senza fare ricerche di mercato e analisi della concorrenza

Questo è uno degli errori più comuni commessi dai venditori Etsy. Prima di scegliere una posizione e lanciare il tuo negozio Etsy, è meglio condurre ricerche di mercato e analisi della concorrenza.

Ciò implica esaminare la domanda del prodotto e il livello di concorrenza.

Fai una semplice ricerca su Etsy e scopri cosa è già disponibile. Guarda il numero di inserzioni simili a ciò che intendi vendere e scopri cosa stanno facendo i tuoi concorrenti.

5. Non creare una chiara identità di marca

Creare una chiara identità di marca ti distinguerà dalla concorrenza su Etsy e lo renderà memorabile per i clienti.

Avere un logo del negozio, un logo e una tavolozza di colori collegherà tutto insieme e contribuirà a rendere il tuo negozio Etsy coeso ed esteticamente gradevole.

Ma la cosa più importante è l’essenza della tua storia e del tuo mestiere. Pensa al motivo per cui sei importante.

Perché realizzi i tuoi prodotti e cosa li rende unici? Qual è la posizione del tuo marchio e in che modo questo serve ai tuoi clienti target?

6. Pubblicare il nome del tuo negozio Etsy in modo errato

Parte dell’affermazione del tuo brand è scegliere un bel nome per il tuo negozio Etsy.

Deve essere unico su Etsy e specifico per 20 Caratteri senza spazi o punteggiatura.

Una volta che il tuo negozio è ufficialmente aperto, puoi cambiare il nome del negozio in 5 Solo volte. Quindi assicurati di pubblicarlo correttamente.

Se hai bisogno di ulteriori consigli su come scegliere il nome migliore per il tuo negozio Etsy, Controlla questa guida!

7. Non raccontare una bella storia nella sezione Informazioni

Approfitta della sezione Informazioni del tuo negozio e racconta una bella storia!

I clienti vanno su Etsy per trovare prodotti unici realizzati a mano da persone vere. Mostra il tuo processo creativo e chi sei. Questo ti aiuterà a entrare in contatto con i tuoi clienti e saranno più propensi a supportare la tua attività.

Inoltre, sarà utile avere una sezione “Informazioni” completa Migliora il tuo posizionamento nelle ricerche su Etsy.

8. Avere un po’ di conoscenza SEO per ottimizzare le parole chiave

Comprendere l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) di Etsy è fondamentale per il successo del tuo negozio.

Parte del processo di creazione di una buona inserzione su Etsy consiste nell’utilizzare la SEO per ottimizzare le parole chiave nelle tue inserzioni. Ciò aumenta le tue possibilità di posizionarti più in alto nella pagina dei risultati.

Consiglio vivamente di utilizzare gli strumenti SEO di Etsy come Ricerca per chiave EVendita Samurai Se non sei sicuro di quali parole chiave si classificheranno meglio!

Se vuoi fare un ulteriore passo avanti e saperne di più sulla SEO, Iscriviti al mio corso SEO. Insegno strategie esatte che ti aiuteranno a ottenere migliaia di visite organiche!

9. Scrivere titoli di elenchi errati

Se stai cercando suggerimenti passo dopo passo sulla vendita su Etsy, scrivere un ottimo titolo per l’inserzione è il punto di partenza.

Ogni parola chiave nel tuo titolo dovrebbe essere un termine che qualcuno digiterebbe nella barra di ricerca di Etsy per trovare esattamente ciò che vendi.

Cerca parole chiave a coda lunga Che puoi utilizzare nei titoli dei menu. Ciò significa parole chiave più lunghe e frasi più specifiche che i clienti hanno maggiori probabilità di utilizzare.

Le parole chiave a coda lunga hanno meno concorrenza ed è più probabile che il tuo cliente sappia che vuole acquistarlo perché sa esattamente cosa sta cercando.

10. Pubblica descrizioni di base dei tuoi articoli

Le descrizioni di base di una riga delle voci del menu possono invece indurre un potenziale cliente ad acquistare dai tuoi concorrenti.

Massimizza il tuo tasso di conversione e assicurati che le descrizioni delle tue inserzioni siano descrittive e concise.

Evidenzia i vantaggi del tuo prodotto, descrivi al tuo potenziale cliente come il suo utilizzo porterà cambiamenti positivi e suddividilo in sezioni in modo che possano trovare facilmente le informazioni.

11. Trascurare l’importanza dei segni di inserimento

Oltre al titolo e alla descrizione del menu, devi prestare attenzione anche ai tag del menu.

Compila tutto 13 Tag che Etsy ti consente di utilizzare con parole chiave precise e pertinenti! In caso contrario, verranno ridotti i termini di ricerca in cui possono apparire i tuoi prodotti.

Puoi anche sperimentare sottili modifiche nei tag per raggiungere i tuoi clienti target poiché i tag si sono evoluti.

12. Non includere collegamenti ad altri tuoi elenchi

Un modo semplice per aumentare le vendite è includere collegamenti ad altre inserzioni nel tuo negozio sotto la descrizione del prodotto!

Ad esempio, se hai un’inserzione per una collana, potresti includere un collegamento a un paio di orecchini da abbinare. Ciò incoraggerà i clienti a controllare altri articoli nel tuo negozio.

13. Affidati esclusivamente al traffico di Etsy per le vendite

Avere un negozio Etsy è un ottimo inizio per creare un business per i tuoi prodotti, ma non dovresti fare affidamento esclusivamente sul traffico Etsy per le vendite.

Fai conoscere la tua attività e attira traffico pubblicizzando il tuo negozio Etsy sui social media.

Più traffico significa più possibilità per i potenziali clienti di acquistare i tuoi prodotti!

14. Mancanza di social media e strategia di marketing

Stai lasciando soldi sul tavolo se non hai una strategia di marketing o non usi i social media. È uno strumento potente per raggiungere più potenziali clienti.

Instagram e Pinterest sono piattaforme di social media popolari per i venditori Etsy.

Puoi mostrare la storia del processo del tuo marchio attraverso contenuti informativi e video piuttosto che solo estetica visiva o immagini di prodotto.

Ancora più importante, trova modi per coinvolgere i tuoi follower in modo che si preoccupino veramente di cosa c’è dietro le quinte del tuo marchio!

15. Non vedo l’ora di costruire la tua comunità

Costruire la tua community richiede tempo ed è una strategia a lungo termine, ma se raggiungi questo traguardo, stimolerai la crescita del tuo negozio.

Dal primo giorno del lancio del tuo negozio Etsy, invita le persone a iscriversi alla tua lista e-mail e a seguirti sui social media!

Nel tempo, puoi creare vendite e sconti speciali per la tua comunità di clienti abituali. Inoltre, puoi ricevere feedback su ciò che vorrebbero vedere di più.

16. Competere sul prezzo piuttosto che sulla qualità

Una delle cose più importanti da sapere su Etsy è che non dovresti competere sul prezzo.

Quando competi sul prezzo anziché sul valore o sulla qualità, i tuoi profitti vengono uccisi perché vendi a un prezzo basso.

Assicurati che l’intero marchio, comprese la fotografia del prodotto, la confezione e il servizio clienti, abbia un valore elevato. per imparare Utilizza il valore percepito come parte della tua strategia di prezzo.

17. Ignora i processi aziendali del tuo negozio Etsy

Essendo un venditore Etsy creativo, gli affari potrebbero non essere il tuo punto forte, ma ricorda di concentrarti sulle operazioni commerciali del tuo negozio e non solo sugli aspetti divertenti.

Ciò include il monitoraggio delle spese e lo sviluppo di un piano aziendale e di una strategia di prezzo.

Trova un ritmo che funzioni per te. Ad esempio, siediti ogni settimana per aggiornare il registro delle spese in modo che le entrate e le imposte stimate diventino più facili da monitorare.

18. Non massimizzare le analisi del negozio Etsy per migliorare le vendite

Tieni traccia dell’avanzamento del tuo negozio Etsy e migliora le tue vendite con Statistiche di Etsy E Analisi delle ricerche.

Per le statistiche di Etsy, vai su Gestione negozio e fai clic su Statistiche. Da lì puoi vedere le visualizzazioni, i preferiti, gli ordini e le entrate di ciascun prodotto.

Scopri di più sulle inserzioni che hanno un numero elevato di visualizzazioni ma non molti ordini e scopri come possono essere migliorate in termini di foto o prezzi.

Per l’analisi della ricerca, puoi analizzare il rendimento di tutte le tue parole chiave. Include metriche come impressioni, visite e tassi di conversione.

19. Trascurare gli strumenti di marketing di Etsy

Prova gli strumenti di marketing di Etsy come Etsy Ads per far salire di livello il tuo negozio!

Utilizzando Etsy Ads puoi aumentare le tue visualizzazioni e le tue vendite, ma devi utilizzare la giusta strategia per pubblicare campagne Etsy Ads redditizie.

Ma come assicurarsi che sia redditizio? Guarda questo Una guida completa ad Etsy Ads Per ulteriori suggerimenti!

20. Avere poca conoscenza delle politiche del negozio Etsy

Dovresti prenderti il ​​tempo per esaminarlo Ultime norme Etsy. Le norme delineano tutte le cose da fare e da non fare di un negozio Etsy.

Ad esempio, cosa può e cosa non può essere venduto su Etsy, aspettative per i venditori e standard di comunicazione.

Se violi involontariamente una politica, potresti finire per perdere il tuo account Etsy, con un impatto negativo sulla tua attività!

21. Non aggiungere regolarmente nuove inserzioni

Se al momento disponi solo di alcuni elenchi di prodotti come 5 O 10 Basta aggiungere regolarmente nuove inserzioni. Ciò aumenterà le possibilità che un potenziale cliente acquisti dal tuo negozio Etsy.

Alcuni negozi Etsy di successo hanno inserzioni che vanno da 200 A 1000 Elenchi.

Un vantaggio di avere più elenchi è che possono fungere da esca per il tuo negozio.

Ad esempio, un cliente potrebbe trovare il tuo negozio da una delle tue inserzioni a cui è interessato, ma finire per acquistare qualcos’altro dal tuo negozio.

22. Usare le categorie sbagliate per i tuoi articoli

Quando crei un’inserzione, devi scegliere la categoria in cui rientra il prodotto.

Scegli la categoria che descrive meglio e con maggiore precisione il tuo prodotto perché i clienti possono ordinare i prodotti per categorie quando cercano un articolo su Etsy.

Le categorie sono importanti anche perché vengono utilizzate per le parole chiave.

Assicurati di utilizzare categorie precise che possano inserire il maggior numero di parole chiave aggiuntive possibili perché ti aiutano a farti trovare nelle ricerche.

23. Non utilizzare la pubblicità del negozio Etsy

Quando aggiungi annunci nella sezione annunci del tuo negozio Etsy, questi vengono visualizzati nella parte superiore della pagina, appena sotto il banner.

È un ottimo modo per aumentare le vendite. Ad esempio, se è in corso una vendita in bundle, potresti digitare: “Acquista 3 Uno o più oggetti e ottienili 10% di sconto sul tuo ordine! “

Se sei in vacanza, fai sapere ai clienti quando tornerai. Quindi assicurati di mantenere aggiornati gli annunci.

24. Non include un banner nel tuo negozio Etsy

Se includi un banner, questo apparirà nella parte superiore del tuo negozio Etsy, quindi è la prima cosa che i potenziali clienti vedono quando arrivano nel tuo negozio.

Questa è l’occasione per fare una buona prima impressione perché con un solo sguardo i clienti possono percepire il tuo negozio.

esperienza con Diversi tipi di banner Per scoprire cosa funziona meglio per il tuo negozio. Puoi esplorare Tela Per progettarlo!

25. Non approfittare delle vacanze e dei saldi stagionali

Alla fine dell’anno, è più probabile che i clienti ricevano regali per familiari e amici.

Evita uno di questi errori commessi dai venditori Etsy e approfitta delle festività natalizie e preparati in anticipo per aumentare i tuoi profitti!

Determina il livello di sconto e quando inizieranno i saldi. Successivamente, pianifica i post sui social media per far conoscere ai clienti la promozione delle vacanze.

Puoi anche aggiornare le tue inserzioni per includere più parole chiave per fare regali e aggiungere set regalo al tuo negozio.

26. Offri uno sconto enorme sui tuoi prodotti

Se ti stai chiedendo quanto guadagnano i venditori Etsy, la risposta è tra $43000 E $46000 Annualmente per il venditore medio di successo.

Per raggiungere questo obiettivo, ricorda di non offrire sconti enormi sui tuoi prodotti poiché potrebbe danneggiare i tuoi profitti e farti perdere denaro. Questo è anche uno degli errori commessi dai venditori Etsy, soprattutto se sono nuovi nel settore.

Prova a sperimentare diversi valori di sconto. Se ti rendi conto che stai ottenendo la stessa quantità di vendite 20% E 15% di sconto, quindi valuta la possibilità di fissarlo a 15% solo per assicurarti di proteggere i tuoi margini di profitto.

27. Offri un’esperienza cliente nella media

Potresti pensare che il servizio clienti non sia importante, questo è uno degli errori commessi dai venditori Etsy. Andare oltre per i tuoi clienti ti distinguerà dalla concorrenza e ti aiuterà a costruire una base di clienti fedeli.

Azioni semplici come rispondere rapidamente ai messaggi, spedire in tempo e tenere informati i clienti sul monitoraggio dei progressi fanno una grande differenza!

Nel corso del tempo, potresti essere riconosciuto come file Venditore di stelle Realizzato da Etsy e questo aiuterà a creare fiducia immediata con i nuovi clienti quando vedranno il tuo badge.

28. Cerchi di fare tutto da solo

Mentre la tua attività continua a crescere, non commettere l’errore di provare a fare tutto da solo. Ti sentirai teso ed esausto rapidamente.

Chiedi aiuto o assumi altri per aiutarti con alcuni aspetti del business!

Ad esempio, potresti esternalizzare il marketing sui social media o la finanza e la contabilità. Ciò ti consente invece di concentrarti sul processo creativo di realizzazione dei tuoi prodotti.

29. Abbandona la strada troppo velocemente

Non c’è dubbio che costruire un’attività su Etsy sia un lavoro duro e la maggior parte delle persone si arrende troppo presto.

Ci vuole tempo per affinare la tua arte e costruire il tuo marchio, ma il tuo sviluppo aiuterà a far crescere il tuo negozio fino a trasformarlo in una fonte di reddito costante.

Più impegno, tempo e attenzione dedicherai al tuo negozio Etsy, più ne trarrai beneficio.

Quindi continua a creare e vai avanti!

Domande e risposte sugli errori commessi dai venditori Etsy

Qual è la sfida più seria che Etsy deve affrontare?

Sei curioso di sapere quale sia la sfida più seria che Etsy deve affrontare? Ecco le sfide più serie che Etsy deve affrontare:

1. Etsy opera in perdita

2. Amazon sta costruendo un importante concorrente

3. I prodotti contraffatti sono molto diffusi

Queste sono sfide che Etsy non ha mai affrontato prima. Le quote di mercato dell’artigianato sono diminuite 43% un mese dopo che la società è stata quotata in borsa in aprile 2015.

Quanto guadagna il venditore medio di Etsy??

Ti chiedi quanto guadagna il venditore medio di Etsy? Il venditore medio guadagna più di mezzo milione di dollari all’anno, ma il reddito medio per un venditore Etsy è di 1 dollaro44380. Questo importo non è terribile ma non è nemmeno eccezionale.

È possibile guadagnare un reddito confortevole vendendo prodotti artigianali online. Ad esempio, Three Bird Nest vende fasce per capelli fino a un dollaro65000 Mese!

Perché non vendere su Etsy?

Perché non vendere su Etsy? Il numero di commissioni che devi pagare per vendere sulla piattaforma è uno dei maggiori reclami che i venditori hanno nei confronti di Etsy.

Ogni prodotto nel tuo negozio Etsy prevede una commissione per l’inserzione, una commissione per l’elaborazione del pagamento e una commissione per la transazione. Ciò include la commissione di quotazione in dollari0,20 In ogni elenco di prodotti.

Puoi essere truffato come venditore su Etsy?

Puoi essere truffato come venditore su Etsy? Sì, puoi essere truffato come venditore su Etsy. Ciò può accadere quando un truffatore tenta di convincere un venditore ad accettare un pagamento fittizio superiore al valore dell’oggetto.

Ecco come appare la truffa e se i truffatori hanno successo, otterranno sia il prodotto che il denaro. In quasi tutti i casi, il truffatore non verrà catturato.

Pensieri finali

Sei rimasto sorpreso da qualcuno degli errori commessi dai venditori Etsy sopra?

Se sei colpevole di alcuni di essi, va bene! Tutti commettiamo errori da principianti.

Avere un negozio Etsy di successo non si realizza da un giorno all’altro, ma rendersi conto e ammettere i propri errori è metà dell’opera.

Sapere come risolverlo e portarlo avanti effettivamente farà un’enorme differenza nei tuoi progressi!

Spero che dopo aver letto questo articolo tu sappia esattamente come trovare soluzioni per migliorare il tuo negozio e aumentare le vendite, preparandoti al successo!

ce la puoi fare! Ti incoraggio 🙂

Errori commessi dai venditori Etsy: come risolverli nel 2022

Sommario