Technologie Gadgets, SEO Tipps, Geld Verdienen mit WEB!

10 passaggi per garantire il successo dell’e-commerce dopo l’acquisto

Il seguente articolo ti aiuterà: 10 passaggi per garantire il successo dell’e-commerce post-acquisto

Ce l’hai fatta! Hai ricevuto un ordine e il tuo negozio ha ufficialmente venduto un prodotto. Questo è tutto, non è vero? Sebbene ricevere un ordine pagato sia l’ultimo passaggio del ciclo di marketing, è il primo passo in un nuovo percorso del consumatore. Affinché la tua attività abbia successo, devi disporre di una nuova serie di protocolli durante questa fase.

È importante pensare a cosa succede dopo la vendita. Prova a rispondere a queste domande:

  • “Che valore perderei senza un rigido processo post-vendita?”
  • “Potrei perdere potenziali clienti ricorrenti?”
  • “Sto fornendo abbastanza valore e incentivi affinché tornino?”

Come imprenditore, sai che ottenere quella vendita, distinguersi dalla massa e far conoscere il tuo nome sono le tue priorità principali quando gestisci un negozio. Tuttavia, gli aspetti della relazione “post-vendita”, come la catena di fornitura, la spedizione e il servizio clienti, sono tutti altrettanto importanti da mantenere. Sono essenziali per costruire un rapporto con i tuoi clienti, mantenere la fedeltà al marchio e godere di vendite ripetute.

Costruire un sistema che soddisfi ogni ordine in modo rapido e corretto e convinca i clienti a instaurare un rapporto a lungo termine con te non è così scoraggiante come potrebbe sembrare a prima vista. Con un po’ di pianificazione e una pipeline di assistenza clienti, la costruzione di una relazione post-acquisto dovrebbe essere semplice come qualsiasi altra funzione della tua azienda.

A seconda delle tue esigenze di archiviazione e marketing, potresti aver deciso di utilizzare a Fornitore in dropshipping Per gestire la spedizione, i documenti di trasporto, la stampa delle etichette, ecc. Ai fini di questo articolo, presupponiamo che tu stia utilizzando un partner integrato per aiutarti con questi vari processi.

Passaggio 1: completa la vendita

Una volta ricevuto un ordine da un cliente, è il momento di esaminarlo e verificarlo per garantire di poter evadere l’ordine con ogni specifica capacità e modifica. Tuttavia, se hai Funzionalità di controllo dell’inventario Utilizzando opzioni di prodotto avanzate con monitoraggio dell’inventario, non dovrai preoccuparti che i clienti acquistino un prodotto o aggiungano un’opzione esaurita.

Durante questa parte del processo, ti consigliamo di includere un tocco personale nell’ordine di questo cliente. Una bella nota scritta a mano o un piccolo premio lasceranno sicuramente un’impressione positiva su qualsiasi cliente.

Passaggio 2: imposta le email di conferma automatizzate

L’invio di un’e-mail di conferma è essenziale per qualsiasi esperienza del cliente. Comunica al tuo cliente che il suo ordine è stato ricevuto, il costo totale dell’ordine, il metodo di spedizione e quando possono aspettarsi l’arrivo dei suoi articoli. Se una delle parti in questa interazione ha domande sull’ordine, un’e-mail di conferma sarà un modo semplice per cercare rapidamente le Informazioni pertinenti.

Se non hai a disposizione uno strumento che invii automaticamente un’e-mail di conferma, assicurati di inviarla il prima possibile. Quando il tuo cliente sarà in grado di muoversi agevolmente e rapidamente attraverso l’esperienza post-acquisto, tornerà sicuramente.

Ecco alcune best practice aggiuntive da considerare quando si scrive il modello di email di conferma:

  • Dettagli del prodotto, inclusa la quantità ed eventuali modifiche apportate all’ordine.
  • Un elenco dettagliato di eventuali costi aggiuntivi, comprese tasse e spedizione
  • Dettagli di spedizione, inclusa la data di consegna stimata
  • Una lettera personale di ringraziamento

Fase tre: inizia a imballare e spedire

Esistono molti motivi diversi per cui un ordine potrebbe richiedere un imballaggio speciale. Gli articoli insolitamente grandi, deperibili o fragili avranno bisogno di soluzioni di spedizione diverse.

I prodotti che potrebbero rompersi facilmente, come oggetti in vetro e ceramica, dovranno essere imballati singolarmente e circondati con materiali protettivi come pluriball e noccioline da imballaggio. Gli alimenti avranno bisogno di sacchetti di ghiaccio e scatole isolanti (solitamente in polistirolo). Alcuni articoli di alto valore necessitano di un’assicurazione prima di poter essere spediti.

Il passaggio successivo per imballare correttamente gli articoli è stamparne uno qualsiasi Ricaricare le carte E ricevute. Ciò includerà il logo della tua azienda, le informazioni di contatto di base e la politica di rimborso e restituzione esattamente come indicato sul tuo sito web. Ciò aiuterà il tuo cliente a rimanere aggiornato ed evitare qualsiasi tipo di confusione.

Per superare le aspettative del cliente e garantire una buona esperienza, invia il pacco entro il tempo di spedizione indicato nell’e-mail di conferma. Ricontrolla che anche tutte le informazioni sull’etichetta di spedizione siano corrette.

Al momento della spedizione, informare la struttura di spedizione di eventuali articoli che potrebbero dover essere maneggiati con cura nel pacco, come pezzi fragili o animali vivi.

Passaggio 4: ringrazia i tuoi clienti

Offrire valore extra con un ordine è un ottimo modo per dimostrare il tuo apprezzamento e aumentare le possibilità che il cliente ritorni. Inviare una nota di ringraziamento nel tuo ordine ed e-mail ti aiuterà sicuramente a distinguerti.

Offrire promozioni speciali e articoli campione è anche un ottimo modo per motivare i clienti a tornare sul tuo sito e-commerce. Possono persino offrire campioni e codici promozionali ai loro amici e familiari, il che ti aiuterà ad acquisire un nuovo cliente.

Passaggio 5: preparati

Ci sono momenti in cui il tuo cliente potrebbe non essere soddisfatto del suo prodotto o aver bisogno di restituirlo. capita. A volte non c’è niente di sbagliato nell’articolo reale: succede semplicemente che non è ciò di cui il cliente ha bisogno.

La buona notizia è che questa è un’altra opportunità per superare le aspettative. Anche se un articolo è difettoso o non soddisfa in qualche modo le aspettative, gestire i resi con correttezza, trasparenza e garbo lascerà una buona impressione su qualsiasi cliente.

Per prepararti a una potenziale insoddisfazione, mostra chiaramente la tua politica di restituzione sul tuo sito web e insieme al tuo prodotto. Se sono in grado di gestire da soli tutto ciò che riguarda il reso grazie a indicazioni trasparenti e facili da seguire, è più probabile che siano soddisfatti della loro esperienza.

Passaggio 6: fornire un forte supporto

Una pipeline di supporto di qualità aiuterà anche a risolvere eventuali problemi che i tuoi clienti potrebbero avere con il loro prodotto o servizio. Ricorda, una parte fondamentale della soddisfazione del cliente è occuparsi dei problemi prima che sfugga al controllo.

Ciò significa un servizio adeguato e attento da parte di persone che pensano al futuro. Se hai le risorse per creare un team di supporto, dovresti trarne vantaggio.

Indipendentemente da chi accetta i tuoi ticket/chiamate, è importante implementare un solido sistema di supporto in grado di indirizzare i tuoi clienti verso l’aiuto di cui hanno bisogno. Ciò significa scrivere una mappa di supporto che contenga alcune linee guida e suggerimenti che possono essere utilizzati in una varietà di situazioni.

Passo sette: fornire soluzioni

Quando si affrontano i potenziali problemi dei clienti, è importante tenere a mente alcuni protocolli di risoluzione che manterranno felice il cliente.

In questo modo Stare Secondo The Association For Consumer Research, i clienti hanno meno probabilità di presentare un reclamo se ricevono una risposta rapida in un ambiente online. Il tuo cliente vuole poter godersi il proprio acquisto, quindi essere in grado di fornire soluzioni rapide e attuabili ai suoi problemi è un modo per concentrarsi sul tuo prodotto.

Per iniziare a creare il tuo percorso di soluzione, ecco alcuni modi di base per affrontare i problemi comuni:

  • Se il tuo cliente ha difficoltà a Utilizzare o comprendere l’articolo, offrigli il supporto di cui ha bisogno in modo che possa godersi appieno il suo acquisto.
  • Se qualcosa è rotto, invia una parte sostitutiva e aiuta il cliente a riparare l’articolo o a sostituirlo completamente.
  • Se l’articolo è difettoso o il cliente non lo desidera, offri un rimborso completo o una sostituzione (se rientra nei limiti della tua politica di restituzione).

Lavorando con il tuo cliente, dimostri loro che tieni alla loro esperienza e alla sicurezza dei tuoi prodotti.

Passaggio 8: continuare a fornire valore

Dopo l’acquisto, desideri fornire continuamente valore ai tuoi clienti in modo che siano motivati ​​a tornare. È semplice come inviare via e-mail promozioni e offerte relative a ciò che il tuo cliente ha acquistato o anche suscitare il suo interesse se non ha mostrato molta attività di recente. Puoi anche inviare offerte per il loro compleanno o per festività speciali.

Se decidi di mettere in pratica questo consiglio, assicurati di evitare di inviare spam ai tuoi clienti. Inviare loro offerte durante occasioni speciali manterrà vivo il loro interesse senza sembrare invadente.

Passaggio 9: implementare un programma fedeltà

Programmi fedeltà Di solito sono sistemi basati su punti per i clienti che danno loro accesso a sconti e articoli gratuiti come ricompensa per gli acquisti con la tua azienda. Questo sistema è particolarmente utile per gli articoli che i clienti acquistano frequentemente, come cibo o articoli di cancelleria.

Questo non solo motiva il tuo cliente a tornare, ma fornisce anche referral positivi ad altre persone che potrebbero essere interessate al tuo prodotto. Questo perché i punti premio si accumulano rapidamente acquistando articoli per altre persone, consentendo a due persone di provare il tuo prodotto o servizio.

Passaggio 10: offri ai tuoi clienti la possibilità di abbonarsi

Le opzioni di abbonamento nel tuo negozio sono un ottimo modo non solo per riceverle Vendite ricorrentima incoraggia il tuo cliente a provare cose nuove da te.

Ci sono due modi per farlo:

Riordina automaticamente gli articoli

Se il tuo cliente ha bisogno di acquistare frequentemente un particolare articolo da te, dare loro la possibilità di ricevere automaticamente quel prodotto su una base predeterminata aggiunge un importante elemento di comodità.

Scatole di abbonamento

Scatole di abbonamento Negli ultimi anni è diventato un modo popolare e redditizio per i rivenditori di e-commerce di spostare i prodotti. Sono essenzialmente pacchetti selezionati di articoli che il cliente sceglie ogni mese, trimestre o altro periodo di tempo specifico. Costituiscono anche un potenziale marketing virale, poiché i video di “unboxing” su varie piattaforme di social media sono diventati estremamente popolari negli ultimi anni.

Pensieri finali

Molte persone cercano un rapporto affidabile e stabile con negozi che forniscano loro le cose di cui hanno bisogno e che desiderano. Avere una pipeline del percorso del cliente ben ponderata può fare un’enorme differenza per i tuoi profitti.

Superare le aspettative dei tuoi clienti e motivarli a tornare sul tuo sito e-commerce non solo aumenta la tua posizione con quella persona, ma con chiunque discuta della sua esperienza. Le persone parlano e sono felici di condividere informazioni sulle esperienze positive che hanno avuto con il servizio clienti e con i negozi.

Nel complesso, un’esperienza post-acquisto serrata per il tuo cliente renderà la sua esperienza di acquisto più semplice e trasparente, eliminando potenziali frustrazioni e aumentando le possibilità di vendite future. Ciò garantirà che il tuo cliente abbia un’associazione positiva con la tua azienda e getti i semi della fedeltà al marchio.